Ground Unicorn Horn – S/T (Three.One.G, 2007)

Piccoli oggettini e deformazioni fisiche. Ossa inesistenti e problemi di dieta. Temporanei divertissement di annoiati e insofferenti capipopolo. Tutto quello che avreste sempre voluto sentire di una etichetta, condensato in quattro minuti e qualche secondo. Tutto questo è Ground Unicorn Horn, l'ultima trovata del boss della Three.One.G che, temo, finirà per essere ricordato più per la sua comparsata al Jerry Springer Show che non per l'alto tasso culturale della sua proposta musicale. E pare proprio un riassuntino in chiave 7" questo oggettino così chiuso nei suoi clichè: sfondo nero, testi scritti con un font che sembrano incisi, foto della band al negativo e immagini di braccia rotte con evidenti malformazioni e cicatrici (molto probabilmente semplicemente photoshoppate). Ennesimo parto di Justin Pearson, bassista dei Locust qui alla voce, che insieme a Charles Rowell, il chitarrista dei The Plot To Blow Up The Eiffel Tower, e a Chris Hathwell, batterista dei Moving Units, ha tirato su questo supergruppo con Amy Szychowski al basso a chiudere la formazione. Cosa ci si trova di fronte? Uno smandrappato e ripulito attacco sonico in puro San Diego Style. Si, proprio quello delle cinture con le borchie, due file perchè uno fa culattone e tre metallaro. Due pezzi che rimangono più per i loro titoli, Damn I Wish I Was Fat e Someone Better SuKK This Thing, che non per la linearità delle strutture o per il songwriting cristallizzato più che cristallino. Con questa formazione, pare, non hanno più fatto nulla: vediamo se il futuro ci riserva qualche evoluzione o se è stato solo perchè aveva da far uscire qualcosa e non sapeva cosa pubblicare per la sua 31G. Niente più niente meno di quello che vi aspettereste da un singolo del genere. Che ormai tutto questo annacquato grind'n'roll con voce a pitch inudibili stia raschiando la maniera?

Tagged under: , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Equus - Eutheria (Get A Life, 2008)

Entusiasmante debutto per l'elvetico terzetto che, believe it or not, raggiunge a pieno titolo la palma di band Cinematica…

30 Apr 2008 Reviews

Read more

Tiziano Milani - Music As A Second Language (Setola Di…

Vera sorpresa quella di Tiziano Milani, per una serie di casi della vita nel giro di pochi mesi passo dal…

02 Aug 2007 Reviews

Read more

Luciano Maggiore & Francesco Fuzz Brasini - How To Increase…

Eravamo stati fra i pochi, lo scorso anno, a non entusiasmarci per l'esordio di Luciano Maggiore e Francesco Brasini: fra…

04 Dec 2012 Reviews

Read more

Genghis Tron + Behold... The Arctopus - 14/11/08 Vicolo Stretto…

Il programma per il venerdì sera, fino a metà settimana, era quella di andare a Brescia a curiosare il concerto…

25 Nov 2008 Live

Read more

Paolo Spaccamonti - Rumors (Santeria/Escape From Today, 2015)

Paolo Spaccamonti è una persona gentile ed educata che ormai da svariati anni porta avanti il suo percorso musicale completamente…

06 May 2015 Reviews

Read more

Pussy Gillette -s/t (Autoprodotto, 2021)

Austin, Texas. Brent Prager, Masani Negloria, Nathan Calhoun. Lercio rock'n'roll, grasso e con una voce, quella femminile di Masani che non ti…

05 Jan 2022 Reviews

Read more

Justin Marc Lloyd – Funeral (Sincope, 2012)

Uno dei tanti fuoriusciti dal giro HC dei '90 fulminati sulla via del rumore (sebbene militare in un gruppo powerviolence…

12 Feb 2013 Reviews

Read more

The Wows - War On Wall Street (Gpees, 2013)

Gli Wows suonano dal 2008 e vengono da Verona. Hanno incontrato l'anno dopo Giorgio Pona, il loro produttore, che li…

12 Feb 2014 Reviews

Read more

Alcalde De La Noche - Fantasía Ibiza (Marsiglia, 2020)

La musica truzza ha un nuovo re, anzi un nuovo sindaco: Alcalde De La Noche, il progetto italo disco dei…

11 Aug 2020 Reviews

Read more

The Mall - Emergency At The Everyday (Secretariat, 2006)

E se un giorno i The Killers si stufassero dello scorrere quotidiano della loro vita da piccole star e decidessero…

21 Oct 2006 Reviews

Read more

Las Kellies - Kellies (Fire, 2011)

GHERLS PAUAH! Un disco che sa di estate e che ascolto con un tempismo pazzesco ma del tutto casuale, visto…

28 Jul 2011 Reviews

Read more

Cherry Vanilla - Ziggy’s Papers. David Bowie: Lettere Ai Fan…

Il Duca Bianco non è mai stato uno sprovveduto. Dai primi anni Settanta ha dimostrato come - con la sapiente…

13 May 2007 Reviews

Read more

Neal Morse - One (InsideOut, 2004)

Vi interessa un parere sul Prog da profana? Dio esiste. Non me ne ricorderò più solo quando bestemmio. Per chi…

25 Sep 2006 Reviews

Read more

The Doggs - Red Sessions (Autoprodotto, 2012)

Ancora frastornati dal debutto di pochi mesi fa ecco ritornare questo giovane ed arrogante terzetto milanese per prenderci (di nuovo)…

16 May 2012 Reviews

Read more

Christian Alati – Pietra (Chew-Z/Grey Sparkle/Canebagnato, 2009)

L'iperattiva netlabel Chew-Z, in combutta con Grey Sparkle e Canebagnato, ci regala prima che si chiuda il 2009, il CD solista di…

30 Dec 2009 Reviews

Read more

Geisha Girls - Disappearing Act (Number3, 2006)

Qui facciamo sul serio. Parliamo di OC, quella vera. E dell'aria che ivi tira. Ma oltre al DawsonBrendonBrenda di turno…

09 Sep 2006 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top