King Dude – Tonight’s Special Death (Avant!, 2011)

Ci arriva dal profondo nord-ovest degli Stati Uniti, passando per Bologna dove la Avant! gli ha ripubblicato in vinile (con due bonus track) il CDr d’esordio uscito lo scorso anno, il nerboruto e tatuato King Dude. Sarà la suggestione dell’etichetta felsinea, prevalentemente dedita a suoni di derivazione wave in ogni possibile diramazione, dal post-punk al neo-folk, ma in più di un caso avevo sentito associare al nome del musicista americano quello dei Death in June. Bastasse una voce baritonale e una chitarra acustica…
In realtà il nostro uomo parte da tutt’altri presupposti e approda presso tutt’altri lidi, sebbene qualche somiglianza emerga di primo acchito, in brani come Slaves o Day Of Night, finendo poi per svanire con gli ascolti. È che farsi la gavetta nella provincia statunitense (stato di Washington, per la precisione) in gruppi che giocano al confine fra hardcore e black metal è cosa che segna, e una volta che decidi di imbracciare una sei corde non amplificata e di fare tutto da solo, non puoi che declinare il suono della tradizione verso le atmosfere plumbee da gotico americano. Così Tonight’s Special Death mette in fila dieci brevi composizione scarne di folk sciamanico e sepolcrale, degno di chi ha respirato la stessa aria e calpestato il medesimo suolo dello Steve Von Till di A Grave Is A Grim Horse o di Woven Hand, ma un Woven Hand che si è avventurato solitario fra i boschi. Un bel disco, tetro e notturno, che odora di terra e legno bruciato, nemmeno troppo monocorde, nonostante la limitatezza della strumentazione utilizzata e che annovera invece una manciata di ottime canzoni (My Everlasting Life II, White Hands, Design, River Of Gold). Per le atmosfere che sa evocare sarà sicuramente uno dei dischi dell’inverno 2011/2012.

Tagged under: , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Jonathan Inc. - Lost: Time (Arctic Rodeo, 2011)

'There's a word on my lips, which I could not explain' canta jonathan Anderson in Long Gone e fa il…

25 Nov 2011 Reviews

Read more

Nadja + Whitehorse + Ivens + MV - 15/10/10 The…

Arriviamo giusto in tempo all'ultima data disponibile nel continente australiano per vedere i Nadja, che hanno accompagnato i Dead Meadow…

12 Sep 2010 Live

Read more

STROMBOLI - Exiles (digital ep, Depths, 2021)

Facendo qualche calcolo sono più di 10 anni che in qualche modo ascolto le opere di Nico Pasquini, prima coi…

30 Dec 2021 Reviews

Read more

Tor Lundvall: la melodia che viene dal ghiaccio

Tor Lundvall è un nome che nell'ambito elettronico/ambient non è notissimo, ma senz'altro chi viene in contatto con la sua…

23 May 2010 Interviews

Read more

Burzum - Fallen (Byelobog, 2011)

 Quanto ci sarebbe da dire su ogni nuovo lavoro di Burzum. Nel 2011, dopo sedici anni di prigione ed un…

19 Feb 2011 Reviews

Read more

DoF - Rid The Tree Of Its Rain (Abandon Building,…

Neve o no, mi sento alle porte della primavera, sta cambiando la luce e più passano gli anni più sono…

12 Mar 2010 Reviews

Read more

Astral Brew - Red Soil (Macina Dischi, 2018)

Navigatori di lungo corso intrecciano le trame di questa sorta di concept spaziale a metà strada tra l'impro jazz colto…

25 Oct 2018 Reviews

Read more

Davide Cedolin - Contemplations and other Instrumentals from the Valley…

Diciamocela tutta, basterebbe il titolo. Socchiudi gli occhi, un refolo di vento ed è tutto lì. Ma in realtà c’è molto…

09 May 2022 Reviews

Read more

Ensemble Uzi - S/T (Autoprodotto, 2009)

Fa uno strano effetto sapere che un terzetto del genere, musica improvvisata che evita accuratamente la struttura…

28 Jul 2009 Reviews

Read more

Gianni Lenoci/Gianni Mimmo - Reciprocal Uncles (Amirani, 2010)

In contemporanea al duo che vede coinvolto Cristiano Calcagnile e Monica Demuru (Blastula) la Amirani spara quest'altra coppia che vede…

06 Apr 2010 Reviews

Read more

Johnny Mox – We = Trouble (Musica Per Organi Caldi,…

Non assomiglia a nulla della roba che si sente in giro, il nuovo disco di Johnny Mox, che sembra affondare…

21 May 2012 Reviews

Read more

Paolo Spaccamonti - Buone Notizie (Bosco, 2011)

Gradito ritorno di Paolo Spaccamonti dopo un gradevole esordio che aveva lasciato ottime impressioni. La semplicità si conferma una delle…

04 May 2011 Reviews

Read more

The Wisdom - Hypothalamus (Heavy Psych Sounds, 2014)

Misticismo, oriente, terzo occhio e quanto altro potrebbe venire in mente ad un americano che tratta di argomenti che non…

09 Jun 2014 Reviews

Read more

Adam Ant - Is The Blueblack Hussar In Marrying The…

Ma dai non sarà Adam Ant, quell'Adam Ant... e invece sì. Del tipo che l'ultimo suo lavoro ha la stessa…

25 Mar 2013 Reviews

Read more

Coconuts - S/T (No Quarter, 2010)

Alla terza nota di questo disco mi sono sorpreso a dire: "ma questi sono australiani!" ed in effetti ci ho…

02 May 2010 Reviews

Read more

American Werewolf Academy - Everything Is Alright So Far (Damnably,…

Non proprio giovanissimo, questo power pop trio da Dallas, dalla produzione abbastanza discontinua negli anni, fatta di 7” e…

24 Nov 2011 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top