since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: blank dogs

Adult Books – Running From The Blows (Burger/Lolipop, 2016)

Che dire nel 2016 di un trio californiano doc (Orange County) che viene definito come punk rock? Che vi siete fatti subito una idea sbagliata! Qui il punkrock c’è, tanto che in ogni canzone giganteggiano i Ramones (che sono di New York però) per riferimenti fifties, attitudine alla melodia e per gusto nei testi, ma…

Read more

Night Sins – New Grave (Avant!, 2012)

Una delle primissime musicassette che acquistai, attratto dalla copertina (che, rivista ora, fa orrore…provare per credere) e con la casualità credo tipica di chi si approccia alla musica a quattordici anni, fu Carved In Sand dei Mission. Nome di culto che, credo, non sia passato alla ribalta, se non per il fatto che un paio di membri militavano precedentemente nei Sister Of Mercy fino a metà anni ottanta. Un disco quello forse un po’ pacchiano ma importante per gli ascolti futuri, sarà stato quell’approccio da nemesi degli U2, giusto sul finire degli anni ’80. Ed eccoci qua: dalle ceneri di due band hardcore si sono formati un paio di anni fa a Philadelphia i Night Sins che ricordano e molto i Mission più gotici (citati tra l’altro nella press sheet). …

Read more

Drama Emperor – Ep (Anomolo, 2010)

L’anomolo si fa risentire, e nuovamente con una produzione di buona qualità (non del tutto riusciti livelli e trattamenti di voci e tastiere… ma a ben vedere sono "difetti" che contribuiscono all’impronta retrò dell’uscita: questa roba andrebbe spacciata in cassetta, altro che ciddì!) per cinque tracce che oscillano tra wave-digranmoda (drum machine circa Wax Trax 1980, bassi rotondi e sempre corposi, chitarre che nei momenti più felici puntano in direzione shoegaze) e wave-nonancoraritornatacosìinvoga (goth? Alien Sex Fiend con tastiere moroderiane? Addirittura una spruzzatina di Neon!). …

Read more

Kitchen Door – Sodapop Edition n.2

Non c’è due senza tre. Ma, essendo questo terzo il podcast numero due, e non riuscendo a capirne il perché, i nostri due eroi si sono avviati sulla strada della demenza. Mettersi a giocare al terrorista e al prigioniero è stato solo il primo passo…

Read more
Back to top