since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Patrizia Oliva – Arberia (Setola Di Maiale, 2012)

Patrizia Oliva ha da qualche anno abbandonato il suo pseudonimo Madame P presentandosi con nome e cognome, continuando a pubblicare una registrazione dopo l’altra e a suonare in giro per il mondo. Questo Arberia esce per Setola Di Maiale, con cui Patrizia collabora ormai da tempo; i brani qui presenti sono stati registrati nel 2006 e nel 2008. Otto brani lenti e d’atmosfera dove la voce la fa comprensibilmente da padrone, accompagnata da una goccia di elettronica e field recordings, tracciando melodie, creando ambientazioni sonore con vocalizzi, recitando… tutto senza mai strafare e mantenendosi in un ambito “melodico” mai scontato, riuscendo a narrare le proprie emozioni senza alzare il tiro verso l’urlo, il rumore o la cacofonia; tutto questo le riesce in maniera molto brillante, soprattutto grazie ovviamente alla sua notevole voce. La registrazione, il mix ed l’editing impeccabili sono di Fausto Balbo, la bella immagine di copertina è di Nora Keyes, grafica di Stefano Giust, come sempre semplice e azzeccata (tanto da rendere sempre più le uscite Setola un marchio di fabbrica che può tentare anche i collezionisti/completisti).


www.youtube.com/watch?v=b64mMblUNSM

Tagged under: ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to top