since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Icydawn – Rituals Of Obsession (Luce Sia, 2020)

Ancora una ristampa, ancora un recupero per Luce Sia: questa volta l’artefice è il mentore stesso dell’etichetta (Sacha Rovelli) che, rispolverando un vecchio progetto del 2012, riporta in luce questi loops evocativi e odorosi di incenso. Tre tracce, di cui due di mezz’ora, che sviluppano un coro per espanderlo in un processo creativo autenticamente meditativo e rilassante. Il pezzo centrale del lavoro, benchè concettualmente sulla stessa lunghezza d’onda degli altri due, è asciugato completamente da qualsiasi ridondanza, preferendo altalenarsi in un respiro aritmico, asmatico e contrastante con gli spazi saturi di sinth in sottofondo. La chiusura del trittico invece come dal titolo recupera le atmosfere del primo brano continuando il processo meditativo che, come già accennato, è proprio il leitmotiv  se non davvero il concept del’intero disco. Ancora una volta incombono le tutt’altro che rassicuranti grafiche di Elena Micheli. “Continuiamo così, facciamoci del male” 😉

Tagged under: , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to top