since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: tongs

Bertoni/Boccardi/Mongardi – Litio (Boring Machines, 2016)

È interessante leggere il percorso di Alberto Boccardi dagli esordi in solitaria fino ai più collaborativi progetti odierni, soprattutto perché il risultato difficilmente coincide con ciò che ci si aspetterebbe sulla carta. Prendete Litio: nasce dall’esperienza che il nostro ha con Antonio Bertoni (Tongs, Pequod) e Paolo Mongardi (Zeus, Fulkanelli, Fuzz Orchestra) durante il tour…

Read more

Folklezmer – Puppets Theater Show (Ultra Sound, 2011)

Un gruppo che mette in chiaro tutto a partire dal nome e quindi non perdiamoci troppo in introduzioni sterili e andiamo al disco. Seppur distanti soprattutto dal punto divista stilistico i Folklezmer mi hanno richiamato alla mente un progetto poco ricordato come i Full Metal Klezmer che avevano dato alle stampe due album pregevoli (uno per Cane Andaluso e l'altro per El Gallo Rojo). Musica ebraica quindi, certo, ma è come dire folk americano o rock psichedelico, in questo senso metà delle edizioni della Tzadik dimostrano come si possa diversificare l'evoluzione o il recupero della tradizione in seno ad un genere musicale nonostante la sua forte impronta estetica.

Read more

Tongs: le pinze e il megafono

L'ascolto di Jazz With The Megaphone, esordio discografico dei Tongs, è stato, per quanto mi riguarda, una delle migliori sorprese di questi ultimi mesi. Un disco jazz, che però è rock, che però è (un pò) elettronico, che però è, di nuovo, jazz. Di qui la voglia di approfondire un pò il discorso rivolgendo qualche domanda ai tre personaggi coinvolti in questa intrigante entità musicale.

Read more

Tongs – Jazz With The Megaphone? (Long Song, 2009)

Disco che suona parecchio intrigante alle mie orecchie questo Jazz With The Megaphone?, frutto della collaborazione tra Luca Serrapiglio, Antonio Bretoni e Carlo Garof. Si tratta in sostanza di jazz rock, o rock jazz, se così si può dire, che in funzione dei pezzi una o l’altra caratteristica si fa predominante, ottimamente arrangiato e suonato, sporcato di elettronica quando serve e all’occorrenza dotato di gran tiro. …

Read more
Back to top