Antonello Cresti – Lucifer Over London (Aereostella, 2010)

Sarebbe ahimè troppo sostenere che questo libro, dall’eloquente sottotitolo di “Industrial, folk apocalittico e controculture radicali in Inghilterra”, vada a colmare una lacuna per quel che riguarda l’editoria di genere in Italia. Più corretto è dire che si tratta di uno dei primi tasselli, dopo una manciata di titolo usciti per Shake e Stampa Alternativa, che si preoccupa di analizzare uno dei fenomeni più interessanti della musica di fine XX secolo e che purtroppo rimane confinato, almeno per quel che riguarda la percezione comune, negli angusti ambiti della dark music.
In realtà qui si parla di cultura a tutto tondo ed è certamente il maggior pregio del libro quello di inserire la storia di alcuni gruppi significativi (Throbbing Gristle, Psychic TV e Coil per l’industrial e Current 93, Death In June e Sol Invictus per il folk apocalittico) nel solco della “tradizione eccentrica inglese” che Antonello Cresti, da italiano innamorato della terra d’Albione, osserva da una posizione privilegiata. Nelle prime 100 pagine, le più illuminanti, si parla poco di musica, concentrando l’attenzione su scrittori, occultisti, cineasti e movimenti che hanno portato avanti questo spirito nel corso dei secoli, fornendoci così un appoggio prezioso per rileggere le carriere dei sei gruppi trattati. Infatti se la parte successiva, dedicata alle biografie, sarà utile soprattutto a neofiti e curiosi, questa è fondamentale per chiunque voglia addentrarsi in profondità nella materia, poiché fornisce una trattazione strutturata e molto erudita su di una serie di temi che per il profano, seppur appassionato, sarebbe altrimenti difficile raccogliere e organizzare. Più in linea con un libro che tratta di musica è, come dicevo, la parte successiva, che dà comunque un quadro completo della carriera delle band, collegandole quando è il caso agli argomenti trattati ai capitoli precedenti. In appendice e sono nuovamente pagine molto interessanti, troviamo tre interviste: una a Steve Sylvester sul rock occulto inglese, una a Vittore Baroni su COUM Transmission/Trobbing Gristle (la cui trattazione nella parte biografica è piuttosto sintetica, ma trattandosi di un gruppo ampiamente storicizzato è certo più istruttivo questo sguardo critico da parte della più importante firma in campo nazionale) e una a Luca Lionello Rimbotti, intelligente e ricca di spunti, sull’inestricabile questione della fascinazione per le tematiche e il simbolismo di estrema destra. Lucifer Over London è un libro adatto sia a chi si avvicini per la prima volta a questi ambiti, trovando una serie di informazioni complete e ben contestualizzate, sia all’iniziato, che potrà servirsene come punto di partenza nell’approfondire i discorsi extramusicali.

Tagged under: , , , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Empty Chalice – Mother Destruction (Toten Schwan, 2019)

La perseveranza è dote rara e per questo ancor più da apprezzare. Parliamo, nella fattispecie, della continua esplorazione delle regioni…

09 Sep 2019 Reviews

Read more

Ka Mate Ka Ora - Thick As The Summer Stars…

"We are a slowcore – shoegaze band!" Ci pensa già il gruppo di Pistoia a scrivere il succo della storia…

01 Oct 2009 Reviews

Read more

La Furnasetta - La Prima Stella (AsbestosDigit, 2018)

La strada creativa aperta dai Boredoms di Soul Discharge ha provocato dei veri e propri cortocircuiti nel modo di intendere…

13 Nov 2018 Reviews

Read more

Default Jamerson - Stable Government And Adequate Sanitation (Sabbatical, 2008)

Sabbatical è una etichetta di musica sperimentale portata avanti da Leith, Mark, autore di quasi tutte le grafiche e Marcus,…

07 Nov 2009 Reviews

Read more

Harvestman - In A Dark Tongue (Neurot, 2009)

Continua, lontano dal pantano in cui si sono ormai arenate le carriere di Neurosis e Tribes Of Neurot, il percorso…

30 Jun 2009 Reviews

Read more

Pontiak + Hell Demonio - 08/08/09 Malafly (Verona)

Per l'estate l'arci Kroen si trasferisce armi e bagagli alla periferia di Verona dove, in combutta con altre associazioni…

16 Sep 2009 Live

Read more

Miss Fraulein - The Secret Bond (Indipendead, 2010)

Combo cosentino al secondo lavoro, insapore e incolore quanto una pappa per neonati. Un cucchiaino di Alice In Chain,…

05 Jun 2010 Reviews

Read more

Clara Clara - AA (SK, 2008)

A parte una evidente e malcelata passione per la lettera A, allitterata e ripetuta all'eccesso tra nome del gruppo e…

14 Sep 2008 Reviews

Read more

Om - Decapitalismo (Malintenti/Jestrai, 2010)

Leggero abbassamento del tiro questa volta, pur proveniendo anche loro dalla nostra Tucson (Palermo), per gli Om. I cinque…

21 Jun 2010 Reviews

Read more

Debeli Precjednik - Through The Eyes Of The Innocent (Moonlee,…

Torna l'iperproduttiva Monnlee con questo emotivo manipolo che sembra cresciuto sulle rampe di Fullerton anziché su quelle della Croazia,…

07 Jan 2008 Reviews

Read more

Heroin In Tahiti – Death Surf (Boring Machines, 2012)

Il lato oscuro di Tahiti su Boring Machines: non musica da spiaggia o surf rock come lo intendiamo noi, al…

19 Jan 2012 Reviews

Read more

Sebastiano Meloni/Adriano Orrù/Tony Oxley - Improvised Pieces For Trio (Big…

Nella mole di cd che riceviamo e che escono, purtroppo ho accumulato un po' di ritardo nel recensire questo lavoro…

30 Sep 2010 Reviews

Read more

Airportman - Letters (Lizard, 2008)

E’ da un po’ che ho questo disco per le mani, e arrivo a scriverne con un grande ritardo. Letters…

06 Feb 2009 Reviews

Read more

Pablo Montagne/Giacomo Mongelli - Crudités (Setola Di Maiale, 2011)

Nuovo disco per Pablo Montagne e Giacomo Mongelli, nuovamente su Setola Di Maiale e nuovamente gran bel lavoro anche se…

28 May 2011 Reviews

Read more

Lightning Bolt + Zu + Ovo - 18/11/08 Interzona (Verona)

Mi era stato riferito, da fonti attendibili, che sarebbe stato il loro ultimo tour. Mi avevano detto che, almeno una…

25 Nov 2008 Live

Read more

VV. AA. - Cinque pezzi facili 5 (Under My Bed,…

Capolinea per la serie Cinque Pezzi Facili: quinto capitolo, ultimi due gruppi. E finalmente, accostando le copertine, potrete riconoscere il…

20 Feb 2013 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top