Uranium Ussr 1972 – Avarie (Small Voices, 2006)

Gli Uranium Ussr 1972 suonano elettronica fredda e quadrata che suppongo non dispiacerebbe agli “aficionados” di lunga data del genere, del tipo che questo disco si trova un po’ a metà fra passato e presente, ma andiamo a vedere nel dettaglio. Basi ritmiche quadrate e dritte, tendenzialmente lente (“groovy” direbbero gli anglofoni) e che macinano in modo ossessivo nonostante la musica non sia per nulla pesante. L’enfasi che danno Corona, Goldsmith e Derry al suono è rilevante visto che non si può non notare l’alta qualità della registrazione e non si tratta di autosuggestione dovuta al fatto che fra i “loci” della registrazione ci sia anche Berlino. Synth che suonano come tali, ritmiche quadrate ed una passione fra passato e futuro visto che come dicevamo la pietanza è vintage ma non per questo retrò. Minimal nella filosofia, tanto che con una cassa in quarti verrebbe da inserirlo nella minimal techno, ma il risultato è ben diverso poiché la ritmica o non è sempre in quarti o viene inserita non prima di aver preparato il fondo della teglia come in Glaciation Room. Ricapitolando: minimal, casse quadrate, synth, atmosfere techno e trance, che ovviamente non poteva mancare, ma a ciò va anche aggiunto un sano gusto elettronico per la “sconvoltura” e allora i suoni acidi viaggiano da destra a sinistra tanto che durante l’ascolto in cuffia si va di rincoglionimento totale. Un disco personale visto che pur mantenendo ogni singola componente riconoscibile risulta acido e forse anche un po’ estremo per essere “da club”, nonostante ciò al di fuori del contesto dancefloor nordeuropeo si parla di materia acida ma per nulla fastidiosa, ben prodotto e lavorata con cognizione di causa. Per i fan dell’elettronica ritmica, ma non troppo elaborata a livello di beat e per chi ama i synth in cui le oscillazioni restino stile tardi ’80 (Front 242, Dive, etc.) questo lavoro potrebbe essere interessante.

Tagged under: , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Psychofagist - Il Secondo Tragico (Subordinate, 2009)

Se anche avessi avuto dei dubbi sulla statura di questo disco e ripeto "SE" li avessi avuti, il commento che…

22 Dec 2009 Reviews

Read more

Mike Cooper - Tropical Gothic (Discrepant, 2018)

Nomen omen, titolo che rispecchia a pieno le intenzioni di Mike Cooper nella stesura di Tropical Gothic. Un lavoro che…

16 Oct 2018 Reviews

Read more

Satanismo o barbarie: intervista al Teatro Satanico

Se vi è capitato di ascoltare anche solo uno dei brani più noti del Teatro Satanico, ben difficilmente sarete riusciti…

12 Oct 2013 Interviews

Read more

Nora Prentiss - They Made Mistakes Too (Lizard, 2017)

Magmatico esordio per questi fiorentini ammaliati tanto dai King Crimson quanto dall'evoluzione della specie. I Nora Prentiss hanno talmente tante cose da…

12 Apr 2017 Reviews

Read more

Nembrot - S/T (Officine Frog ,2008)

Io e l'ordine non siamo mai stati i migliori amici e purtroppo, pur cercando disperatamente di metterci una toppa, crescendo…

16 Jul 2009 Reviews

Read more

Viarosa - Where The Killers Run (Tarnished, 2007)

Scribacchiare di musica è come registrare gruppi. Ti dà la possibilità di provare quello che le scelte che hai fatto…

18 Nov 2007 Reviews

Read more

qqqØqqq – Burning Stones Of Consciousness (Casetta/DreaminGorilla e altre, 2017)

Sulla carta la proposta di qqqØqqq, il duo formato da  Tomaso Busatto e Carlo Mantione, sembra la perfetta somma dei…

26 Mar 2018 Reviews

Read more

Kill Me Tomorrow / Dance Disaster Movement - Split CD…

Non credo di aver ben capito quello che sta succedendo. Il ballo spastico è diventato di moda? La presentazione mi…

16 Aug 2006 Reviews

Read more

Fabio Chinca/Alberto Valgimigli - Il Memoriale Fantasma Di Gaston Cafard…

Strana creatura questo libro illustrato di Fabio Chinca (testi) e Alberto Valgimigli (disegni) pubblicato dalla piccola, ma coraggiosa casa editrice…

25 Jun 2013 Reviews

Read more

Skrima - Tapes (Disasters By Chioce, 2018)

Debutto che viene da lontano per Skrima, progetto di Salvo Pinzone in cui come dichiarato dal titolo sono proprio i…

25 Jun 2018 Reviews

Read more

Labirinto – Anatema (Dissenso, 2010)

Dal Brasile, attivi dal 2003, questi Labirinto arrivano oggi (beh non proprio oggi, l’album è del 2010) a…

11 Mar 2011 Reviews

Read more

Massimo Volume - 08/11/08 Arci Tom (Mantova)

Impossibile non avere mai incrociato i Massimo Volume, almeno nella persona di Emidio Clementi, anche per chi, come me,…

14 Nov 2008 Live

Read more

White - III (Aagoo, 2013)

Cory Thomas Hanson arriva al terzo disco col monicker White e continua a fare tutto da solo: musica, testi, produzione,…

04 Jul 2013 Reviews

Read more

The Show Must Go Home

Uno dei problemi maggiori per un certo tipo di musica, chiamiamola genericamente "di ricerca", è certamente quello degli spazi: in…

12 Nov 2011 Articles

Read more

Clock DVA – 18/10/2014 Interzona (Verona)

Dopo la data saltata all’ultimo momento la scorsa primavera, finalmente si concretizza la possibilità di vedere i Clock DVA all’Interzona,…

24 Oct 2014 Live

Read more

Merzbow + Sshe Retina Stimulants + Der Weze - 12/04/12…

Sono davvero pochi i nomi della scena industriale che non abbiano calcato i palchi nostrani negli ultimi tempi (ultimo annunciato…

20 Apr 2012 Live

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top