since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: ornaments

NOfest! 2012 – 24/06/12 Spazio 211 (Torino) Terza parte

E si arriva così all’ultimo giorno, carichi della fatica di quelli passati, soprattutto della tirata del sabato, ma determinati a presenziare il più possibile: i nomi che abbiamo in agenda sono diversi e il programma si presenta interessante fin dalle primissime battute. …

Read more

Montezuma – Di Nuovo Lontano (Dischi Dell’Apocalisse/Dicks And Decks/OnlyFuckingNoise/Mukkake, 2011)

Sarà sempre la solita questione anagrafica, ma immagino per un momento di tornare indietro un paio di lustri orsono  inneggiando con tutto l’entusiasmo giovanile a certo post rock come quello proposto dai Montezuma, inchinandomi solo per il bel nome al cospetto della divinità azteca. No, alla fine non hanno nulla che non va, tranne il fatto di suonare per orecchi (anche ben più smaliziati dei miei) un po’ troppo già sentiti e, qualche volta, di maniera. Non sono mai stato un discepolo di Isis o Pelican (di questi ultimi, ricordo solo il batterista più preso male e agitato della storia), mentre ho apprezzato per un certo periodo, e anche parecchio ammetto, le prime due uscite degli Explosions In The Sky, gruppo purtroppo bollito già da tempo. Non a caso elenco queste tre band a cui il quartetto di Pesaro sembra rifarsi in modo comunque molto credibile.

Read more

Marnero/Si Non Sedes Is – Split LP (Bar La Muerte/Donnabavosa/Sanguedischi/Tdd, 2009)

Le "nuove scuole", diventate vecchie, capita si riproducano alla maniera delle piante, così i semi di un certo hardcore che nelle nostre lande aveva dato ottimi frutti, germogliano anche a distanza di anni, tracciando nuove traiettorie e intraprendendo nuovi percorsi. Ne è testimonianza, fra le altre cose, questo split LP tra figli d'arte: i bolognesi Marnero, discendenti diretti dei Laghetto e i Si Non Sedes Is, legittimi eredi dei capitolini Concrete.

Read more
Back to top