Gravetemplars + Marco Fusinato – 26/10/10 Toff In Town (Melbourne)

L'ultimo concerto australiano è di nuovo al Toff In Town, dove questa volta andiamo per vedere Gravetemplars, nella formazione con cui suona dal vivo Stephen O'Malley ogni volta che passa in Australia, ovvero Oren Ambarchi alla chitarra e Matt "Skitz" Sanders alla batteria. Inoltre siamo anche molto interessati a vedere l'altro melbournian Marco Fusinato sul palco per il suo set in apertura, così ci piazziamo al bar in anticipo in attesa dell'inizio dei concerti.
Marco Fusinato sale sul palco con la sua chitarra e un tavolino con gli effetti, cominciando a fare un sacco di rumore appena sfiora la chitarra: in effetti dagli amplificatori non esce il suono delle corde pizzicate, ma solo quello del contatto tra le corde stesse e le dita, distorto alla follia; il gioco all'inizio è un po' noioso, tutto un susseguirsi di scricchiolii e ronzii, anche se sul finale si fa più interessante grazie a qualche sovrapposizione di suoni: alla fine però lo spettacolo non è interessante come ci aspettavamo, dato che qui a Melbourne questo nome è molto considerato. Dopo il cambio palco salgono in cattedra i Gravetemplars e attaccano a volume altissimo con un brano super doom dove Ambarchi conduce le danze e O'Malley accompagna; subito ci accorgiamo che il batterista non è assolutamente all'altezza, dato che il suo contributo si limita a qualche spaesato colpo di batteria… scopriamo quindi che Skitz è ammalato e questo tizio è un tragico sostituto dell'ultimo momento: poco male in realtà perché i volumi sono così alti che la batteria quasi non si sente! Il pezzo però si interrompe improvvisamente con O'Malley che lamenta problemi di amplificazione: parte quindi un interminabile siparietto da metallaro becero, con Stephen sul palco che parla con gli accoliti delle prime file bullandosi di come si deve accordare la chitarra baritono piuttosto che di come si devono tenere gli ampli… gravetemplarslivetoff2una scena pietosa che avremmo volentieri evitato, sembra di essere ad uno show di Beavis And Butthead! Impressione confermata alla ripartenza del concerto dove l'americano, evidentemente inorgoglito dalla sua strumentazione messa a puntino, alza ancora i volumi ai limiti dell'inudibile e ci propina una decina di note in quaranta minuti, come una prova di accordatura dalla durata infinita: Ambarchi lo segue senza mettere alcuna iniziativa personale e il batterista scompare completamente dal punto di vista sonoro, coperto completamente dalle basse vibrazioni; siamo avvolti da un continuo fluire di basse frequenze distorte che però non riescono a trasmettermi alcuna emozione e tranne che per i metallari alle prime file la sensazione sembra ampiamente condivisa tra il pubblico. Il concerto finisce e nonostante i tappi per le orecchie nella nostra testa rimbombano ronzii per giorni, ricordo di una serata non proprio esaltante: sembra che a O'Malley il gioco funzioni quando dà spago ai suoi collaboratori (sempre scelti con cura: Ambarchi, Pita, Plotkin tra gli altri) ma quando sale in cattedra come un Yngwie Malmsteen del doom non è molto interessante o divertente.

Tagged under: , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

AfarOne - Lucen (Karlrecords, 2012)

Un disco da dopo calura estiva? Forse sì, AfarOne è un ragazzo italiano trasferitosi in Spagna, l'etichetta è quella Karlrecords…

27 Sep 2012 Reviews

Read more

Equus - Eutheria (Get A Life, 2008)

Entusiasmante debutto per l'elvetico terzetto che, believe it or not, raggiunge a pieno titolo la palma di band Cinematica…

30 Apr 2008 Reviews

Read more

Luca Olivieri - La Quarta Dimensione (Autoprodotto, 2008)

Buffo, prima nulla e poi due dischi con il taglio di una colonna sonora in pochissimo tempo, quindi dopo l’ottimo…

02 May 2008 Reviews

Read more

The Ex + Ililta Band - 21/03/09 Interzona (Verona)

Trent'anni (beh, qualcuno quasi cinquanta, mi sa...) e non sentirli. Gli olandesi The Ex, in occasione del trentennale, battono…

28 Mar 2009 Live

Read more

Sir Richard Bishop & W. David Oliphant / Karkhana with…

Carte Blanche è il nuovo split pubblicato dalla Unrock nella Saraswati Series, un interessante tassello di musiche altre che vanno…

04 Apr 2019 Reviews

Read more

Cursive + Green Like July - 19/05/12 Twiggy Club…

'I sogni son desideri di felicitààà...' e con un maggio che pare - oggettivamente dal punto di vista meteo e…

08 Jun 2012 Live

Read more

Salomè Lego Playset - So Much Was Lost In The…

La Spettro Rec. di Bologna è una giovane e attivissima net-label che nel giro di un anno ha già messo…

03 Feb 2012 Reviews

Read more

Roberto Dani - Lontano (Stella Nera, 2010)

Di recente un amico ha commentato che Stella Nera in un certo senso è un'etichetta musicale anarchica di estrazione ma…

01 Sep 2011 Reviews

Read more

Naked On The Vague - Sad Sun (Sabbatical, 2007)

Non è ancora stato tutto ispezionato il bottino che il nostro webmaster ha riportato dalla vacanza australiana di fine 2008…

30 Jun 2009 Reviews

Read more

Benoit Martiny Band – S/T (Quinto Quarto, 2008)

Quintetto che ruota attorno alla figura del batterista lussemburghese Benoit Martiny, se vogliamo concettualmente paragonabile al nostro Francesco Cusa, quindi…

11 Oct 2010 Reviews

Read more

Sister Iodine – Venom (Nashazphone, 2018)

Ho verificato tramite foto e video live reperibili in rete (se vi interessa qui trovate il più recente): i Sister…

05 Apr 2018 Reviews

Read more

Uochi Toki/Eterea Postbong Band - La Chiave Del 20 (Wallace,…

Sarebbe semplice dire che i Uochi Toki c'è chi li ama o chi li odia ma sarebbe un po' una…

31 May 2007 Reviews

Read more

The Great Saunites – The Ivy (Neon Paralleli/HYSM?/Verso Del Cinghiale/Villa…

Torna a farsi sentire, con un vinile in tiratura limitata, il duo lodigiano, di cui avemmo modo di parlare un…

08 Apr 2013 Reviews

Read more

Downset - Universal (Hawino, 2004)

A me sono sempre stati simpatici, soprattutto fisicamente. Un po’ come Poison Idea del resto che, seppur musicalmente distanti dai…

16 Aug 2006 Reviews

Read more

Masoko - Bubu'7te (Snowdonia, 2006)

Se non avessi dei chiari preconcetti sui rigidi preconcetti dei signori padroni di Snowdonia, svilirei l'annessione dei Masoko nei propri…

16 Jul 2006 Reviews

Read more

Ivan Iusco - Transients (Minus Habens, 2015)

Per l'ennesima volta collidiamo con i mille mondi del magmatico maitre della Minus Habens che, nuovamente, ci investe di visioni…

09 Dec 2015 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top