Black Eagle Child – Poland (Sturmundrugs, 2010)

Nuove uscite per la Sturmundrugs il cui nome può essere chiaramente ridotto a Sud, lo sottolineo perché mostra la facciata di un meridione che oltre a non trovarsi per nulla arretrato, produce lavori tanto semplici quanto belli. Se dietro alla label pugliese troviamo quello stesso Donato Epiro che stampa su label americane ma che qui non è ancora molto conosciuto, dietro Black Eagle Child troviamo Michael Jantz, fra i due musicisti non c'è nessun particolare link se non quello del fatto che in un certo senso suonano entrambi musica folk, nel primo caso si tratta di free-folk in questo di musica acustica molto tradizionale.
Su Poland fondamentalmente potrete trovare una chitarra acustica che fa da protagonista e che arpeggia in modo melodico dall'inizio alla fine, a volte si colora con una fisarmonica, altre volte con alcune field-recordings e poi armoniche a bocca, campionamenti e quant'altro. Tutto il lavoro, pur essendo decisamente virato all'insegna della semplicità si fa ascoltare e riascoltare proprio per la capacità di Jantz di intessere dei pezzi che stanno in piedi da soli. In più di una canzone ho trovato un retrogusto psichedelico che garantisce un po' il marchio di fabbrica dell'etichetta pugliese. Mi ha fatto navigare nella vasca da bagno, spingendomi ben oltre le maioliche anni '80, ultimo residuato del gusto trash di mia nonna Jole.

Tagged under: ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Kitchen Door - Sodapop Edition n.6

No, non è il caldo ad averci dato alla testa. L'ultima puntata della stagione è un mix di poesia aulica,…

08 Jun 2010 Podcasts

Read more

J Mascis - Several Shades Of Why (Sub Pop, 2011)

Finalmente J Mascis si mette a nudo, non solo col nome, e quindi ci fermiamo un attimino prima di liquidare…

01 Mar 2011 Reviews

Read more

Geoff Farina - The Wishes Of The Dead (Damnably, 2012)

Ispirato dalla nuova vita rurale presso il fiume Kennebck nel freddo Maine, torna in punta di piedi Geoff Farina (ex…

05 Apr 2012 Reviews

Read more

Haulin'Ass - Towards Which Future (Vacation House, 2009)

Mutando appena-appena il campione (La Dolce Vita, direi) che chiude il disco, verrebbe da dire agli Haulin'Ass che “dovrebbero riuscire…

01 Jun 2010 Reviews

Read more

AA.VV. - Funk In Italia (Funk In Italy, 2009)

Questa recensione è stata un parto lungo ma per nulla sofferto, il fatto è che recensirsi una doppia compilation funk…

10 Feb 2009 Reviews

Read more

Sparkle In Grey – Brahim Izdag (Old Bicycle/ Moving Records…

Con il ritardo che ultimamente mi contraddistingue, parlo umilmente dell'ultima fatica degli Sparkle In Grey. Un album che omaggia e…

07 Sep 2016 Reviews

Read more

Lonius - S/T (Setola Di Maiale, 2008)

Un sax tratteggia una melodia jazz, note si rincorrono, si perdono, si ritrovano, sembrano abbozzare una melodia. Sotto, in un…

30 Sep 2008 Reviews

Read more

Catlong - Out Of Control (Autoprodotto, 2007)

E’ bello, davvero bello, edulcorarsi tanto per il passo coi tempi che cavalcano oggi i gruppi nostrani, per poi essere…

02 Jun 2007 Reviews

Read more

RPWL - World Through My Eyes (SPV/InsideOut, 2005)

Pur continuando a turbinare nel girone progressivo scatologico, stavolta, ammetto di esser incappato in qualcosa di interessante ed anche prezioso.…

13 Sep 2006 Reviews

Read more

Aedi - Ha Ta Ka Pa (Gusstaff, 2013)

Secondo lavoro fresco di stampa per i connazionali Aedi (forse plurale di Aedo? sapete...i cantanti-compositori greci...). Maceratesi di origine, con…

13 Mar 2013 Reviews

Read more

St.Ride - Conquistare Il Mondo (Niente, 2013)

Due lembi di bandiere strappate attaccate ad un palo piantato nell'acqua, con il panorama del mare davanti a noi: ecco…

13 Jan 2014 Reviews

Read more

Erdem Helvacioglu & Ros Bandt - Black Falcon (Doublemoon, 2011)

Riecco Erdem Helvacioglu, che abbiamo già recensito a più riprese dai tempi del suo lavoro su New Albion; come per…

15 Sep 2011 Reviews

Read more

Killed By 9V Batteries – The Crux (Siluh, 2011)

Parlavo proprio del Flex di Vienna nella precedente recensione degli Squaramouche ed ecco che leggo sul flyer che mi è…

12 Jan 2012 Reviews

Read more

The Star Pillow/Larkian – Split Tape (Dead Vox, 2016)

Due uomini armati di chitarra si dividono i lati di questo nastro della svizzera Dead Vox e danno un saggio…

27 Feb 2017 Reviews

Read more

Valerio Cosi – Plays Popol Vuh (Dreamsheep, 2014)

Non si può dire che Valerio Cosi non ami il rischio: a misurarsi in maniera così scoperta con dei mostri…

02 Dec 2014 Reviews

Read more

16 Barre / Watch The Dog - Li Ho Visti…

Il problema principale di un certo di tipo di hip hop è la più completa e totale autoreferenzialità, benché…

11 Dec 2009 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top