Black Era – …Then… (Aquietbump, 2007)

Un buon disco trip hop quello dei Black Era con tanto di cantato melodico in idioma anglosassone, suoni curati atmosfere buie e down tempo da viaggio notturno. Se pensate che Massive Attack, Portishead e per Dio… i napoletanissimi Almamegretta abbiano scritto pagine memorabili di un suono nel quale vi siete ritrovati …then… è una buona summa dei fondamentali del genere.
Quindi: cantato femminile, batteria in 4/4, tappeti atmosferici ed echi dub sparsi qua e là come è successo in molte delle produzioni inglesi dal '77 in poi (ma forse anche prima…). Se una critica può essere fatta ai Black Era, forse è proprio quella di aderire in modo un po' troppo pedissequo agli stilemi di un genere che per ora (il futuro riserva sempre strane sorprese) forse ha sparato tutti i colpi della cartucciera. Ciò non toglie che questi napoletani si muovano molto bene e non siano per nulla privi di buon gusto, anzi direi che rispetto a buona parte del mainstream italiano qui si viaggi in top class invece che nel bagagliaio. Alcuni singoli notevoli a cui forse in altri tempi gli arrangiamenti di Craig Armstrong (che viene troppo sottovalutato nell’economia del successo di Protection) avrebbero regalato il mansardato di qualche classifica o quanto meno la chill out zone di molti locali. I Black Era sembrano molto capaci e baciati dal buon gusto (buoni esempi lo sono Bark, la title track e Black Nails) tanto che verrebbe da chiedersi se si ibridassero maggiormente con l’elettronica iniziando a smontare e rimontare il giocattolo fino a trovarne un uso del tutto personale, forse ci sarebbe proprio da ridere un po' come quando Raiz e soci fusero trip hop, dub e tradizione napoletana. Quest'anno il Napoli è tornato in A, che non sia un buon auspicio per i tempi che verranno?

Tagged under: , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Bear Claw - Slow Speed: Deep Owls (Sickroom, 2007)

Ascoltando I Bear Claw come sempre ero ignaro di chi fossero e da dove venissero, perché se leggo i comunicati…

20 Oct 2007 Reviews

Read more

AA. VV. - Italian Resonances -Dronegazers? (Oak, 2014)

Fare il punto sulla stato dell’elettronica italiana maggiormente orientata alla ricerca non è facile, soprattutto per via delle molte uscite…

09 Jul 2014 Reviews

Read more

Dalila Kayros – 02/03/13 Il Revisionario (Brescia)

Fossimo dediti alle classifiche di fine anno, Nuhk di Dalila Kayros finirebbe certamente in testa alla mia lista; grande era…

15 Nov 2013 Live

Read more

La Decima Vittima - Storie Strane Al Buio (Zona, 2011)

 Ognuno ha lo chansonnier che si merita. Evidentemente, e i fatti mi danno ragione, oggi Bobby Soul è quanto di…

07 Jun 2011 Reviews

Read more

Sodapop Fizz - Anno 3 Puntata 22 (19/03/15)

Puntata numero ventidue della terza stagione di The Sodapop Fizz: Simon Balestrazzi è ospite di Emiliano: c'è tempo per parlare della…

23 Mar 2015 Podcasts

Read more

Mike Cooper - Tropical Gothic (Discrepant, 2018)

Nomen omen, titolo che rispecchia a pieno le intenzioni di Mike Cooper nella stesura di Tropical Gothic. Un lavoro che…

16 Oct 2018 Reviews

Read more

Langhorne Slim - S/T (Kemado, 2008)

A tre anni dal precedente When The Sun's Gone Down, a sua volta seguito dell'autoprodotto Slim Pickens, uscito ben nove…

18 Sep 2008 Reviews

Read more

K11 - Another Temple To The Great Beast 666 (Utech,…

Pietro Riparbelli riprende la sigla K11 e torna sul luogo del delitto, quell'Abbazia di Thelema a Cefalù che già era…

04 Nov 2013 Reviews

Read more

The Great Saunites – Brown (Neon Paralleli/Hypershape e altre, 2018)

The Great Saunites chiude la trilogia dei colori aggiungendo al nero e al verde il marrone e l’effetto è assolutamente…

26 Apr 2018 Reviews

Read more

MU (Gian Luigi Diana, Jimmy Johnsen) – S/T (Setola Di…

UIl terremoto, lo tsunami e il conseguente incidente nucleare di Fukushima devono aver colpito l'immaginazione di molti musicisti, se, dopo…

28 Nov 2012 Reviews

Read more

Cortez - Phoebus (Get a Life, 2013)

Una cascata lavica di feedback dalla pacifica svizzera. Pubblicano questo Phoebus, secondo disco sulla lunga distanza gli elvetici Cortez, già…

28 Mar 2013 Reviews

Read more

J Mascis - Several Shades Of Why (Sub Pop, 2011)

Finalmente J Mascis si mette a nudo, non solo col nome, e quindi ci fermiamo un attimino prima di liquidare…

01 Mar 2011 Reviews

Read more

Hazardous Waste - Pussyhead (Autoprodotto, 2013)

L'indefessa poetica dei rifiuti continua la propria sciancata strada attraverso i pezzi dei ritrovati Hazardous Waste che da un certo…

17 Jan 2014 Reviews

Read more

[mumble]³ - Blank (Brlog, 2011)

Tornano i torinesi Mumble Mumble Mumble, stabilizzatisi come terzetto dopo la prova in parziale duo dello scorso anno. Se allora…

18 Jan 2012 Reviews

Read more

Aucan - S/T (Africantape/Ruminance, 2008)

Giù la maschera: ero partito molto prevenuto nei confronti degli Aucan, temevo che sulla scia dei Three Second Kiss fossero…

16 Jun 2008 Reviews

Read more

Vs. Antelope – S/T (Arctic Rodeo, 2011)

Escono per la tedesca Artic Rodeo (recorz) i VSA, così come al gruppo piace chiamarsi. La label di Amburgo…

25 Jul 2011 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top