WK569 – Omaggio A Marino Zuccheri (Boring Machines, 2017)

Tempo, spazio e suono devono essere ben stranamente allineati in quel della Val Camonica (Brescia). Mesi fa vi parlammo dell’ottimo progetto Neu Nau che, attraverso le sonorità e la cultura del lavoro della valle, metteva in comunicazione lo spirito degli antichi camuni coi ritmi della techno più minimale; oggi è la volta del trio WK569 che invece si colloca in un tempo sospeso con una musica né antica né moderna, in bilico fra avanguardia storica e contemporaneità, un po’ alla maniera del Malevich che astrattizza temi tradizionali della storia dell’arte. Qui la tradizione a cui si fa riferimento è quella di Marino Zuccheri, anima e braccio dello Studio di Fonologia Musicale della RAI di Milano che fra la metà degli anni ’50 e l’inizio degli ‘80 vide all’opera nomi del calibro di Bruno Madera, Luciano Berio, Luigi Nono, John Cage e Karlheinz Stockhausen; uno dei punti più alti dell’avanguardia musicale di casa nostra. Non è però propriamente opera d’astrazione quella che WK569 compie muovendo da questa fonte d’ispirazione: il suo atto creativo è un movimento circolare che parte dalla scrittura di algoritmi in antico linguaggio GFA, riadattati in MIDI per comunicare con vecchi computer Atari e tradotti in suono da campionatori e synth; la musica così (auto)generata viene poi modificata in tempo reale dai tre umani. È legittimo chiedersi se per Federico Troncatti, Ezio Martinazzi and Pier Enrico Villa la definizione più corretta sia quella di ingegneri elettronici o musicisti, ma la risposta è che senza uno dei due aspetti l’altro non potrebbe esistere; e forse è insensato anche distinguere il lato umano da quello artificiale dato che WK569 è un’entità ibrida che ci parla con una voce e un linguaggio suo proprio. Anche per questo, definire quello che trovate fra i solchi del vinile (one side, 18 minuti divisi in tre tracce) è difficile e anche un po’ inutile: i riferimenti mancano e nemmeno lo stesso Zuccheri, almeno da un punto di vista stilistico, può essere chiamato in causa. I suoni sintetici e squillanti che giocano a rimpiattino o a botta e risposta potrebbero ricordare colonne sonore da thriller, così come certi momenti sembrano evocare le inquietudini notturne del Conet Project o ancora suggerire movenze da classica contemporanea, ma credo siano solo suggestioni:  WK569 costruisce un mondo sonoro a sé stante, proprio per questo l’ascolto viene ad essere un’esperienza così unica e straniante. Però, giusto per guardare un’ultima volta avanti e indietro contemporaneamente, se in futuro servisse qualcuno che comunicasse con gli alieni a colpi di synth come in Incontri Ravvicinati Del Terzo Tipo… ecco, io il nome di questi tre e di tutti i loro aggeggi mi sentirei di consigliarlo.

Tagged under: , , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

L'Océan - Primio (GP2, 2016)

L' Ocèan non è esattamente una band nel senso convenzionale del termine quanto un gruppo di improvvisazione nato nel 2006…

30 Jan 2017 Reviews

Read more

Bobby Soul E Il Maschio #1

Ammetto di essermici avvicinato quasi per caso. Nel modo più tipico poi: dal momento che qualcuno lo criticava, oltrettutto per…

18 Nov 2007 Interviews

Read more

Haulin'Ass - Towards Which Future (Vacation House, 2009)

Mutando appena-appena il campione (La Dolce Vita, direi) che chiude il disco, verrebbe da dire agli Haulin'Ass che “dovrebbero riuscire…

01 Jun 2010 Reviews

Read more

Miss Massive Snowflake - Songs About Music (Wallace/North Pole, 2010)

Mr. De Leon qualcuno di voi se lo ricorderà per i Rollerball, come molti di voi sapranno questo è il…

16 Mar 2010 Reviews

Read more

Pulseprogramming - Charade Is Gold (Audraglint, 2011)

Ci eravamo lasciati otto anni fa con i Pulseprogramming: e chi si sarebbe immaginato fossero mai tornati. Sodapop nel suo…

29 Sep 2011 Reviews

Read more

Dilatazione - Too Emotional For Maths (Slowmotionpinguino, 2006)

Proprio come una strana coincidenza dentro ad un film di Eric Rohmer, la musica dei Dilatazione va e viene nella…

18 Nov 2006 Reviews

Read more

Sigurtà, Fhievel, Hue - Live At Lab 12, Part 1…

Un preambolo più che dovuto per dire che se Uggeri non è capace di star fermo sembra che anche i…

06 Jun 2007 Reviews

Read more

Tatum Rush - Estate, elegante umidità

Prendete un parte di Tom Jones, una di R Kelly, una di Pino d’Angio, una di Chilly Gonzales, shakerate. Aggiungete…

26 Jun 2022 Articles

Read more

Fossil Aerosol Mining Project - August 53rd (The Helen Scarsdale…

Fossil Aerosol Mining Project uscì con due cassette a fine anni ottanta, per poi ricominciare nel 2004 pubblicando parecchi dischi fino a questo…

13 Apr 2018 Reviews

Read more

Juta - Running Through Hoops (Arctic Rodeo, 2010)

L'instancabile Frederic Klemm sforna ancora una volta un lavoro curato fin nei minimi particolari rivelando, oggi più che mai,…

10 Apr 2010 Reviews

Read more

Nautha - Tutti I Colori Del Buio (Hellbones, 2019)

Album volutamente inciso in presa diretta senza magheggi di  post produzione o correzioni varie. Insomma tutto come una volta  per…

09 Oct 2020 Reviews

Read more

Brighter Death Now + Sala Delle Colonne + TSIDMZ –…

Attendevo da tempo la possibilità di vedermi dal vivo il progetto svedese Brighter Death Now, dopo non aver potuto partecipare…

16 Mar 2012 Live

Read more

Herba Mate - The Jellyfish Is Dead And The Hurricane…

La grafica e le note biografiche mi facevano ben sperare per questi Herba Mate. Le radici emiliane accompagnate da un…

28 Oct 2010 Reviews

Read more

The Sword - Warp Riders (Kemado, 2010)

Il revival è una questione delicata e, molto spesso,spinosa da trattare. Da qualsiasi parte lo prendi o lo rigiri, prima…

21 Jul 2010 Reviews

Read more

7 Training Days – Finale/Forward EP (Autoprodotto, 2012)

Merita almeno una segnalazione questo breve EP dei frusinati 7 Training Days, di cui già avevamo avuto modo di parlare…

10 Dec 2012 Reviews

Read more

Sodapop Fizz - Anno 3 Puntata 23 (02/04/15)

Puntata numero ventitre della terza stagione di The Sodapop Fizz: Maurizio Gusmerini  è ospite di Emiliano e Stefano con una serie…

08 Apr 2015 Podcasts

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top