?Alos/Xabier Iriondo – S/T 7″ (Tarzan/Bar La Muerte, 2011)

Avevamo colpevolmente lasciato indietro questo dischetto che associa la voce di Stefania Pedretti/?Alos alla musica di Xabier Iriondo, due personaggi per cui ci pare ormai inutile elencare progetti e collaborazioni. Il recupero di questo 7″ si rende quanto mai necessario oggi dato che il sodalizio sta per dare alle stampe un album completo per la meritoria Brigadisco Records.
Nei tre brani, che descrivono (forse è meglio dire evocano?) i fenomeni che accompagnano la venuta di una tempesta, i due musicisti interagiscono senza perdere le proprie peculiarità, ?Alos col suo canto sofferto e sterghesco, Iriondo con orchestrazioni di chitarre, strani strumenti a corde e rumori assortiti, senza mai eccedere, anzi con tocco decisamente minimale. L’accoppiata riesce: la voce agisce in ambienti tutto sommato consueti, pur con qualche trovata insolita, come nel fuzz-doom di The Storm, ma la cosa più interessante è una certa attenzione alla melodia, già presente in passato ma non in proporzioni così rilevanti. Ovviamente non si parla di bel canto, né di vocalizzi particolarmente rassicuranti, Ma nell’iniziale The Clouds e in misura minore nella successiva The Rain riflettono una bipolarità che può ricordare Diamanda Galas, fra urla isteriche, nenie infantili, fantasmi etnici. Che questo renda meno strega ?Alos, o al contrario ne enfatizzi l’indole nel tentativo di nascondere la propria natura, non ci è ancora dato sapere. È tuttavia questo un buon disco d’approccio fra lei e Iriondo, in attesa di sviluppi che si annunciano interessanti.

Tagged under: , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Paal Nilssen-Love - New Brazilian Funk / New Japanese Noise…

Spesso è difficile seguire con attenzione scene tanto produttive come quella improvvisativa, fatta di infinite occasioni di confronto e innumerevoli…

14 May 2019 Reviews

Read more

Green Beret - Part 1 & Part 2 (Sabbatical, 2008)

I tre berretti verdi sono stati assoldati per l'undicesima uscita Sabbatical probabilmente perché hanno le carte in regola per fare…

09 Nov 2009 Reviews

Read more

Lali Puna – Our inventions (Morr Music, 2010)

Penso che chi abbia amato, anche per un breve lasso di tempo, gruppi come Notwist, Mùm e i primi Belle…

19 Mar 2010 Reviews

Read more

37500 Yens - Astero (Distile, 2007)

Mi scuso per la banalità e per la noia che provoco nel continuare a ripeterlo, se rock dev'essere e proprio "post rock"…

16 Sep 2007 Reviews

Read more

Matteo Uggeri/Luca Mauri/Francesco Giannico – Pagetos (Boring Machines/Grey Sparkle, 2012)

A concludere la quadrilogia iniziata nel 2007 da Maurizio Bianchi e Matteo Uggeri e dedicata ad alcuni aspetti della natura…

20 Jul 2012 Reviews

Read more

Solkyri - Sad Boys Club (Bird's Robe, 2015)

Non è bellissimo quando ti accorgi che non sapresti quale pezzo ti piace di più di un disco? Non capita…

10 Oct 2016 Reviews

Read more

Dispositivoperilanciobliquodiunasferetta – Rembrandt Era Eccezionale (UHR/Lemming/Respira, 2009)

Dobbiamo prendere atto che oramai i giovani musicisti crescono a pane e Battles come una volta si cresceva con i…

04 Nov 2009 Reviews

Read more

Wound – And Nothing Will Be The Same (Spirit Throne,…

Ha un che di funereo, nel suo candore intaccato solo da fiori raffigurati in toni di grigio, questo nastro del…

08 Sep 2015 Reviews

Read more

Me Raabenstein - R (Nonine, 2012)

L'eterno ritorno di Me Raabenstein, ma non in senso ebraico e neppure in termini di tematiche, è semplicemente che questo…

04 May 2012 Reviews

Read more

UR / Craig Hilton - I Will Be The Light…

La nuova rappresentazione del terzetto genovese degli Ur, questa volta affiancato sebbene solo virtualmente dalla one man band Craig Hilton,…

07 Jun 2009 Reviews

Read more

St.Ride - Fuori (Niente, 2014)

Disco numero tredici, se non erro, nella copiosa discografia del duo genovese e primo nel formato doppio album: Fuori infatti…

13 May 2014 Reviews

Read more

COG - Course Over Ground (Moonlee, 2007)

Urticante e spigoloso "blues‘n'crawl" croato di ispirazione palesemente Shellac/Jesus Lizard. Forse un filo troppo simile alle fonti ispirative per non…

11 Oct 2007 Reviews

Read more

King Suffy Generator – 60 Minutes Circle (Escape From Today,…

Se l’ascolto delle prime battute di 60 Minutes Circle potrebbe frettolosamente far pensare ad un classico gruppo post rock (e…

09 May 2010 Reviews

Read more

Prettiest Eyes - Looks (Aagoo, 2015)

Con un sound dalle basi blues ma bersagliato senza sosta da attacchi di psichedelia e noise, i californiani (originari di…

31 Aug 2016 Reviews

Read more

Adriàn Juarez & Zenlu - Random Trip (Chew-Z, 2008)

Proprio di recente comprando un vecchio Nurse With Wound sono ritornato per la miliardesima volta a pensare quanto cazzo fosse…

24 Apr 2008 Reviews

Read more

Romina Daniele - Aisthanomai. Il Dramma Della Coscienza (Polygram, 2008)

Partirò subito dicendo la cosa più scomoda, ovvero che si tratta di un disco in cui lo…

23 Apr 2008 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top