Aucan – Black Rainbow (La Tempesta, 2011)

Il passaggio degli Aucan a sonorità molto diverse tra loro rende per certi versi il gruppo un po’ un mistero. Quando sono nati eravamo tutti a dire “se ti piacciono i Battles li devi proprio vedere dal vivo” poi, in maniera estremamente naturale, si sono trasformati in qualcosa di diverso, cambiando pelle dalle radici math rock consolidate all’elettronica degna del catalogo Warp, fino a strizzare l’occhiolino al dubstep. Costante nel tempo è stato l’approccio live del gruppo, convincente e coinvolgente in entrambe le sfaccettature, che però ha sempre fatto invecchiare in un colpo solo le precedenti produzioni. Due album e un EP rendono l’idea di questi cambiamenti e così’, quando avremo assorbito pure il nuovo Black Rainbow, il gruppo già avrà pensato ad altro, o questo si spera. Ecco, forse perchè gli Aucan sono un grande spettacolo dal vivo, preciso e dal sicuro impatto, mentre su disco sembra spesso mancare qualcosa, la “pacca” dice qualcuno, che trova appunto nei live una precisa collocazione. Forse la chiave di volta da cui partire è proprio il riuscitissimo DNA ep. Questo Black Rainbow suona proprio come una cosa fatta in grande, non più per circolini di provincia ma per grossi club nordeuropei in piena area metropolitana. Si passa dal trip hop “piovoso” di chiara scuola Portishead di Blurred (ospite Angela Kinczly) a Heartless, singolone azzeccatissimo: broken beats e synth si alternano in un brano che tutto sommato è molto più rock di quanto appaia ad un primo ascolto. Qualche volta il suono si fa più pestone per non dire quasi tamarro, con svisate che solo pallidamente rendono un’idea, per le ragioni di cui sopra, del macello che possono provocare su un palco (Sound Pressure Level e Away!).C’è pure qualche scoria di post nell’acustica Embarque, ma qui in mezzo sembra quasi un break, una pausa da un beat che lascia poco scampo. Un lavoro insomma che non può che suscitare ammirazione per il gruppo e per le sue capacità, fuori dal comune. Tutte cose che già sapevamo e che forse ci facevano sperare in una mossa più azzardata.

Tagged under: , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Johnny Grieco - Affanno D’Artista (Snaps, 2009)

Il leader e indiscusso frontman dei Dirty Action torna con un lavoro che fin dalla cover è una dichiarazione…

15 Mar 2010 Reviews

Read more

Sodapop Fizz - Anno 3 Puntata 13 (15/01/15)

Per la puntata numero tredici della terza stagione di The Sodapop Fizz Emiliano è in diretta con Andrea Napoli di…

19 Jan 2015 Podcasts

Read more

Larva 108 - 99.09 Inside The Stones (Greytone, 2010)

Dopo dieci anni di registrazioni Greytone pubblica una raccolta di Larva, al secolo Guido Bisagni, dando l'opportunità di ascoltare pezzi…

09 Feb 2011 Reviews

Read more

Stefano De Ponti - Like Lamps On By Day (Old…

Under My Bed e Old Bicycle uniscono le forze per dare alle stampe, su cassetta e CD-R con diversa grafica…

11 Mar 2014 Reviews

Read more

Eat The Rabbit - S/T (Marsiglia/QueSuerte, 2008)

Amedeo Scofone è uno dei pochissimi artisti che canta come parla e quindi parla come mangia. Nel senso che…

22 Dec 2008 Reviews

Read more

AfarOne - Lucen (Karlrecords, 2012)

Un disco da dopo calura estiva? Forse sì, AfarOne è un ragazzo italiano trasferitosi in Spagna, l'etichetta è quella Karlrecords…

27 Sep 2012 Reviews

Read more

Impact - Realtà Mutabili (Linea BN, 2011)

Se si dovesse definire questo libro con sole due parole, sarebbero certamente "non mediato". Non mediato è il linguaggio usato,…

02 May 2011 Reviews

Read more

Toilet Door n.5 - Black Music For White People

Se non riconoscete più le vostre radici, se non riuscite più a far germogliare le piantine sul terrazzo, se…

16 Apr 2011 Podcasts

Read more

Mulo Muto/Beta – Tape Crash #11: The Examination (Old Bicycle,…

Nell’undicesimo scontro della serie su cassetta ideata dalla Old Bicycle estraiamo dalle lamiere gli svizzeri Mulo Muto e i padani…

14 Sep 2015 Reviews

Read more

Petrolio - Di Cosa Si Nasce (Taxi Driver/Brigante/Dio Drone e…

Enfatico industrial primi anni novanta per la creatura di Enrico Cerrato (Infection Code) che rispolvera per l'appunto un genere a…

15 May 2017 Reviews

Read more

Title Tracks – 26/03/11 Interzona (Verona)

Una ben strana serata quella del mio esordio stagionale all'Interzona, iniziata secondo tradizione con un‘ottima pizza nel locale dall'altra parte…

05 Apr 2011 Live

Read more

Daedelus + Eliot Lipp - 14/07/06 Ortosonico (Giussago - PV)

Odio fare la figura del tonno. Ma con l'allegra furgonata mossasi da Genova per raggiungere le impervie interpoderali dell'oltrepò pavese…

16 Aug 2006 Live

Read more

Flap - Trees Are Talking While Birds Are Singing (Matteite/In…

Ricordo di aver visto i Flap esibirsi al Musica Nelle Valli, edizione 2009, e non mi erano per nulla spiaciuti,…

18 Oct 2009 Reviews

Read more

Sodapop Fizz - Anno 3 Puntata 31 (28/05/15)

Puntata numero trentuno della terza stagione di The Sodapop Fizz, ospite di Emiliano e Massimo Stefano Gentile che ci racconta la…

01 Jun 2015 Podcasts

Read more

Guns Are For Kids - Too Much Red Not Enough…

 Inglesi nel suono ma australiani di origini, questi Guns Are For Kids potrebbero essere il risultato dato dalla formula:…

12 Dec 2007 Reviews

Read more

Bachi Da Pietra – 16/02/13 Carmen Town (Brescia)

Sfido chiunque a dire di non essere rimasto sorpreso nel vedere uscire, dal bozzolo del baco da pietra, il cagnaccio…

01 Mar 2013 Live

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top