Sara Lunden, Björkås, Mjös – Dubious (Nexsound, 2007)

Questo trio scandinavo su etichetta ucraina non deve stupire per varie ragioni, la prima delle quali è che non si tratta proprio di perfetti sconosciuti che decidono di riunirsi per un disco, infatti Sara Lunden è freschissima dell’uscita in coppia con il boss della Nexsound ovvero Andrey Kiritchenko, mentre degli altri due basti menzionare che Andreas Mjös è uno dei Jaga Jazzist.
Questo particolare non è del tutto secondario per quel che riguarda la rifinitura del disco dato che da bravo Jagajazzaro il nostro suona almeno quattro o cinque strumenti da solo. La voce della Lunden è molto simile i cantati proposta in duo con l'ucraino, ma la musica è ancora più pop e soprattutto più malinconica. I primi Cardigans revisionati e messi a punto con qualche suono più analog-elettronico, i pezzi meno svolazzini (e forse proprio per questo meno efficaci di quelli del gruppo Nina Persson) ma sempre sull'orlo dell'easy listening. In certi momenti mi hanno anche ricordato i primi Royksopp ridotti all'osso e con una cantante femminile (anche se in realtà tutti e tre si alternano al cantato). Le ritmiche generalmente sono lasciate in secondo piano ma ci sono, questo non appesantisce per nulla il disco che non a caso viene edito dalla collana più ascoltabile della Nexsound e come genere è più che accessibile a tutti visto che a tratti è quasi canticchiabile. Sulla lunghezza di un mini CD rende molto bene anche se ho sempre l'impressione che manchi qualcosa che stenda al tappeto e non credo dipenda solo dall'assenza singolo ma anche dall'aria sonnolenta degli arrangiamenti. In altri tempi se fossero stati inglesi un disco del genere con buona probabilità sarebbe atterrato in mezzo al catalogo Too Pure. Un ep piacevole ma con riserva.

Tagged under: , , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

The Soul - Hardfunkinvasion (Autoprodotto, 2009)

Lo avevamo incontrato sulla doppia compilation di funk italiano assemblata sotto la supervisione di Bobby Soul ed ecco qui il…

01 Nov 2009 Reviews

Read more

Germanotta Youth – The Harvesting Of Souls (Wallace, 2011)

Si contano ormai sulle dita di cento mani i progetti a cui Massimo Pupillo degli Zu collabora in maniera più…

02 Feb 2011 Reviews

Read more

Claudia Is On The Sofa - Sweet Daisy (Autoprodotto, 2009)

Ancora indie folk, stavolta con evidenti venature country. Si tratta di un genere che, nella sua semplicità, è difficile far…

17 Sep 2009 Reviews

Read more

Jung Deejay – Java Script (Arte Tetra, 2020)

Lo strano giro del mondo (ma sarebbe forse più corretto parlare di “giro di uno strano mondo”) che sempre ci…

20 Nov 2020 Reviews

Read more

True Widow - True Widow (End Sounds, 2008)

Widow. Vedova. Una parola forte. Una parola che richiama ai nostri occhi un’immagine precisa. C’è chi la vede una donna…

05 Mar 2009 Reviews

Read more

The Brain Washing Machine - Seven Years Later (Go Down,…

Rieccoli qui i The Brain Washing Machine, per l'appunto sette anni dopo la recensione della loro prima autoproduzione. E con…

13 Jun 2014 Reviews

Read more

The War On Drugs - Wagonwheel Blues (Secretly Canadian, 2008)

Pare, dico pare, che, come al solito, il mercato underground si sia per primo adeguato alle novità tecnologiche contemporanee. Evidente…

04 Oct 2008 Reviews

Read more

Giuda - Racey Roller (White Zoo, 2011)

Disco dell' anno senza dubbio. Frizzante ed effervescente rock'n' roll che sta a Slade e The Ruts tanto quanto…

13 Oct 2011 Reviews

Read more

Gianluca Becuzzi ‎– We Can Be Everywhere (Final Muzik, 2014)

Altra uscita per Gianluca Becuzzi dopo lo split con Simon Balestrazzi sul singles club Final Muzik, ancora una volta non…

20 Nov 2014 Reviews

Read more

Two Dead Bodies - Reflect (Afe/Bar La Muerte, 2006)

I due cadaveri nelle sacche nere sono quelli di Luca e Andrea al secolo chitarra e voce degli I/O e…

11 Sep 2006 Reviews

Read more

AA.VV. - Damn! Freistil Samplerin #3 (Chmafu, 2013)

Arriva al terzo capitolo la compilation in collaborazione fra la Chmafu Records e il giornale Freistil che raccoglie i contributi,…

26 May 2014 Reviews

Read more

Small Thing - S/T (Flamingo, 2019)

"La cosetta" è un gagliardo punk stop and go di chiara matrice NOFX (nel senso buono) interpretato da un giovane…

08 Feb 2021 Reviews

Read more

Philippe Lamy & MonoLogue - Blu Deux (Phinery, 2016)

Quello fra il veterano francese Philippe Lamy e l’italiana Marie Rose Sarri, in arte MonoLogue (ma anche Moon RA), è…

22 Feb 2017 Reviews

Read more

Il Buio - L'Oceano Quieto (Autunno Dischi/To Lose La Track,…

Dopo un esordio fulminante con il 12" del 2012 e il notevole 7" dell'anno scorso a conferma ulteriore dei numeri…

27 Mar 2013 Reviews

Read more

JK Flesh – Posthuman (3by3, 2012)

È bello ogni tanto ritrovare certezze che non siano le solite, inutile reunion di gruppi zombie, più o meno in…

20 Sep 2012 Reviews

Read more

Runes Order - Re: Murders (Luce Sia, 2018)

Per la serie "recuperi e ricorsi storici" la Luce Sia si tuffa nelle tenebre del passato per riesumare un altro…

07 Feb 2019 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top