Tag Archives: simone lenzi

The Shadow Line – I Giorni Dell’Idrogeno (Modern Life, 2011)

Rock Italiano a tutto tondo per questo quartetto ormai consumato da una pluriennale esperienza sul campo. In questa edizione la band gioca tutto su una tiepida wave chitarristica che tanto sarà cara ai fans dei Diaframma quanto a quelli dei Litfiba (i primi ovviamente). Tipiche cavalcate elettriche che negli ultimi dieci anni hanno creato nel nostro paese un vero e proprio stile che, oggi come oggi, definirei indie-nazional popolare.

Read more

Blast from the past!

Vonneumann: 20 anni di ricerca nell'estetica dell'errore

Avere vent'anni... Una delle realtà più interessanti dell'underground nostrano raggiunge il fatidico traguardo che ci permette di guardare in retrospettiva la…

17 Apr 2020 Interviews

Read more

Eremite - All Things Merge Into One (Taxi Driver, 2014)

Questo è l'album che i Mastodon hanno perso per strada: seguendo infatti un filo cronologico ascensionale avrebbe dovuto seguire Leviathan…

11 Nov 2014 Reviews

Read more

Putiferio – Lov Lov Lov (MacinaDischi/Robot Radio, 2012)

Putiferio non ha mai avuto vita facile. Ai tempi della nostra intervista (vai a leggerla qui) reduci dall'abbandono di Giulio…

11 Sep 2012 Reviews

Read more

Shuteye Unison - Our Future Selves (Park And Records, 2010)

Lasciando perdere il brutto video del pezzo di punta Be Kimball (se proprio lo volete vedere ecco qui), la…

31 Jan 2011 Reviews

Read more

New Processean Order – Hymns To The Great Gods Of…

Pare che sia l’Italia il nuovo centro d’irradiazione della Chiesa Del Giudizio Finale, meglio nota come The Process, culto fondato…

08 Oct 2014 Reviews

Read more

Bachi Da Pietra - 09/01/09 Morya (Cellatica - BS)

La neve, caduta abbondante in questo inizio d'anno sul basso Piemonte, ha causato l'annullamento della data dei Bachi Da Pietra…

27 Jan 2009 Live

Read more

The Mainliners - Dead Man's Hall/Daughter Of Dimes 7" (Crusher,…

Una seratina che è lì-lì per iniziare, buio fuori, gli anfibi che per qualche motivo restano addosso, la cintura borchiata…

18 Jan 2007 Reviews

Read more

Aucan – Black Rainbow (La Tempesta, 2011)

Il passaggio degli Aucan a sonorità molto diverse tra loro rende per certi versi il gruppo un po' un mistero.…

24 Feb 2011 Reviews

Read more

Mauve - Sweet Noise On The Sofa EP (Canebagnato, 2007)

Copertina che rimanda a quelle spartane di album indie o emo usciti negli anni novanta (primi Modest Mouse, Mineral, Karate,…

23 Sep 2007 Reviews

Read more

Ich Niente - Incerchio (Bosco/Into My Bed, 2010)

"Nuovo capitolo di improvvisazioni chitarra/effetti a pedale ad opera Mirco Rizzi e Daniele Brusaschetto", una presentazione decisamente conforme ad entrambi…

13 Jan 2011 Reviews

Read more

Dialvogue (Andrea Bolzoni/Daniele Frati) – Outfit (Bunch, 2014)

Il collaudato sodalizio fra Andrea Bolzoni e Daniele Frati a nome Dialvogue, passato da Setola Di Maiale a Bunch Records,…

30 Jan 2015 Reviews

Read more

Ranter’s Bay & Pablo Orza - ειμαρμενη (Kaczynski, 2020)

Fra le infinite collaborazioni che costellano il catalogo della Kaczynski quella fra Ranter’s Bay e Pablo Orza non l’avevamo ancora…

07 Aug 2020 Reviews

Read more

Riga - Escapism (Chew-Z, 2011)

Ero curioso di sentire questo disco dei Riga e non mi ha lasciato con l'amaro in bocca. C'erano varie ragioni…

07 May 2011 Reviews

Read more

Daniele Ciullini - Poisoning At Home (Luce Sia, 2020)

Nella migliore tradizione della urticante label svizzera ci avviciniamo al nuovo lavoro di Daniele Ciullini e immediatamente veniamo proiettati in…

01 Dec 2020 Reviews

Read more

Maisie - Maledette Rockstar (Snowdonia/La Zona, 2018)

Tornano i Maisie per un'altro viaggio nel loro mondo, questa volta a base di pop Zappaiolo: i due sono accompagnati…

08 Jan 2018 Reviews

Read more

En-Dome - Urpunkt (Luce Sia, 2018)

Proseguiamo ulteriormente il progetto Luce Sia con gli En-Dome, un duo formato da Andrea Bellucci e Gianluca Favaron, dedito ad…

21 Nov 2018 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top