Moving Mountains – Pneuma (Deep Elm, 2008)

Ci sono quelli che detestano mettere riferimenti di altri gruppi nelle recensioni e quelli che per forza di cose li mettono sempre. Con i Moving Mountains – da Westchester, New York – non si sbaglia, anzi si può quasi citarli per plagio nei confronti degli Appleseed Cast (ascoltare 8105 o qualsiasi altra track a caso). Giuro che appena sentiti credevo che Pneuma, il loro debutto, fosse il degno successore di Peregrine o Two Conversations (Mare Vitalis lasciamolo come gemma a parte, che forse è meglio). Parte quindi in salita il disco, perchè certi suoni da un lato vengono con quasi una decina d'anni di ritardo, dall'altro perchè, eufemisticamente parlando, sono assai derivativi. Non a caso la band esce su Deep Elm. Eppure, sempre se, come il sottoscritto, avete amato la band di Lawrence – Kansas, Pneuma piace al primo ascolto. Al secondo un po' meno. Tutto il compitino sembra essere svolto con cura e dovizia: la voce ricca di pathos di Gregory Dunn (C. Crisci docet), la doppia chitarra, qualche delay di troppo, la batteria asimmetrica e tutto quel bagaglio di crescendo post rock, math senza mai abbandonare la melodia che tanto ci hanno fatto amare gli Appleseed Cast e l'emo 98 in generale. Persino i testi sono spesso banalotti, come quelli degli originali d'altronde ("God, you take a lot from me…And all I ever wanted was a minute of your time"… direi che qui è Ligabue, invece, che può rivendicare qualche diritto). Fosse arrivato qualche tempo fa saremmo anche stati pronti a gridare al discone, ora è soltanto un compitino ben svolto, un po' come lo sono stati, anni addietro, gli Stone Temple Pilots nei confronti degli Alice In Chains o i Candlebox (che quasi preferivo!) nei confronti dei Pearl Jam o gli Explosions In the Sky verso i Mogwai e via così.

Tagged under: , , , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Deprivation - S/T (Diazepam, 2011)

Nuova uscita in solitario sulla sua Diazepam e terzo nome solista per Mauro Sciaccaluga dopo i monicker Shiver e Wailing…

09 May 2012 Reviews

Read more

A Spirale - Agaspastik (Fratto9 Under The Sky/Deserted Factory, 2009)

Il trio composto da Maurizio Argenziano, chitarra, Mario Gabola, sax, e Massimo Spezzaferro, batteria, arriva con Agaspastik al suo terzo…

15 Oct 2009 Reviews

Read more

Julia Kent - Character (Leaf, 2013)

Terzo disco solista per Julia Kent, che si accasa questa volta su Leaf, in un continuo crescendo di notorietà: Character…

21 Mar 2013 Reviews

Read more

Matta-Clast - De Morbo (Autoprodotto, 2013)

Garbato ed eccentrico rock elettrico per questo prolifico trio perugino qui ormai giunto, tra lp e mini, alla quinta uscita.…

09 Jan 2014 Reviews

Read more

Kill Kalashnikov – 7 Years (Depression House/Lemming, 2008)

Album postumo, in funerea, appropriata grafica all black, per il quartetto veronese scioltosi nel 2007. Registrato al Red House di…

28 Oct 2009 Reviews

Read more

Ventura - Ultima Necat (Africantape/Vitesse, 2013)

Ennesimo mattoncino Africantape sul già alto e forte muro. A questo giro, trattasi di trio svizzero - di Losanna per…

06 May 2013 Reviews

Read more

Mekanik Komando - Shadow Of Rose (Catsun/Monotype, 2010)

Iniziamo parlando della Monotype anche perché la Catsun ne è una sussidiaria e incominciamo con il dire che si tratta…

21 Oct 2010 Reviews

Read more

DD Owen - S/T (12XU, 2016)

Nella sezione "miglior rumenta del 2016" ecco che mi sento di caldeggiare Il 19enne Drew Owen, trasferitosi a New Orleans…

02 Aug 2017 Reviews

Read more

Di Domenico/Henriksen/Yamamoto - Clinamen (Off/Rat, 2011)

Ecco un gran bel disco alla faccia del jazz che non si muove, di quello che resta statico e legato…

08 Jun 2011 Reviews

Read more

Melvins - Pinkus Abortion Technician (Ipecac, 2018)

Arrivati attorno alla quarantina di dischi i Melvins provano una formazione mai usata prima, infatti oltre naturalmente agli immancambili King…

24 Apr 2018 Reviews

Read more

Massimo De Mattia - Mikiri+3 (Setola Di Maiale, 2011)

Si tratta di un disco decisamente anomalo per il catalogo della Setola Di Maiale, non tanto per la grande fruibilità…

23 Sep 2011 Reviews

Read more

White Hex - Heat (Avant!, 2012)

I White Hex sono un duo australiano composto da Tara Green e Jimi Kritzler, per un po' di tempo di…

11 Jan 2013 Reviews

Read more

Albert Mudrian – Choosing Death (Tsunami, 2009)

Lentamente anche da noi le case editrici vanno colmando le lacune in materia di musica estrema, o comunque non legata…

22 Dec 2009 Reviews

Read more

Luther Blissett – S/T (Eclectic Polpo, 2010)

Attivo dal 2006 e arrivato ora al disco d’esordio, il quintetto bolognese dei Luther Blissett (ma perché chiamarsi come il…

16 Jan 2011 Reviews

Read more

Anne-James Chaton + Andy Moor – Heretics: Tout Ce Que…

Di Andy Moor, storico chitarrista degli Ex, mi è sempre piaciuto il suo saper essere tremendamente efficace nelle collaborazioni, la…

23 Jun 2018 Reviews

Read more

Raccoo-oo-oon - Behold Secret Kingdom (Release The Bats, 2007)

Qualche nota per cominciare, i Raccoo-oo-oon provengono da Iowa City, Iowa, USA. Raccoon invece è il procione, l’orsetto lavatore americano,…

16 Aug 2007 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top