Tag Archives: slowdive

Marcus Fischer & Simon Scott – Shape Memory (12K, 2018)

Compagni di etichetta, l’americano Marcus Fischer e l’inglese Simon Scott si sono incontrati a Portland per registrare questo disco avendo a disposizione una sola giornata: campioni e suoni già scambiati in anticipo in rete, i due si sono dedicati a tornire suoni ambientali nella galleria d’arte S1, che offre anche uno spazio dove suonare e…

Read more

Replace The Battery – Daily Birthday (In The Bottle, 2010)

Non male, l’esordio di questo quintetto padovano che risponde al nome di Repalce the Battery. Però. Citano Explosion In The Sky e Mogwai tra le influenze, e questo è immediatamente avvertibile, ma anche Hood e vari grandi stranoti gruppi shoegaze, e questo mi conduce ahinoi e ahivoi ad una breve riflessione ugualmente indirizzabile a parecchi altri gruppi italiani, sempre derivativi (niente di male!) ma raramente incisivi (male, perbacco!). In particolare, proprio il paragone col gruppo di Leeds, tanto “povero” quanto unico, dovrebbe ricordarci come questa sia musica che necessita di una precisa scelta (o attitudine) estetica nei suoni, prima ancora che nella costruzione dei pezzi o negli arrangiamenti. …

Read more

Ka Mate Ka Ora – Thick As The Summer Stars (A Buzz Supreme, 2009)

"We are a slowcore – shoegaze band!" Ci pensa già il gruppo di Pistoia a scrivere il succo della storia di Thicks As The Summer Stars, esordio di grande spessore che attraversa in un ascolto solo le atmosfere di Slowdive e My Bloody Valentine (All Around), lo stile cupo e le fotografie sbiadite dei Red House Painters fino ad arrivare alle ultime cose tra Amusement Park On Fire e Gregor Samsa. I paragoni certo si sprecano, ma un lavoro del genere mixato e masterizzato da Mark Kramer (aka Kramer), già al lavoro con Low e Galaxy 500, ha una forza, una statica imponenza (Bonnie), e una padronanza di scrittura che sorprendono. …

Read more

Vanessa Van Basten – La Stanza Di Swedenborg (Eibon, 2006)

Uno dei gruppi genovesi più "chiaccherati" del momento? Non saprei, non abitando neppure nella Superba dura valutarne la fama in "patria", ma senza dubbio dei Vanessa Van Basten di recente ho sentito parlare in toni entusiastici parecchie persone e soprattutto molti cosidetti "addetti al settore". Incuriosito dal nome (e non saprei neanche dire se perché mi piaccia o no) ero andato sul loro sito myspace ed ero rimasto piacevolmente colpito dai pezzi. La settimana scorsa, visto il cd nella distribuzione Shove, me lo sono comprato. …

Read more

Blast from the past!

Satanismo o barbarie: intervista al Teatro Satanico

Se vi è capitato di ascoltare anche solo uno dei brani più noti del Teatro Satanico, ben difficilmente sarete riusciti…

12 Oct 2013 Interviews

Read more

Labirinto – Anatema (Dissenso, 2010)

Dal Brasile, attivi dal 2003, questi Labirinto arrivano oggi (beh non proprio oggi, l’album è del 2010) a…

11 Mar 2011 Reviews

Read more

Pietro Riparbelli - Uncodified Signals (Oak, 2014)

Continua la ricerca della Oak Editions intorno ai suoni di confine che vanno a braccetto con l'ambient nelle sue diverse…

29 May 2014 Reviews

Read more

Sodapop Fizz - Anno 3 Puntata 19 (26/02/15)

Per la puntata numero diciannove della terza stagione di The Sodapop Fizz in occasione della festa della radio Emiliano e…

02 Mar 2015 Podcasts

Read more

The Star Pillow - The Beautiful Questions (Setola Di Maiale/Taverna,…

Torna il duo degli The Star Pillow e si accasa per l'occasione su Setola Di Maiale, che come sempre ha…

16 Apr 2014 Reviews

Read more

Mope - S/T (Taxi Driver, 2014)

Morbidamente strumentale si presenta questa nuova uscita della genovese Taxi Driver che vanta all'interno tanto membri di Eremite quanto di…

17 Apr 2014 Reviews

Read more

Riul Doamnei - Apocryphal (Dead Sun, 2007)

Ci sono alcune caratteristiche nella musica di oggi assolutamente sorprendenti. Perché fino all’inizio degli anni novanta le band italiane di…

01 Jun 2007 Reviews

Read more

Presi Per Caso - S/T (Autoprodotto, 2006)

La loro storia è molto rock. Un gruppo formato da detenuti che hanno unito le loro passioni musicali e, anche…

07 Nov 2006 Reviews

Read more

Sokushinbutsu Project 即身仏 - S/T (Industrial Olocaust, 2021)

Progetto difficile, ma non per questo meno interessante, nato, pensato e suonato da Massimo Mascheroni (ODRZ) ed Enrico Ponzoni. Il…

03 Oct 2021 Reviews

Read more

My Speaking Shoes - Holy Stuff (Autoprodotto, 2012)

Ohhhhh. Bene. Con un paio di mesi di ritardo rispetto all'uscita, mi accingo a parlare del primo disco di una…

22 May 2012 Reviews

Read more

René Basca And The Biscuits - Definizione Di EP (Bordugo…

E bravi René Basca And The Biscuits. Questo, purtroppo breve, EP è davvero una bella sorpresa. Immaginate uno strano ibrido…

03 Feb 2012 Reviews

Read more

Candor Chasma - Rings (Old Europa Cafe, 2012)

Purtroppo credo che sia una delle prime, se non la prima uscita dell'Old Europa Cafe che viene recensita su questa…

10 May 2012 Reviews

Read more

Gräfenberg - The Grind Album (Solitude Beast, 2010)

Dopo i Crampi Punk, i Void, i Kermit e la cronaca nera condita a botte di amianto ecco qualcosa di…

05 Jan 2011 Reviews

Read more

Lyke Wake & Noise Cluster - Let The Universe Fall…

Ritroviamo due vecchie conoscenze della label elvetica questa volta coese per celebrare l'inesorabile declino del mondo attraverso traiettorie siderali tracciate…

30 Aug 2020 Reviews

Read more

Construct Of Lethe - Exiler (Everlasting Spew, 2018)

i Construct Of Lethe sono una bollente ed inesorabile colata di death metal senza compromessi. Suoni cupi, ribassati, abbondanza di…

03 Jun 2018 Reviews

Read more

Wolfnuke – Nightwar (Crucial Blaze, 2010)

Il metal-core che piace a noi. Eh, sarà che siamo vecchi, ma le porcherie alla Hatebreed e compagnia, chuggachugga da…

30 Jun 2010 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top