Nautha – Tutti I Colori Del Buio (Hellbones, 2019)

Album volutamente inciso in presa diretta senza magheggi di  post produzione o correzioni varie. Insomma tutto come una volta  per rimanere nello spirito “primitivo” e sanguigno dell’intero progetto chè è si contemporaneo nella forma, ma si affaccia al passato più remoto e psichedelico in intenti e soluzioni. Tornano alla memoria tanto i Soundgarden quanto i mai dimenticati Blue Cheers: autentici padri dello stoner. La scelta di utilizzare l’italiano per un genere che geneticamente e per crescita è americano è sì coraggiosa, ma qui e là tira un po’ la corda mostrando il fianco in vocalizzi e soluzioni letterali un poco ingenue. L’esecuzione, nonostante la registrazione live, è impeccabile e regala all’ascoltatore quelle emozioni che, nella decade a cavallo tra anni ottanta e novanta, furoreggiarono da Seattle verso il mondo intero. Certamente l’italico idioma dona all’insieme un mood neo progressive che male non fa, ma non si amalgama al 100% con lo spirito grunge che comunque è il motore trainante dei colori del buio.

Tagged under: , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Officine Schwartz - L'Opificio (Luce Sia, 2018)

Finalmente ristampato da Luce Sia il masterpiece del collettivo lombardo datato 1991: il lavoro forse più rappresentativo delle Officne Schwartz…

11 Apr 2019 Reviews

Read more

Susi Brescia - Tu Mi Dai Il Male (Nutrimenti, 2007)

Ho letto di questo libro su D di Repubblica un sabato mattina durante la colazione, e l'argomento mi ha subito…

29 Mar 2007 Reviews

Read more

Simm - Too Late To Dream (Ohm Resistance, 2021)

Il bello arriva quando si perdono le speranze, rilasciando i propri gesti più intimi e personali senza più remore. Terza…

23 Nov 2021 Reviews

Read more

Forever Idle Forever Idol - Volume Two (Kosmik Elk Mind,…

Altra cassetta Kosmik Elk Mind, altro bel reperto ed anche in questo caso si tratta di un lavoro semplice, ruvido…

14 Jan 2009 Reviews

Read more

Unidentified Sound Object - Unsorted Tales (Synesthesia, 2012)

Il duo composto da Matteo Milani e Federico Placidi pubblica questo Unsorted Tales, in cui fa sfoggio di grandi doti…

10 Dec 2012 Reviews

Read more

Barnacles - Air Skin Digger (ADN, 2018)

Torna Matteo Uggeri con la sua creatura Barnacles, che al secondo disco sulla lunga distanza cresce e mette a fuoco…

24 May 2018 Reviews

Read more

MU (Gian Luigi Diana, Jimmy Johnsen) – S/T (Setola Di…

UIl terremoto, lo tsunami e il conseguente incidente nucleare di Fukushima devono aver colpito l'immaginazione di molti musicisti, se, dopo…

28 Nov 2012 Reviews

Read more

Built To Spill - You In Reverse (Warner Bros, 2006)

Premesso che qualsiasi uscita sotto questo nome andrebbe acquistata a scatola chiusa (compreso il tanto criticato Ancient Melodies Of The…

29 Sep 2006 Reviews

Read more

Roberto Dani - Lontano (Stella Nera, 2010)

Di recente un amico ha commentato che Stella Nera in un certo senso è un'etichetta musicale anarchica di estrazione ma…

01 Sep 2011 Reviews

Read more

Arnoux - Cascades (Knifeville, 2008)

A celarsi dietro il nome di Arnoux è il friulano Fabio Arnosti, bassista di Ten Thousand Bees, qui al suo…

09 Sep 2008 Reviews

Read more

Penelope Sulla Luna - My Little Empire (Nagual, 2008)

I Penelope Sulla Luna fanno quello che quasi tutti intendono come post-rock strumentale anche se questi "tutti" tendono a dimetnicarsi…

18 Dec 2008 Reviews

Read more

Karin - I've Tried With Sport But It's Not My…

Un amico un pò di tempo fa sosteneva di non riuscire ad ascoltare la musica di gente che sul piano…

27 Jan 2007 Reviews

Read more

Langhorne Slim - S/T (Kemado, 2008)

A tre anni dal precedente When The Sun's Gone Down, a sua volta seguito dell'autoprodotto Slim Pickens, uscito ben nove…

18 Sep 2008 Reviews

Read more

Gerda - Black Queer (Wallace/Shove, 2018)

Come sempre imprevedibili i Gerda ci arrivano sotto la faccia con l'ennesimo lavoro slabbrato, zoppicante ma anche potente e disperato…

26 May 2018 Reviews

Read more

Gandhi's Gunn - The Longer The Beard The Harder The…

Il secondo tragico disco (per citare Psichofagist) è sempre un ponte di corde che o fa cadere nel baratro oppure…

23 May 2012 Reviews

Read more

Planet Brain - Forecasts EP (Function, 2011)

Dopo l'album d'esordio nel 2007 e uno split coi londinesi Lebatol due anni fa, l'etichetta inglese Function Record pubblica il…

11 Jan 2012 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top