Ovo – Creatura (Dio Drone, 2016)

Gli Ovo se ne escono dall’antro della Supernatural Cat lasciandosi alle spalle quel processo di relativa normalizzazione metal a cui sembravano avviati con l’utilizzo di un suono più compatto e “grosso” e che, lo confesso, non mi dispiaceva affatto; l’accasarsi presso Dio Drone certifica una nuova fase per il duo ravennate dove il vecchio spirito risorge fondendosi con quanto di buono fatto negli ultimi lavori e trovando un equilibrio sulla carta non così scontato. Creatura riporta infatti prepotentemente in auge quell’anima streghesca e stridente, a tratti anche sgradevole, che aveva caratterizzato tutta la prima parte del percorso del gruppo ma lo fa mantenendo quella cura nei suoni, in particolare riguardo alla sezione ritmica inspessista con inserti e pattern elettronici, che aveva rappresentato l’elemento di maggior novità dei lavori più recenti: in questa sintesi di vecchio e nuovo gli Ovo operano un ritorno al passato che li spinge avanti. Entro l’intelaiatura ritmica che imbriglia urla e rumori, meno liberi di un tempo ma sempre disturbanti, si compie un insano matrimonio fra una disciplina metal di confine, che potrebbe richiamare i lavori più estremi di Earache e Peaceville, ma anche certe cose Wax Trax e le possessioni del black metal più weird, una commistione che trova compimento già nel pezzo d’apertura: Satanam ospita nello stesso spazio i migliori Godflesh (Dio li abbia in gloria) e i peggiori Abruptum (loro li abbia in gloria Satana). È un eco che ritorna spesso nei brani successivi (Eternal Freak, Creatura, Immondo, Bell’s Hells) e che costituisce la forza di un disco crudo e autarchico dove – fatta eccezione per i campioni di batteria assemblati con la collaborazione di gente di Garaliya, Uochi Toki, A034, Dining Room e Germanotta Youth – Bruno Dorella e Stefania Pedretti tornano a fare tutto da soli dopo le prestigiose ospitate del capitolo precedente. Ci sono, va detto, pezzi che costituiscono riuscite variazioni sul tema e che contribuiscono a rendere più vario l’ascolto – le dilatazioni noise di Matriarcale, Buco Nero e Buco Bianco, la cavalcata di Zombie Stomp – ma non valgono a dissipare le tenebre di un disco che rimane inquietante. Resta per me un mistero come gli Ovo non riescano ad essere apprezzati in circoli che dovrebbero stravedere per simili discese nei più oscuri recessi dell’animo umano e siano poi ascoltati da gente che davanti ad espressioni simili ma provenienti da altri ambiti storce il naso. Domande destinate a rimanere senza risposta; concentriamoci dunque sulle certezze: streghe e stregoni son tornati, tremate.

Tagged under: , , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

ElectroAcousticSilence - Flatime (Amirani/Grim, 2010)

Ieri sera mentre facevo zapping, mi trovo di fronte a questa formazione che ad Umbria Jazz esegue Imagine come pezzo…

30 Jun 2010 Reviews

Read more

Gianluca Becuzzi - Memory Makes Noise (Small Voices, 2006)

Gianluca Becuzzi, che per chi di voi ha dimestichezza con il panorama italiano era ed è Kinetix, fa parte di…

25 Feb 2007 Reviews

Read more

Bruital Orgasme – Méthodologie Contextuelle (Sincope, 2016)

Leggendo il nome del gruppo e conoscendo l’opera di indagine dei più reconditi anfratti del rumore portata avanti dalla Sincope…

25 Nov 2016 Reviews

Read more

Firewater - 29/04/09 Arci Kroen (Villafranca - VR)

È sempre una cattiva idea andare alla ricerca degli amori passati: li si trova diversi, invecchiati; oppure ancora radiosi, ma…

18 May 2009 Live

Read more

Torche + Pelican - 04/10/08 Latte Più (Brescia)

Sperimentiamo oggi un nuovo genere di recensione: la recensione-Memento (se avete visto il film, capirete). Trattando di uno di quei…

02 Oct 2008 Live

Read more

Sodapop Fizz – Anno 3 Puntata 10 (11/12/14)

Decima puntata della terza stagione di The Sodapop Fizz: Emiliano e Stefano approfittano del penultimo appuntamento dell'anno per proporre tre…

15 Dec 2014 Podcasts

Read more

Gianluca Becuzzi/Fabio Orsi - Wildflowers Under The Sofa (Last Visible…

Ciprì e Maresco, Stanlio ed Onlio, Bonnie e Clyde (all'italiana) ed anche Becuzzi e Orsi... ormai visto il buon numero…

13 Feb 2008 Reviews

Read more

Passo Uno - Tartuff (Trazeroeouno, 2009)

Per coincidenza astrale o per semplice combinazione pare che in Italia questo sia l'anno del postrock come colonna sonora: tra…

03 Sep 2009 Reviews

Read more

September Malevolence - After This Darkness, There's A Next (Tenderversion,…

Se subito dopo avere letto il nome di questo gruppo veniste a sapere che sono pure svedesi, pensereste subito ad…

26 Apr 2008 Reviews

Read more

Davide Tidoni - I Noitasi Inoi (Trovarobato, 2008)

Conoscevo la Trovarobato come un'etichetta che si dedicava in prevalenza a musica ascoltabile se non quasi pop, ed invece a…

10 Aug 2008 Reviews

Read more

Anatrofobia – Canto Fermo (Wallace/Neon Paralleli/Lizard/ADN/Aut, 2020)

Chi l’avrebbe mai detto? Sono tornati gli Anatrofobia, a  13 anni dall’ultima comparsa su un supporto fonografico. Uno iato così…

24 Jul 2020 Reviews

Read more

Stefano De Ponti: ascoltare è vedere

Stefano De Ponti, milanese, classe 1980, lo abbiamo conosciuto grazie al bellissimo album Like Lamps On By Day, uscito lo…

19 Dec 2014 Interviews

Read more

Orion - Builders Of The Cosmos (Taxi Driver/Brigante 2016)

Riffs belli cicciosi alla Conan, immaginario cosmologico di attribuzione vagamente pagana e cantato tra Kyuss e Hermano. Il gioco è…

14 Oct 2016 Reviews

Read more

METTICI LA MUSICA! Alessandro Fiori e Topazio Perlini - 20.11.2021…

Di questi tempi i concerti...diciamo che si fa quel che si può. Costanza e fisico non sono più quelli di…

28 Nov 2021 Live

Read more

David Grubbs & Taku Unami - Failed Celestial Creatures (Empty…

Prima collaborazione tra i due chitarristi David Grubbs e Taku Unami, entrambi dediti alla sperimentazione sulla sei corde e anche…

15 May 2018 Reviews

Read more

Ulna - Ligment (Karlrecords, 2013)

Torna il duo degli Ulna al suo secondo disco sempre sulla tedesca Karlrecords: con grafiche e titolo Andrea Ferraris (ultimamente…

22 Jan 2014 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top