Casa – Variazioni Gracchus (Dischi Obliqui, 2017)

Nuovo raffinatissimo e difficile lavoro per Filippo Bordignon, ormai ultimo superstite dei Casa, qui ancora una volta proiettati verso una classica contemporanea rarefatta e vibrante. Lo spettro delle citazioni e delle muse ispiratrici al disco ci fanno muovere in punta di piedi come su un’ astronave aliena di Star Trek, timorosi di infrangere qualche sconosciuto cristallo o indispettire qualche entità superiore. Ciò posto, il disco è molto bello, suggestivo e difficilmente incasellabile in un genere piuttosto che in un altro. Il pianoforte di Bordignon, nonostante i molteplici ospiti, la fa sempre da padrone, dilatando allo spasimo il suo respiro, talvolta forse addirittura congelandolo. Per pochi e non per molti. Almeno idealmente mi fa venire in mente l’album per film muti di Marc Ribot, Ma anche qui purtroppo, come succede spesso in molti lavori altamente concettuali, il tedio è dietro l’angolo. Senza però mai apparire, questo va riconosciuto. Giusto una sbirciatina ogni tanto.

Tagged under: ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Julia Kent - Character (Leaf, 2013)

Terzo disco solista per Julia Kent, che si accasa questa volta su Leaf, in un continuo crescendo di notorietà: Character…

21 Mar 2013 Reviews

Read more

Taras Bul'ba - Secret Chimiques (Wallace,2008)

A volte ci sono dei libretti così strani che a fatica riesci a capire dove infilare il cd, un pò…

17 Apr 2009 Reviews

Read more

Ubik - Anything You Don't See Will Come Back To…

Marco Bonini è un chitarrista jazz con esperienze in ambito improvvisativo (ad esempio lo potete ascoltare negli Acre o nei…

20 Sep 2017 Reviews

Read more

The Cepi Nomads + Hic - Cepi meets Hic (Torto,…

Questo lavoro nasce dall'improvvisazione tra due nutriti ensemble di professionisti. I Cep Nomads sono francesi e nascono dalla volontà di…

13 Jul 2020 Reviews

Read more

Mattia Coletti – Moon (Wallace/Bloody Sound Fucktory, 2014)

Con Moon Mattia Coletti torna a uno stile vicino a quello delle origini, dopo che gli sviluppi tentati successivamente a…

04 Feb 2015 Reviews

Read more

The Strange Flowers - The Grace Of Losers (Autoprodotto, 2011)

Dai che non sono fuori tempo massimo per parlare dell'ultimo disco affidatomi nell'ormai anno scorso. Non lo sono neanche gli…

20 Mar 2012 Reviews

Read more

Zero23 - Songs From The Eternal Dump (Kaczynski, 2018)

Il secondo lavoro del crossover Zero23, terzetto che mette insieme il violoncello e i campionamenti di  23RedAnts con l’elettronica di…

12 Mar 2019 Reviews

Read more

Julia Ensemble – S/T (Altrove, 2011)

Pianoforte, chitarra, batteria e contrabbasso, questo il nucleo sonoro centrale dei Julia Ensemble, a cui si aggiungono una pletora di…

11 May 2012 Reviews

Read more

I Camillas - Le Politiche Del Prato (DischidiPlastica/MarinaioGaio/Wallace/Tafuzzy, 2009)

I Camillas portano bene! Ma dico sul serio. Qual' è la linea di confine tra un pugno di canzoni demenziali…

09 Dec 2009 Reviews

Read more

Metafora 28 - Riflessioni Di Una Mente Distorta (Autoprodotto, 2007)

Ancora robusta musica contemporanea e grazie a Dio suonata come una volta. Connubio abbastanza felice tra NO-FX e chitarroni…

21 Jan 2008 Reviews

Read more

The Comformist – Three Hundred (Africantape, 2010)

Quanto dista St. Louise, nel Missouri, da Louisville, nel Kentucky? In automobile poco più di 260 miglia; a sentire The…

11 Apr 2010 Reviews

Read more

Punk 'n' Rai (prima parte)

Il punk? Musica paranoide e sgradevole. I punk? Una rimasticatura di James Dean e dei Teddy Boys. Così la Televisione…

21 Apr 2013 Articles

Read more

Iron Molar – DIYCD (Fucking Clinica, 2010)

Non è facile stare al passo con tutte le uscite del duo Iron Molar: fra album, split e nastri, se…

19 Sep 2010 Reviews

Read more

Fine Before You Came + Vulturum – 25/09/09 Arci Kroen…

Lontani nello stile musicale ma vicini nello spirito, essendo nati, in tempi diversi, dal substrato della scena punk hardcore degli…

13 Oct 2009 Live

Read more

Micah Gaugh Trio - The Blue Fairy Mermaid Princess (Africantape,…

 Jazz, free, songwriting... non vi basta? Bello, bello, bello. Potrei chiudere qui e dirvi di andare a recuperare questo disco,…

05 Apr 2013 Reviews

Read more

Makhno - Leaking Words (Neon Paralleli/Wallace/Brigadsico e altre, 2018)

Non era necessario arrivare al terzo disco per capire che Makhno è una delle esperienze più autenticamente hardcore che potete…

31 May 2018 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top