since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: nascitari

Lorenzo Abattoir’s Noise Diary – West Coast ‘N’More Tour 2014

Lorenzo Abattoir lo abbiamo conosciuto un paio di anni fa in un festival a Piacenza, nei panni di Nascitari (in coppia con Poseitrone): mise in scena un’esibizione davvero disturbante, dove il noise analogico faceva da colonna sonora a una performance fisica che mediava fra furia animalesca e disperazione umana. L’ascolto dei dischi, uno dei quali (Noi Eravamo Come Voi, Voi Sarete Come Noi) trovate recensito su queste pagine, diedero conferma di come quella live fosse la dimensione ideale di uno dei pochi progetti capaci di rianimare un genere che sembrava aver dato e detto tutto. Per questa ragione non sorprende che la scorsa estate il nostro sia riuscito a organizzare un lungo tour nella West Coast degli Stati Uniti, fra location improbabili e nomi mitici della scena power electronics internazionale. In attesa che sia pubblicato un DVD del tour, potete leggere il diario di questa esperienza. …

Read more

Nascitari – Noi Eravamo Come Voi, Voi Sarete Come Noi (Claustrophilia, 2011)

Disco non recentissimo, questo di Nascitari, ma che merita qualche parola, soprattutto dopo aver visto all’opera il personaggio che si nasconde dietro questo nome al festival Oscenità Sulla Luna, quest’estate a Piacenza. Un’esibizione che trasudava furia e disperazione e trasmetteva un’urgenza che difficilmente ci è capitato di provare in altre situazioni (in rete trovate qualche filmato; non è nemmeno lontanamente come essere lì, ma vi fate un’idea). …

Read more

Oscenità Sulla Luna – 21/07/12 Spazio 4 (Piacenza)

Incubo di una notte di mezza estate. L’ultima cosa che ci saremmo aspettati di vedere e sentire è una carrellata di paladini del rumore esibirsi alla periferia (semi)verde di Piacenza, sotto la tettoia di un locale che fin’ora non aveva ancora osato spingersi in questi territori. Eppure, nella sua totale improbabilità, è uno di quegli eventi che solo nella provincia italica possono accadere. L’idea è folle e votata al sicuro fallimento, ma sarà l’incoscienza, oppure la coscienza di non aver nulla da perdere, fatto che si inizia alle otto fra pochi intimi, quasi tutti addetti ai lavori e si chiude a mezzanotte davanti a un pubblico quanto mai vario. …

Read more
Back to top