The Books – 30/04/11 Interzona (Verona)

Non sono mai stato un grande fan dei The Books: sulla carta quello che fanno è interessante, ma su disco mi hanno sempre annoiato. La classe comunque c'è, è evidente, per cui avendoli a poca distanza da casa non è il caso di fare i difficili. La paura semmai è quella di trovarsi davanti due tipi armati di laptop che sanno vita a un concerto di soli suoni sintetici e bidimensionali.
Il timore è fugato una volta entrati nella sala concerti dell'Interzona: il palco è intasato da chitarre, bassi, violoncelli (uno solo in realtà…), tastiere, garanzie di un concerto come si deve; a sorprendere, a questo punto, è la presenza di tre sedie, chethe_books_interzona_2 dà ad intendere la presenza di un turnista: si tratta, lo scopriremo alla fine, di Gene Back, già collaboratore dei Black Heart Procession. Costui è uno strano sessionmen: si piazza al centro del palco e per tutta la durata del concerto sarà protagonista assoluto della scena, cimentandosi su qualsiasi strumento con tecnica davvero sopraffina. Nick Zammuto e Paul De Jong (sempre più simile a Battiato) si accomodano ai lati, tenendo un basso profilo che sembra metterli a proprio agio. Si va ad incominciare: alle spalle dei musicisti scorrono immagini e testi, partendo col volontario kitch scientologico di Group Autogenics I e proseguendo con pezzi vecchi e dal recente The Way Out, con prevalenza di quest'ultimi. Zammuto alterna la sua voce con quelle campionate creando a volte un senso di straniamento, una continua dialettica fra vero e falso che fa parte del gioco e the_books_interzona_1del fascino del concerto. Rispetto alle incisioni l'ironia è rafforzata dalle immagini e dai commenti dei due leader, creando un'atmosfera divertita e rilassata che predispone all'ascolto, dal funk anomalo di A Cold Freezin' Night alle difficili escursioni verso i territori del prog e della classica contemporanea che difficilmente ci saremmo goduti in contesti diversi. È proprio questo tocco leggero che rende i The Books un gruppo capace di guidarci dove difficilmente do saremmo sognati di entrare, col passepartout di un indie colto ma non spocchioso, difficile credere. Non è certo un concerto che basa la propria forza sui volumi, eppure sorprendentemente non sento nessuno parlare, segno di quando l'esibizione sappia coinvolgere un pubblico numeroso e diviso fra appassionati e curiosi soddisfatti, almeno a giudicare dalla quantità di gente che al banchetto chiederà consiglio sull'album da acquistare. Anch'io, al termine dei bis con tanto di appropriata cover di Nick Drake (Cello Song), mi metto in fila, affascinato da quello che ho appena ascoltato, ma mi illudo: a casa l'incanto del concerto non è ricreabile, mi toccherà aspettare che ripassino.

(foto di Elena Prati)

Tagged under: , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Gianni Mimmo/Harri Sjostrom - Live At Bauchhund, Berlin 2010 (Amirani,…

Ennesimo ritorno di Gianni Mimmo, non che se ne fosse mai andato, anzi, se ci fosse anche solo una qualità…

13 Sep 2011 Reviews

Read more

H!U/Stelvio – Pulsatilla (Casetta/Subincision/Light Item, 2018)

Il percorso artistico di H!U – giunto alla quinta tappa - si fa stavolta meno solitario grazie a Stelvio, che…

09 Jul 2018 Reviews

Read more

Golden Gurls - Typo Magic (Damnably, 2013)

Non saprei dire se il nome è una storpiatura di una vecchia serie televisiva statunitense ma certo è che il…

08 Jul 2013 Reviews

Read more

Messa In Piaga - S/T (Autoprodotto, 2013)

Ennesima sbrodolatura scatologica per Hugo Bandannas ed Alessandro Scotti arrivati qui finalmente dopo mille sforzi ai minimi storici. Del…

14 Jan 2014 Reviews

Read more

Victor Bockris - Keith Richards (Omnibus Press, 2006)

Provvidenziale, questo ristampone in paperback piuttosto economico che la Omnibus sforna a 14 anni dalla prima uscita del volume originale.…

10 Dec 2006 Reviews

Read more

Le Carogne - S/T (Autoprodotto, 2011)

Un terzo di beat, uno demenziale e uno rocchenrol. Certamente il vecchio Pierpaolo De Iulis li farebbe entrare…

21 Sep 2011 Reviews

Read more

Il Buio - L'Oceano Quieto (Autunno Dischi/To Lose La Track,…

Dopo un esordio fulminante con il 12" del 2012 e il notevole 7" dell'anno scorso a conferma ulteriore dei numeri…

27 Mar 2013 Reviews

Read more

Six Organs Of Admittance - Ascent (Drag City, 2012)

Avevamo già scritto di Ben Chasny, mente dei prolifici (anche troppo dalla quantità di album in uscita: 13, disco…

18 Sep 2012 Reviews

Read more

Lady Vallens – Phemur (Second Family, 2012)

Tornano i Lady Vallens, stavolta con un disco intero, dopo l'EP che recensimmo un paio di anni orsono. Se là…

25 Jan 2013 Reviews

Read more

Merzbow – MONOAkuma (Room40, 2018)

Se un amico neofita mi chiedesse 10 dischi fondamentali per comprendere il genere noise, tra quei dieci ce ne sarebbero…

13 Dec 2018 Reviews

Read more

Compoundead – Cutting Your Certainty (Sincope, 2012)

Texture di grigi su nero sgranate, attraversate da linee e graffi, sporcate da macchie circolari. Cutting Your Certainty potremmo recensirlo…

22 Feb 2013 Reviews

Read more

Bilk - This Bilk Is Radioactive (Moonlee, 2006)

Un gruppo croato il cui disco è uscito nel 2006 su sodapop? Sono in effetti due anni che mi zampetto…

20 Feb 2008 Reviews

Read more

Bobby Soul - Draghi Rossi & Buchi Neri (Autoprodotto, 2007)

Strana compilation questa, nel senso che di solito i remix seguono gli album veri e propri, ma raramente, come in…

21 Feb 2008 Reviews

Read more

Ventura - Ultima Necat (Africantape/Vitesse, 2013)

Ennesimo mattoncino Africantape sul già alto e forte muro. A questo giro, trattasi di trio svizzero - di Losanna per…

06 May 2013 Reviews

Read more

Bill Dolan / JBe Split 7" (Sixgunlover, 2010)

Che se c'è un gruppo che non ho mai capito perchè non è capostipite di una filiazione di dei in…

20 May 2010 Reviews

Read more

Billy Torello – Ultime Notize Dalla Tartaruga, Chitarra Vol. 2…

Il fingerpicking non è una cosa nuova, tutt'altro, ma dalle nostre parti, contrariamente a quanto accade altrove, è un genere…

11 Dec 2012 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top