Eniac – The Wagon (Chew-Z, 2007)

Battistetti è il copilota alla net label Chew-Z insieme a Daniele Pagliero ma allo stesso tempo è quell’Eniac che molti di voi avranno sentito nominare e che qualcun altro avrà già visto in qualche live o dj set su e giù per lo stivale. Quale miglior modo di dare il via ad un etichetta se non con un proprio disco? Così dopo il sampler First Aid Kit la Chew-Z rende downloadabile questo The Wagon. Nonostante il passato punk, Eniac gioca di elettronica glaciale ed a costruzione progressiva, quindi gioca in modo diametralmente opposto a Lo Dev Alm. I pattern pur ripetendosi spesso per cordoni di loop molto lunghi non sono mai ripetuti in modo identico oppure all’opposto si sviluppano in modo ossessivo come fossero un flusso continuo, come il vermone quasi melodico di Timetable Error che ritmicamente striscia inesorabile per tutta la traccia. I loop entrano quasi sempre in modo graduale e se ne vanno allo stesso modo rimanendo legati all’idea di flusso continuo e di costruzione e decostruzione a fasi. Pur non c’entrando molto il modo di procedere di Eniac fa venire in mente Mick Harris da Evanenscence in poi e quindi un’idea che prende corpo o che marcia fino al limite dell’ossessione, nonostante ciò come dicevo questo disco con gli Scorn e con il dub dell’oltretomba The Wagon non c’entra nulla. Eppure un appiglio rimane ancora con il buon vecchio Mick ma anche con Broadrick visto che entrambi, con alterne fortune, hanno avuto i loro side projects ritmici o più strettamente elettronici e per chi ricorda il catalogo Impossibile e Lo Fibre forse sarà più facile farsi un’idea di base. Quindi un altro Bernocchi? No, a tratti mi ha ricordato il disco di Gintas K che ho sentito qualche mese fa sulla portoghese Cornica, in fin dei conti sono egualmente freddi, ossessivi e volutamente astratti. Battistetti gioca a mescolare suoni freddi da nord Europa e elettronica analogica non curandosi troppo di essere melodico anche se in Sc0303 dà spazio a minime aperture melodiche. A cold wagon.

Tagged under: , , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Pale Sister – Embeddead (Sincope, 2014)

L’oscuro progetto Pale Sister ritorna a far sentire la propria lancinante voce su Sincope, sempre disponibile a fare da cassa…

17 Dec 2014 Reviews

Read more

Kotha – Black Animal Hex (Hate Mail, 2017)

Cresce in fretta Kotha, la mostruosa creatura di Daniele Santagiuliana, e - dopo aver pagato tributo ai maestri nel primo…

02 Feb 2018 Reviews

Read more

Vs. Antelope – S/T (Arctic Rodeo, 2011)

Escono per la tedesca Artic Rodeo (recorz) i VSA, così come al gruppo piace chiamarsi. La label di Amburgo…

25 Jul 2011 Reviews

Read more

Space Aliens From Outer Space – Invade (O.F.F., 2013)

Come per ogni oggetto volante non identificato che si rispetti, non so darvi alcuna notizia su questi Space Aliens From…

13 Jan 2014 Reviews

Read more

Giacomo Papetti/Emanuele Maniscalco/Gabriele Rubino - Small Choices (Aut, 2013)

E pensare che ho conosciuto Davide solo due anni fa, ad un mini festival in quel di Bologna e…

20 Jun 2013 Reviews

Read more

Airportman - Letters (Lizard, 2008)

E’ da un po’ che ho questo disco per le mani, e arrivo a scriverne con un grande ritardo. Letters…

06 Feb 2009 Reviews

Read more

Debeli Precjednik - Through The Eyes Of The Innocent (Moonlee,…

Torna l'iperproduttiva Monnlee con questo emotivo manipolo che sembra cresciuto sulle rampe di Fullerton anziché su quelle della Croazia,…

07 Jan 2008 Reviews

Read more

VV. AA. - Eternallyt. The Corrugated Complication (Asbestos Digit, 2018)

Arrivano a cinquanta le uscite della Asbestos Digit e il risultato viene marcato con questa compilation a tiratura limitata e…

04 Aug 2018 Reviews

Read more

Bulldozer - Unexpected Fate (Scarlet, 2009)

Era una vita che aspettavo il ritorno di Ac Wild ed Andy Panigada (Dove è finito Rob K Cabrini?!).…

13 Jul 2009 Reviews

Read more

LvQ – (Y) (Autoprodotto, 2009)

Il passo più duro è stato mettere il CD nel lettore, superando la paura di trovarsi davanti all'ennesimo gruppo di…

27 Nov 2009 Reviews

Read more

AA. VV. - Brigadisco 4 - Capropoli (Brigadisco, 2012)

Le compilation della Brigadisco si preoccupano, di anno in anno, di fornire una panoramica sui gruppi che transitano dalle parti…

13 Sep 2012 Reviews

Read more

Dave Boutette - The Piccolo Heart (Embassy Hotel, 2008)

Cosa sia l'onestà, a cosa serva, a chi giovi potrebbe essere una di quelle domande da un milione di dollari.…

13 Sep 2008 Reviews

Read more

BIP - The Autumn EP (Tafuzzy, 2009)

Mini album di esordio a nome BIP, collettivo non ben definito prima noto col nome Bancali In Pietra, all'insegna di…

13 Mar 2010 Reviews

Read more

Iron Molar - Sounds For An Awesome Suspension (The Fucking…

Dall'hardcore più o meno evoluto al noise più sfrigolante il passo non è certo breve, ma da tempo la strada…

24 Sep 2008 Reviews

Read more

Schwingungen 77 Entertainment - Act I: Notes In Freedom (Setola…

Un ascolto lontano da qualsiasi condizionamento o cliché, una sfida a tutto ciò che è banale ("Banality is not harmless:…

30 Oct 2014 Reviews

Read more

Joan Jordi Oliver - Transit (EndTitles, 2022)

Come onestamente confessato, per Joan Jordi Oliver ed il suo Enlaire ho avuto un vero e proprio colpo di fulmine.…

30 Jun 2022 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top