Zoft – Eletrically Haunted (Humpty Dumpty, 2011)

Gli Zoft sono un duo belga, di base a Bruxelles. Il loro suono è interamente costruito sugli intrecci matematici di batteria ed una chitarra carica di effetti. Tempi spezzati, assalti noise core, effettivamente non siamo lontani da Hella o Ruins o addirittura certe cose dei nostrani Zu. Questo per dire che Eletrically Haunted è una gran bella botta, e se amate certo noise molto tecnico e su di giri come quello dei gruppi citati, qui troverete ciò che vi aspettate. Da parte loro gli Zoft aggiungono dei begli e originali suoni di chitarra, voci alla Mike Patton zona Fantomas e tutta una serie di rumori e field recordings di sottofondo che stanno lì sospesi e se da principio quasi non ci si fa caso, dopo qualche ascolto si comprende quanto siano parte integrante e fondamentale del suono finale. Esempio migliore del disco è Coil, chitarre affilatissime, voci di bambini che saltano fuori nelle pause, una ritmica rotta e scosse telluriche di basso elettronico, voce distorta: inquietante. Disco consigliatissimo.

Tagged under: , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Bobby Soul E Il Maschio #1

Ammetto di essermici avvicinato quasi per caso. Nel modo più tipico poi: dal momento che qualcuno lo criticava, oltrettutto per…

18 Nov 2007 Interviews

Read more

The Wisdom - Hypothalamus (Heavy Psych Sounds, 2014)

Misticismo, oriente, terzo occhio e quanto altro potrebbe venire in mente ad un americano che tratta di argomenti che non…

09 Jun 2014 Reviews

Read more

Bad Pritt – EP1 (Shyrec/Ricco, 2021)

Ascoltare ad alto volume. Per quanto possa sembrare strano riferito ad un EP che ha nel piano lo strumento principale…

29 Dec 2021 Reviews

Read more

Electric Mop - Pop (Chief Inspector, 2007)

Titolo più che mai azzeccato, anche perché a tratti più pop di così si muore, sia per il tipo di taglio…

03 Apr 2008 Reviews

Read more

Father Murphy/HMWWAWCIAWCCW - 7" split (Aagoo/Avant!/Boring Machines/Brigadisco et al., 2011)

Sotto la benedizione di ben sei etichette e con echi di tuono in lontananza, entriamo nella prima facciata a 45…

09 Nov 2011 Reviews

Read more

So.lo – Galvanica (Thingstoburn, 2011)

In Veneto, lo notavo durante le ultime trasferte, gran parte di quelli che girano per concerti suonano. O producono dischi.…

19 Oct 2011 Reviews

Read more

Adamennon/Alessandro Parisi – Il Plenilunio Del Fuoco (Flight Recorder, 2014)

Servisse conferma di quanto tutta la faccenda dell’Italian Occult Psychedelia sia solo una baracconata, basterebbe far notare come, nei vari…

03 Oct 2014 Reviews

Read more

Luigi Turra - Enso (Smallvoices, 2007)

Se non si chiamasse Luigi Turra e se non sapessi che è italiano, ascoltando il disco avrei pensato che si…

16 Nov 2007 Reviews

Read more

Au – Both Lights (Leaf, 2012)

Un magma musicale assurdo permea il lavoro di questi ay-yoo, progetto di Luke Wyland e Dana Valakta da Portland. …

01 Jun 2012 Reviews

Read more

Chris Brokaw - Gambler’s Ecstasy (Damnably, 2012)

Come accennato qualche recensione fa a proposito di Geoff Farina e altre vecchie glorie, la Damnably, in Europa, sta diventando…

11 Dec 2012 Reviews

Read more

3/4 Had Been Eliminated - Oblivion (Die Schachtel, 2011)

Ritorna quella che ormai può essere considerata a ragion veduta una delle glorie nazionali della musica "sperimentale", qualsiasi cosa significhi.…

20 May 2011 Reviews

Read more

Marraffa/Giust/Vasi/Tabellini - Old Red City (Setola Di Maiale, 2010)

Ennesimo live che coinvolge Giust ed altri improvvisatori che negli ultimi anni sono comparsi parecchie volte in quello che Stefano…

10 Mar 2011 Reviews

Read more

Cursive + Green Like July - 19/05/12 Twiggy Club…

'I sogni son desideri di felicitààà...' e con un maggio che pare - oggettivamente dal punto di vista meteo e…

08 Jun 2012 Live

Read more

Transmontane – Staring Back At You (Sick Room, 2012)

Ryan Duncan aka Transmontane, cofondatore dell'etichetta Sick Room, imbraccia da solo una chitarra dal suono sporco e subito si sprecano…

15 Oct 2012 Reviews

Read more

Marc Urselli ovvero il fonico di John Zorn, Laurie Anderson,…

Negli ultimi anni è apparso con sempre maggiore evidenza quanto sia importane il ruolo del fonico per la riuscita di…

28 Mar 2009 Interviews

Read more

Ffatso - Mano Nera (Setola Di Maiale, 2009)

Un nuovo disco targato Setola Di Maiale in ambito più marcatamente jazzistico: l’amore di Stefano Giust per il genere ed…

16 Jul 2009 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top