since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: night sins

Talk To Her – Home (Shyrec, 2018)

Formatisi nel 2015 i veneti Talk To Her debuttano con questo ep scuro dalla grafica minimale e dai tratti post punk wave. Ovviamente vengono in mente molti nomi: senza fare troppi misteri chi ancora adesso si emoziona per la voce e per il suono dei New Order troverà giusta soddisfazione in questo piacevole quanto abbondante…

Read more

Horror Vacui – In Darkness You Will Feel Alright (Avant!/Legion Of The Dead, 2012)

Dai toni cupi degli americani Night Sins, all’abisso degli Horror Vacui, schiaffato in faccia con un titolo e una copertina che lasciano pochi dubbi sulla loro visione del mondo e dei rapporti interpersonali. Ad uno sguardo distratto l’album potrebbe essere facilmente scambiato per un disco di un misconosciuto gruppo black metal. Il debutto del quintetto bolognese, proveniente dalla scena crust, nasce dalla coproduzione tra la Avant! e la stessa label della band Legion Of The Dead, e si addentra verso sonorità gothic/death rock di notevole tiro, potenza e impatto, direi epico in certe tracce (ascoltare le cavalcate In Darkness e I Like When a Soldiers Dies).

Read more

Night Sins – New Grave (Avant!, 2012)

Una delle primissime musicassette che acquistai, attratto dalla copertina (che, rivista ora, fa orrore…provare per credere) e con la casualità credo tipica di chi si approccia alla musica a quattordici anni, fu Carved In Sand dei Mission. Nome di culto che, credo, non sia passato alla ribalta, se non per il fatto che un paio di membri militavano precedentemente nei Sister Of Mercy fino a metà anni ottanta. Un disco quello forse un po’ pacchiano ma importante per gli ascolti futuri, sarà stato quell’approccio da nemesi degli U2, giusto sul finire degli anni ’80. Ed eccoci qua: dalle ceneri di due band hardcore si sono formati un paio di anni fa a Philadelphia i Night Sins che ricordano e molto i Mission più gotici (citati tra l’altro nella press sheet). …

Read more
Back to top