Tag Archives: strongly imploded

Grizzly Imploded – Anabasi (Sincope, 2013)

Fra le etichette in circolazione la Sincope è certamente da annoverare come una delle più coerentemente devote al rumore, non solo in ambito italiano; tuttavia ci piace notare come questa devozione non si traduca in un cieco immobilismo, ma porti alla ricerca di nuovi talenti al di fuori dell’ambito strettamente industrial/noise. Se i Vetro erano stati una piacevole incursione nei territori del rock rumoroso, i partenopei Grizzly Imploded battono, nello stesso ambito, i territori dell’improvvisazione, sfoggiando un suono ruvido e senza compromessi. …

Read more

Donato Epiro: free(ak)-folk, neo-psichedelia, ma non solo…

Cari ragazzuoli (pronunciato possibilmente con un marcato accento emiliano), appena dopo aver ascoltato Orange Canyon di Skullflower (a cui va reso merito di esser sempre un gran signore), passo al disco su Stunned di questo ragazzo pugliese e pur trattandosi di modi diversi di fare musica freak, la qualità non si abbassa, si rimane sempre a livelli non comuni, tant'è che quest'anno il nostro "paisà" era fra gli ospiti del Kraak festival, visto che altrove spesso apprezzano certe cose molto più che non in casa, ma fin qui nulla di nuovo.

Read more

Razoj – S/T (Setola Di Maiale, 2009)

Se seguendo l'idea del nome parliamo di un rasoio a doppia lama, costatiamo che si tratta di due ferri molto affilati, infatti si tratta da una parte di Stefano Ferrian (Psychofagist, Ffatso), dall'altro di Mario Gabola (A Spirale, Asp_Sec, Strongly Imploded). Il disco esce per Setola Di Maiale e quindi com'è giusto aspettarsi si avvicina più ai territori di Gabola piuttosto che a quelli per cui alcuni di voi conoscono Ferrian, infatti parliamo di "impro-jazz" (si fa per dire) elettro-acustica e di materiali impro in senso "classico" (anche questo si fa per dire). Nelle otto tracce contenute su questo disco avrete modo di sentire Ferrian e Gabola dialogare jazzy come nelle prime tracce dove o tenui e scimmiottando dei fraseggi free dimostrano che c'è parecchia intesa e che pur suonando sbilenchi o dissonanti riescono a creare persino d'atmosfera.

Read more

A Spirale – Agaspastik (Fratto9 Under The Sky/Deserted Factory, 2009)

Il trio composto da Maurizio Argenziano, chitarra, Mario Gabola, sax, e Massimo Spezzaferro, batteria, arriva con Agaspastik al suo terzo lavoro dopo i precedenti Come Una Lastra del 2004 e Gariga, se non sbaglio uscito nel 2008 per Setola Di Maiale. Coinvolti inoltre in altri progetti quali ASp/SEC_, Aspec(t), Strongly Imploded e non so cos’altro, i tre si rilevano essere un’entità quantomai prolifica. A dispetto di una formazione, quella del trio chitarra sax e batteria, formalmente jazz rock, Agenziano e soci danno vita in Agaspastik ad una serie di rumorose improvvisazioni dove certamente si intravede un impianto free jazz, ma completamente sconvolto dalle escrudescenze della chitarra, dalle distorsioni, dai feedback e dagli assalti frontali della batteria.

Read more

Blast from the past!

Plakkaggio HC - Ritorno Alla Pangea

Giunto al terzo lavoro (Approdo), dopo Il Nemico (2007) e Fronte Del Sacco (2009), questo terzetto di Colleferro sembra essere…

03 Aug 2013 Interviews

Read more

Dmonstrations - Night Trrors. Shock! (GSL, 2006)

Eccoci di nuovo a trattare l'ennesima, entusiasmante, filiazione del sound degli Arab On Radar, e della Skin Graft tutta, con…

06 Dec 2006 Reviews

Read more

Sodapop Fizz - Anno 3 Puntata 24 (09/04/15)

Puntata numero ventiquattro della terza stagione di The Sodapop Fizz: ospite Luca Sigurtà con due pezzi dal nuovo disco in uscita su…

13 Apr 2015 Podcasts

Read more

Father Murphy - Orsanti They Call Them (Yerevan Tapes, 2013)

Per la gioia di tutti gli aficionados del loro personalissimo culto tornano i Father Murphy: dopo Anyway Your Children Will…

04 Jun 2013 Reviews

Read more

qqqØqqq – A Lustrum Before Revelations (Casetta/È Un Brutto posto…

Stravolge la successione temporale l’ultimo lavoro del duo trevigiano qqqØqqq: registrato nel 2015, ben prima della pubblicazione di Burning Stones…

01 Aug 2021 Reviews

Read more

Music For Eleven Instruments - At The Moonshine Park With…

Leggiadro indie-pop orchestrale di chiaro respiro europeo, molto gradevole ed accattivante come la maggior parte delle produzioni siciliane indipendenti e…

14 Dec 2016 Reviews

Read more

Snail Mail - Lush (Matador, 2018)

Quanti dischi indierock avete sentito in questi anni che avevano tutto al posto giusto ma non vi dicevano in realtà…

03 Jul 2018 Reviews

Read more

Jenny Wilson - Love And Youth (Rabid, 2005)

Vestito color carta da parati sbiadito, scialle della nonna, voce splendidamente stridula e due occhi dolcissimi che ti fulminano.…

16 Jul 2006 Reviews

Read more

Free Nelson Mandoom Jazz - The Shape Of DoomJazz To…

Nell’approcciarsi a questo lavoro, la prima domanda che ci si pone è cosa sia peggio fra il nome che il…

28 Mar 2014 Reviews

Read more

Perseo Miranda - Light And Darkness (Autoprodotto, 2007)

Ancora una volta la Superba Genova riserva il meglio. Il mago Perseo Miranda sforna con questo nuovo lavoro un fresco e frizzante…

30 Jun 2007 Reviews

Read more

Monosonik - Mechanical Fluxus (Ticonzero, 2011)

Ero già rimasto favorevolmente colpito dall'esordio di questo gruppo che coinvolge un ex Templebeat e TH26 (una collaborazione con Maurizio…

10 Feb 2011 Reviews

Read more

Disfunzione - Storie, Inverni, Secoli EP (Jestrai, 2007)

Quello che trovo assolutamente apprezzabile nei Disfunzione sono le sonorità. Un' immersione totale nei più bui anni ottanta: quelli…

05 Apr 2008 Reviews

Read more

Reflue - A collective Dream (Shyrec, 2006)

Superpop anglofono di quello in stile Homesleep di poco tempo fa tanto per intenderci, ora la Homesleep ha fatto scuola?…

16 Oct 2006 Reviews

Read more

Lali Puna – Our inventions (Morr Music, 2010)

Penso che chi abbia amato, anche per un breve lasso di tempo, gruppi come Notwist, Mùm e i primi Belle…

19 Mar 2010 Reviews

Read more

Stefano Isidoro Bianchi - Prewar Folk, "The Old Weird America":1900-1940…

Uscito da un po' di tempo, ma solo da qualche mese distribuito nelle librerie, il libro di Stefano Isidoro…

18 Jun 2009 Reviews

Read more

Joe Petrosino - Rockammorra (Essonamò Rec, 2009)

Se negli ultimi anni abbiamo un po' patito l'assenza di un nuovo rappresentante della musica partenopea più contaminata, credo…

17 Dec 2009 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top