Rue Royale – Remedies Ahead (Sinnbus, 2013)

Il duo anglo-americano Rue Royale, coppia anche nella vita, con Remedies Ahead è al suo terzo lavoro prodotto attraverso una raccolta fondi e donazioni andata a buon fine tramite Kickstarter dopo vari cdr e registrazioni fatte in casa. Anni fa saremmo stati sicuramente più coinvolti e in effetti non c’è nulla che non vada in questo disco. Tuttavia di registrazioni casalinghe o spacciate per tali, innesti tra indie pop e folk ne abbiamo fatto davvero incetta da fine anni novanta in poi. Davvero pochi hanno lasciato qualcosa di più tangibile, metaforicamente parlando, di una sorsata di acqua fresca. Nel 2013 quindi riproporre questo genere è puro conservatorismo musicale.
Precisato questo, le voci si fondono molto bene ed il disco è davvero rilassante se ascoltato in un momento di stanca a casa. Il primo paragone balzato alla mente approda sui territori degli Ida di Elizabeth Mitchell (che ora, prendo nota, scrive musica che accompagna storielle per bambini) e Daniel Littleton (il brano Set Out To Discover, forse il più bello del lotto, sembra quasi un plagio della band di New York). Prendete quindi gli Ida o i Low più svogliati (per inciso: anche i Rue Royale hanno fatto nel 2010 il loro Christmas ep), e avrete il suono discreto, avvolgente di un gruppo da facce pulite, che ha una certa classe senza mai lasciare un’impronta degna di nota, oltre bandcamp.

Tagged under: , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Enrico Ruggeri – As If (Autoprodotto, 2017)

Parte da un’idea folle questo disco di Enrico Ruggeri, anzi, di quell’idea è in qualche modo il punto d’arrivo, anche…

12 Apr 2018 Reviews

Read more

Le-Li - My Life On A Pear Tree (Unhip/Garrincha, 2010)

Parlavamo tempo fa di pop pandistelle, ed eccolo qua il regalo perfetto per Emiliano Zanotti, il debutto di Le-Li: qui…

24 Mar 2010 Reviews

Read more

Ibisco - Nowhere Emilia (V4V Records, 2022)

Recensione ucronica. Lucio Dalla debutta nel 1966 con 1999, esplode in un successo clamoroso. Adotta un bimbo, lo chiamerà Filippo. Dopo…

24 Feb 2022 Reviews

Read more

Sarram – A Bolu, In C (Talk About, 2017)

I rituali primitivo-futuristi degli Hermetic Brotherhood Of Lux-Or e di tutto il giro di Macomer, le sinfonie post-industriali orchestrate nel…

29 Mar 2017 Reviews

Read more

Lola's Dead – Those Who Read Between The Lines (Autoprodotto,…

Diciamo che, solitamente, quando chi suona decide di cambiare genere, cambia persone con cui suonare. Diciamo anche che ci sono…

24 Mar 2011 Reviews

Read more

Marcus Fjellstrom - Epilogue M EP (Rev Laboratories/Aagoo, 2013)

Marcus Fjellstrom è un musicista elettronico qui al suo quinto disco: il background contemporaneo e da colonna sonora si sente…

26 Jul 2013 Reviews

Read more

Orval Carlos Sibelius – Super Forma (Clapping Music, 2013)

Si dice che dei dischi non bisognerebbe mai parlarne in forma personale, ma quando in qualche modo si rimane coinvolti,…

14 Apr 2014 Reviews

Read more

Secret Colours - Peach (Autoprodotto, 2014)

I Secret Colours sono il seme imbastardito della psichedelia primo periodo e del Britpop. Questa è la prima frase che…

16 Jun 2014 Reviews

Read more

MSMiroslaw - THE AAAge Of Warm Asylum (Trasponsonic, 2020)

La porta di un’antichissima domus de janas abbraccia il nostro pianeta sulla copertina del nuovo lavoro di MSMiroslaw: forse è…

04 Dec 2020 Reviews

Read more

Illachime Quartet - I’m Normal, My Heart Still Works (Fratto9…

Credo che pochi di voi lo ricordino o l’abbiano mai sentito, ma un bel po’ di tempo fa questi ragazzi…

26 Mar 2009 Reviews

Read more

Orko Trio – S/T (Dobialabel, 2011)

Disco dalle complesse architetture progressive rock questo esordio dell'Orko Trio, composto da Michele Cuzziol, Enrico Giletti e Giorgio Pacorig, gode…

22 Feb 2012 Reviews

Read more

Empty Chalice - Ondine's Curse (Ho.Gravi.Malattie., 2018)

Carina l’idea dell’etichetta torinese Ho.Gravi.Malattie. di dedicare una collana di uscite in cassetta a tiratura limitata a una serie di…

11 Aug 2018 Reviews

Read more

Free Nelson Mandoom Jazz - The Shape Of DoomJazz To…

Nell’approcciarsi a questo lavoro, la prima domanda che ci si pone è cosa sia peggio fra il nome che il…

28 Mar 2014 Reviews

Read more

Deprivation - S/T (Diazepam, 2011)

Nuova uscita in solitario sulla sua Diazepam e terzo nome solista per Mauro Sciaccaluga dopo i monicker Shiver e Wailing…

09 May 2012 Reviews

Read more

Belorukov vs Marziano/Fulkanelli – Aggarbatoo! Vol.1 (Lemming/Hysm?, 2012)

Ancora l'attivissima Lemmings Records (era un po' che non ne parlavamo, ma non per inattività loro, bensì per ritardi nostri)…

27 Jun 2012 Reviews

Read more

Haymaker - Let Them Rot 7" (A389, 2014)

Tornano a registrare gli Haymaker, dopo anni di silenzio: i componenti nel frattempo sono/erano impegnati nelle loro altre band (tra…

30 Jan 2014 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top