Sparkle In Grey – Two sing too swing (Grey Sparkle / Dischi di Plastica / stella*nera / Moving, 2021)

Un album lungo vent’anni.
Questo è per me il sunto dell’ultima fatica degli Sparkle In Grey che sono tornati con questo lavoro-scrigno pieno di tesori.
Storie che, una volta tanto, rispetto a ciò che siamo stati abituati a conoscere come una band prettamente strumentale, presentano anche una linea vocale…che poi una sola non è: le linee sono tante come le storie. Ogni traccia è mirabilmente costruita per intrecciarsi alla perfezione con la voce prestata dalla collaborazione di turno (i Camillas, Maisie e Le Forbici di Manitù, giusto per fare dei nomi) e fa venire in mente il gran divertimento che gli Sparkle In Grey, con tutta probabilità, si sono vissuti mentre mettevano da parte questo bottino prezioso nell’arco della loro – ormai lunga – carriera.
Riascolto per l’ennesima volta Subhuman Logic – frutto della collaborazione coi sempre ottimi Kiddycar -, un sussurro vellutato ad accompagnarmi in un viaggio sonoro; tutto parte in maniera sommessa per crescere e diventare una ninna nanna dagli accenti fortissimi e, al contempo, delicati e straordinariamente dolci. Soppeso le parole di Parlare Con Gli Oggetti e penso a chissà che rimandi ci sono dietro a certi testi (l’elettrauto di Lonate Pozzolo – hey… Conosco quel posto…ma come vi è uscito? – che soffia la donna al protagonista) o alle orecchie vulcaniane più corte dell’omonima e stupenda Shorter Vulcanian Ears e chissà quanti sorrisi nel mettere insieme i disegni dei bimbi che si sono occupati di fornire a Uggeri il materiale per la grafica del disco…Mi rimane la curiosità di sapere se i Nostri avevano già in mente questa sorta di disco celebrativo della loro avventura insieme o se, a causa dello strano tempo da romanzo di Asimov che stiamo vivendo da circa due anni a questa parte, hanno tirato fuori da vari cassetti questi nove pezzi uno più bello dell’altro. Se mai è proprio vero che non tutto il male viene per nuocere…
Basta. Parafrasando, ma neanche troppo, Vasco Viviani e il suo splendido vocione che lancia anatemi in Addio, mi tolgo dalle palle.

 

Tagged under: , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Il Buio - S/T EP (Hate Recording Studio, 2010)

Cinque ragazzi dalla provincia di Vicenza pubblicano cinque canzoni per il loro esordio a nome Il Buio: il nome del…

25 Sep 2010 Reviews

Read more

Arkadia - Polvere Ep (Autoprodotto, 2007)

Non inganni la copertina alla Overkill, i bergamaschi Arkadia flirtano con la melodia quanto i vecchi Newyorkesi lo facevano…

30 Mar 2008 Reviews

Read more

The Drift - Money Drawings (Temporary Residence, 2008)

Parlando di questi The Drift possiamo aprire su tutta una serie di considerazioni più o meno interessanti a seconda di…

12 Feb 2008 Reviews

Read more

Julia Kent - Asperities (Leaf, 2015)

Julia Kent arriva al quarto disco solista e riesce a sorprendermi con Asperities, che per me è la sua uscita…

05 Jan 2016 Reviews

Read more

John Russell/Andrea ICS Ferraris - After​-​Dinner (Fratto9 Under The Sky,…

Questa registrazione del 2008 vede finalmente la luce ad opera della Fratto9 di Gianmaria Aprile e mostra come il lato…

04 Jan 2016 Reviews

Read more

Marvin - Barry (Africantape, 2013)

Francesi, terzo album per l'Europa e debutto nel Nuovo Mondo, famosi per i loro live: i Marvin non le mandano…

31 Jul 2013 Reviews

Read more

The Verge Of Ruin – Learn To Love Solitude (Setola…

Si presenta con un titolo bellissimo l’esordio di The Verge Of Ruin - duo che mette insieme le esperienze di…

14 Mar 2018 Reviews

Read more

Connect_icut - Small Town By The Sea (Aagoo, 2014)

Torna su Aagoo con un altro disco Connect_icut, dopo l'interessante Crows & Kittywakes & Come Again dell'anno scorso: e non…

23 May 2014 Reviews

Read more

Nembrot - S/T (Officine Frog ,2008)

Io e l'ordine non siamo mai stati i migliori amici e purtroppo, pur cercando disperatamente di metterci una toppa, crescendo…

16 Jul 2009 Reviews

Read more

Barnacles – One Single Sound (Boring Machines, 2017)

Salto i preamboli dato che di Barnacles, nome dietro cui si nasconde Matteo Uggeri (già Sparkle In Grey), vi abbiamo…

28 Jun 2017 Reviews

Read more

Johnny Grieco - Affanno D’Artista (Snaps, 2009)

Il leader e indiscusso frontman dei Dirty Action torna con un lavoro che fin dalla cover è una dichiarazione…

15 Mar 2010 Reviews

Read more

?Alos/Xabier Iriondo - Endimione (Brigadisco, 2012)

Il sodalizio fra Stefania Pedretti/?Alos e Xabier Iriondo, che avevamo sperimentato con il 7” su Tarzan Records, esordisce sulla lunga…

23 Oct 2012 Reviews

Read more

AA.VV. - Rumori Sacri (End Of Kali-Yuga, 2011)

A fronte degli ormai numerosi testi e documentari che si preoccupano di storicizzare l'epopea dell'hardcore italiano degli anni ‘80 e…

29 May 2012 Reviews

Read more

Dyskinesia - L'Ultimo Giorno (Centre Of Warm/Frohike/Creative Fields, 2008)

In tutta onestà sulle prime avevo un po' snobbato i Dyskinesia, credendo si trattasse del solito combo hardcore che si…

19 Jun 2010 Reviews

Read more

The Wows - War On Wall Street (Gpees, 2013)

Gli Wows suonano dal 2008 e vengono da Verona. Hanno incontrato l'anno dopo Giorgio Pona, il loro produttore, che li…

12 Feb 2014 Reviews

Read more

Wojaz - Hengienmaa (Future Lunch, 2017)

Hengienmaa di Wojaz, one man band finlandese qui alla terza prova, ci è arrivato per tramite di Paolo Monti/The Star…

24 Jul 2017 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top