September Malevolence – After This Darkness, There’s A Next (Tenderversion, 2008)

Se subito dopo avere letto il nome di questo gruppo veniste a sapere che sono pure svedesi, pensereste subito ad una band black metal, l’aggettivo “malevolence” non tradisce: un bel terzetto borchiato e pittato che corre nelle foreste nordiche alla ricerca della forza primitiva della natura. Invece il metal scandinavo non c’entra nulla: i September Malevolence suonano postrock cinematico e sognante, per di più cantato. Che invece la loro provenienza non c’entri niente con la musica che suonano non è vero.
Una certa malinconia tutta nordeuropea influenza il disco, assieme all’epicità del postrock più sinfonico ed emozionale (pensate al primo disco degli Explosions In The Sky) e ad una buona dose di emo alla The Appleseed Cast periodo Mare Vitalis/Low Level Owl; nel caso questi due nomi non vi dicano niente (e vi consiglierei di rimediare), potrete ascoltare i September Malevolence con più curiosità, ma altrimenti non rimarrete annoiati da un banale clone, perché i quattro scandinavi hanno in tasca melodie, canzoni e doti musicali tali da farsi ascoltare con molto piacere, tanto che col passare dei giorni hanno scalato posti nella mia playlist ed ora sono appoggiati sopra al lettore CD, così faccio prima… Temi politici, personali e sociali tra gli argomenti dei loro testi, ma come spesso succede per me l’attenzione va al 90% alla musica e mai come in questi casi è difficile non farsi trascinare dai crescendo di arpeggi di chitarre e gli innesti di distorsione: schemi già sentiti certo, ma se questo è l’unico disco postrock melodico degli ultimi dieci/quindici che ho sentito ad avermi detto qualche cosa, ci sarà un motivo…

Tagged under: , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Adamennon/Null - Split (Autoprodotto, 2010)

Si dividono un split (su CD e cassetta) i due oscuri progetti Adamennon e Null. Del primo avete fatto la…

19 Oct 2010 Reviews

Read more

Daniele Santagiuliana - Imbecile EP (Looney-Tick, 2014)

A sorpresa, pochi mesi dopo il convincente Jeremiad (dal quale Mingle ha recentemente estratto un riuscito remix) Daniele Santagiuliana ritorna…

26 Nov 2014 Reviews

Read more

Balmorhea - Rivers Arms (Western Vinyl, 2008)

Quando la Western Vinyl mi ha contattato per recensire i Balmorhea ero un po' titubante, ho visto che in catalogo…

22 Jan 2008 Reviews

Read more

Mattia Coletti – Moon (Wallace/Bloody Sound Fucktory, 2014)

Con Moon Mattia Coletti torna a uno stile vicino a quello delle origini, dopo che gli sviluppi tentati successivamente a…

04 Feb 2015 Reviews

Read more

Flap - Trees Are Talking While Birds Are Singing (Matteite/In…

Ricordo di aver visto i Flap esibirsi al Musica Nelle Valli, edizione 2009, e non mi erano per nulla spiaciuti,…

18 Oct 2009 Reviews

Read more

Zavoloka Vs. Kotra - To Kill The Tiny Groovy Cat…

Non è bello dirlo, ma spesso leggendo titolo e nome di un gruppo dell’est verrebbe da pensare che sia arretrato…

02 Dec 2006 Reviews

Read more

Miss Fraulein - The Secret Bond (Indipendead, 2010)

Combo cosentino al secondo lavoro, insapore e incolore quanto una pappa per neonati. Un cucchiaino di Alice In Chain,…

05 Jun 2010 Reviews

Read more

Dunaewsky 69 - Xquisite.Xcerpt. (Kvitnu, 2007)

Che la nuova scena elettronica Ukraina e Russa stia sfoderando un buona serie di musicisti con i controcazzi non è…

29 Aug 2007 Reviews

Read more

Far - At Night We Live (Arctic Rodeo, 2010)

Ritornano i Far, per qualcuno degli illustri conosciuti ma resta che si tratta di un gruppo con parecchi dischi all'attivo…

23 Jun 2010 Reviews

Read more

Satanismo o barbarie: intervista al Teatro Satanico

Se vi è capitato di ascoltare anche solo uno dei brani più noti del Teatro Satanico, ben difficilmente sarete riusciti…

12 Oct 2013 Interviews

Read more

Lucifer Big Band – Ugo (Autoprodotto, 2013)

Nonostante l'opera d'esordio, col titolo Atto I, desse ad intendere una volontà di proseguire, mi ero fatto l'idea della Lucifer…

30 Jul 2013 Reviews

Read more

Chevreuil - Fils Unique 7" (Collectif Effervescence, 2007)

Math rock strumentale, un duo chitarra e batteria, per di più registrato al solito in modo impeccabile in presa diretta…

23 Jan 2007 Reviews

Read more

Carpathian Forest - Fuck You All !!!! (Season Of Mist,…

Abbandonati gli arzigogoli tastierati degli ultimi lavori, i Carpatian Forest tornano diretti e brutali come nei demo primi anni novanta. La costruzione…

06 Dec 2006 Reviews

Read more

Black Elk - Always A Six Never A Nine…

Esterefatto. Credo che lo stupore totale sia quanto di più vero riesca a manifestare di fronte ad un disco…

22 Feb 2009 Reviews

Read more

Alice Kundalini & Luca Sigurtà - Love, Noise and Yoga

21:17 di un qualsiasi sabato sera. Ho appena chiuso un’operazione economica virtuale che in un paio di settimane porterà dal…

22 May 2022 Articles

Read more

Stalker - S/T (Produzionisante, 2008)

"Felicità per tutti, libertà, nessuno se ne andrà insoddisfatto!" Sardonicamente si chiude così il capolavoro assoluto dei fratelli Strugatsky…

14 Jun 2008 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top