Rosolina Mar/Trumans Water – Split (Robotradio, 2007)

La Robotradio grazie ad un parto gemellare, oltre a Lucertolas, regala un nuovo capitolo della sua personale serie che unisce gruppo italiano a gruppo straniero, un fumettista, due videomaker e due remix. I più informati ricorderanno che il primo capitolo aveva visto convolare a nozze Redwarm's Farm e The Paper Chase ed anche questa volta tocca ad un'accoppiata in classe A. Qui i Trumans Water come stile non si discostano troppo dal resto della loro discografia, quindi se li conoscete sapete che questa frase che ho appena scritto non significa nulla visto che sono abbastanza dei matti. Partono con un pezzo rock mezzo sghembo ma anche melodico e quello che segue rimane sulla stessa linea, anzi è anche meno storpio, di quelli che se vi mancano gruppi come loro, Polvo o gente che viaggiava su quelle coordinate non rimarrete certo delusi. Con il finale Can't Taste It invece gli americani si abbandonano a quelle storture da deviati che ve li hanno fatti amare/odiare, il remix di We Fish per qualche strano motivo mi ricorda i Cows ma ovviamente molto meno malati. I Rosolina Mar a differenza degli albori partono con una traccia piu' dissestata rispetto ai pavimenti che sono soliti costruire, anche se poi fanno quadrare il cerchio della melodia, che invece prende corpo e la fa da padrona nelle tracce successive. La loro peculiarità di suonare in un modo carico di venature "rock '70" è anche quella che li differenzia dalla miriade di gruppi post-rock che avrete sentito in questa o quell'occasione, ma in un certo senso direi che si sentono persino delle tracce di emo-core che forse riemergono da qualche ascolto giovanile. Direi che sia duro decretare un vincitore anche se credo tutto sommato ne esca uno split amalgamato ma variegato. La menzione d'onore però va a Claudio Rochetti che, chiamato in sede di remix, è riuscito a farmi ammazzare dal ridere: infatti Rocchetti parte con qualcosa che potrebbe sì essere chiamato remix ma dopo pochissimo lo trasforma in un pezzo suo a tutti gli effetti in cui sfido chiunque a riconoscere i Rosolina.

Tagged under: , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Adriano Zanni - Passato, Presente, Nessun Futuro (Under My Bed,…

Passato, Presente, Nessun Futuro, l’ultimo lavoro di Adriano Zanni gioca su due livelli: quello musicale, con un CD di 13…

06 Jul 2020 Reviews

Read more

Satan Is My Brother - A Forest Dark (Boring Machines,…

Seconda uscita per i milanesi Satan Is My Brother, progetto che trascende i generi e si presta fluidamente all'interazione tra…

03 Apr 2011 Reviews

Read more

Harold Nono/Hidekazu Wakabayashi – S/T (Bearsuit, 2010)

Tempo fa avevamo recensito un lavoro di Harold Nono oltre ad altro materiale della piccola etichetta inglese Bearsuit,…

11 Jun 2010 Reviews

Read more

Kajsa Lindgren – WOMB (Hyperdelia, 2018)

Seconda uscita per l’etichetta berlinese Hyperdelia, WOMB, lavoro della sound artist Kajsa Lindgren, che partendo da una base di field…

01 Aug 2018 Reviews

Read more

GNU - Experimental Open Session @ SPM Ivan Illich (Setola…

Non so se avete sentito parlare o visto qualche cosa del giro degli improvvisatori bolognesi, ma se ancora non vi…

07 Jan 2009 Reviews

Read more

Daniel Lercher - Missa Brevis (Chmafu Nocords, 2015)

Continuano le uscite interessati dell'austriaca Chmafu, questa volta si tratta del disco di Daniel Lercher Missa Brevis, tratto da una…

05 Sep 2016 Reviews

Read more

Rara Avis – Mutations/Multicellulars Mutations (dEN, 2013)

Prendete Stefano Ferrian al sax tenore e soprano, Simone Quatrana al piano, Luca Pissavini al contrabbasso e SEC_ ai nastri…

30 Apr 2013 Reviews

Read more

The Old Haunts - Poisonous Times (Kill Rock Stars, 2008)

Da noi l'aura di maledizione un po' puzzona che ti porta ad essere un indolente testa vuota, stando alle ultime…

14 Sep 2008 Reviews

Read more

Luca Sigurtà + Gino Delia – 13/05/12 Il Revisionario (Brescia)

È in qualche modo confortante vedere che esiste una sorta di ricambio anche nella vita culturale di una città. Per…

25 May 2012 Live

Read more

Monktronik (Pasquale Innarella & Roberto Fega) – S/T (Setola…

Il nome dato a questo progetto fornisce coordinate piuttosto precise di ciò che troveremo nel disco CD. Monktronik è il…

30 Jun 2014 Reviews

Read more

Destroy All Gondolas – Laguna Di Satana (MacinaDischi/Shyrec/Sonatine/Deathcrush/Crampi, 2017)

Dev’essere qualcosa disciolto nell’aria o nell’acqua (o nel vino?) che fa sì che certe cose possano venire fuori solo dal…

05 Jul 2017 Reviews

Read more

Vincenzo Vasi - Braccio Elettrico (Tremolo A, 2010)

Che dire di Vincenzo Vasi? Che basta guardare le foto con cui si presenta per capire che si tratta di…

16 Mar 2011 Reviews

Read more

St.Ride – Quando Arrivo Arrivo (Niente, 2012)

Immagino sia impossibile chiedere al duo composto da Edo Grandi e Maurizio Gusmerini di rimanere fermo in un punto; così,…

07 Dec 2012 Reviews

Read more

Centauri - S/T (Lepers, 2014)

In un periodo in cui persino i beniamini Woods non danno le stesse identiche sensazioni di una volta, in zona,…

16 Jul 2014 Reviews

Read more

Harshcore - Ponytail, Ponytales (Lisca, 2010)

Ritornano gli Harshcore di Tommaso Clerico e Luca Sigurtà e tengono fede alla loro auto-proclamazione di "weird noise band". Anche…

17 Jan 2011 Reviews

Read more

Library Tapes + Saija/Presti Duo - 04/03/09 Enosteria (Brescia)

Inizia con un nome internazionale un nuovo corso dell'Enosteria di Brescia, che da stasera abbandona il filone cover band…

24 Mar 2009 Live

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top