Ken Vandermark & Terrie Ex – Scaffolding (Terp, 2019)

Due nomi che di certo non hanno bisogno di presentazioni quelli di Ken Vamdermark e Terrie Ex, che con il nuovo Scaffolding mostrano come nelle loro mani il concetto di musica istantanea raggiunga spesso punte di visceralità che non possono lasciare indifferenti. Una delle prove più lampanti in questo senso sono sicuramente i Lean Left, quartetto che oltre ai nostri comprende gli altri due noti ribelli Andy Moor e Paal Nilssen-Love, con cui hanno messo a segno alcune delle prove più interessanti di impro radicale degli ultimi anni, mostrando come riversare con attitudine punk la tensione intellettuale in cruda espressività.
Dal muro di suono a quattro stavolta si passa al duetto, dove i tratti diventano più scarni, mantenendo però sempre una necessità di giocare con il qui e ora sviscerandolo frontalmente. Un approccio forte del gioco di lettura reciproca che imbastisce un percorso di sospensioni e nevrosi ben calibrato. Nella lunga tradizione dei duetti avant, Vandermark e Hessel si esprimono del resto con molta personalità, mettendo sul piatto senza alcuna reticenza tutta l’intensità di cui sono capaci: tecniche estese di sassono e chitarra che si cercano e collimano tra scorticature massimaliste (Fixed Length Pelican), spesse rarefazioni (Instant Extant) e continue incrostazioni nervose (Another Good Idea).
Un lavoro che vive nell’irrequietezza di scatti scheletrici e timbriche elettroacustiche con la giusta capacità di saper dilatare il suono al momento giusto, mantenendo però lo sguardo costantemente attento e inquieto. Sintetico e a tratti fulminante, gestito con una tecnica nota e lodevole, Scaffolding si ciba ferinamente di quell’attitudine che in questi contesti, a volte, rende le cose più interessanti. Questa è una di quelle volte.

Tagged under: , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Bon Ton – S/T (Lemming, 2012)

Era da un po' che non stringevo tra le mani una musicassetta e i Bon Ton perlomeno mi hanno fatto…

09 Oct 2012 Reviews

Read more

Dead Elephant, da Pasolini al grande mietitore

Nuova uscita, ancor nel 2011, per gli italianissimi Dead Elephant che con questo Thanatology confermano appieno di aver raggiunto la…

28 Jan 2012 Interviews

Read more

Jennifer Gentle - The Midnight Room (Sub Pop, 2007)

Bisogna mettere un disclaimer. Subito. Non sono un amante delle sonorità psichedeliche. Non ho un background di Pebbles, Nuggets o…

03 Sep 2007 Reviews

Read more

Dogs For Breakfast -The Sun Left These Places (Subsound, 2013)

Della serie chi non muore si rivede, dopo pochissimo tempo riemergono dall’oscurità i Dogs For Breakfast sempre padroni del caratteristico…

10 Jan 2014 Reviews

Read more

Twelve Thousand Days – Insect Silence (Final Muzik, 2018)

Dei Twelve Thousand Days, Martyn Bates (Eyeless In Gaza) e Alan Trench (fondatore della World Serpent e attivo come Orchis…

08 Sep 2018 Reviews

Read more

March Of RaDOOM - Volume 001/666

Poiché il percorso delle vostre insulse vite vi ha portato nella tana del bieco Radu Kakarath, sarete ora costretti a…

17 Dec 2009 Podcasts

Read more

Newdress - Newdress (Kandinsky, 2010)

Quando si infila nel lettore un cd che si presenta così ben confezionato (illustrazioni di Mirko Pellizzoli, packaging e grafica…

19 Jan 2011 Reviews

Read more

Nu Creative Methods – Superstitions (Music à La Coque, 2013)

Musica inclassificabile, ecco cosa contiene questo disco che Music à La Coque ci ripropone dopo trent'anni di oblio. Nu Creative…

01 Aug 2013 Reviews

Read more

Autoblastingdog - HermesLyre (Autoprodrodotto, 2010)

Non male davvero l'esordio di questi quattro giovanotti sperduti nei monti amiatini. La forza d'urto è notevole e, nonostante…

28 Aug 2010 Reviews

Read more

Midas Fall - Fluorescent Lights (Monotreme, 2013)

Sono solo in tre i Midas Fall, alt-post-progressive band inglese, ma rendono come un'orchestra in questo breve ep che precede…

10 Apr 2014 Reviews

Read more

Chapter - Two (The Biographer) (Saiko, 2007)

Copertina extralusso stile piccolo libro "di una volta" con tanto di booklet strafigo per questo duo svizzero, in fin dei…

17 Oct 2007 Reviews

Read more

Zeus! + Vulturum + 7Bloodyhopes + Heisenberg – 06/03/11 La…

Essendo rimasto a pernottare nelle terre del Megawolf dopo la sua festa di compleanno ed essendo l'orario della sveglia assai…

03 Mar 2011 Live

Read more

Psycho-Path - The Ass-Soul Of Psycho-Path (Moonlee, 2008)

Con una copertina del genere ti esponi talmente che, o sei un genio alla Miles Davis, o fai parte…

09 Apr 2008 Reviews

Read more

Wallace Fest Pt.1 – 05/03/10 Bloom (Mezzago – MI)

Giunta all'undicesimo anno di attività la Wallace Records festeggia il decennale (le donne sanno essere davvero diaboliche...) e non può…

07 Mar 2010 Live

Read more

The Magik Way - Il Rinato (My Kingdom, 2020)

Sono probabilmente un caso unico gli alessandrini The Magik Way, fazione fuoriuscita dallo storico ensemble metal dei Mortuary Drape per…

09 Feb 2021 Reviews

Read more

Squadra Omega - Le Nozze Chimiche (MacinaDischi, 2011)

Momento di felice iperattività per uno dei gruppi più psicotropi della penisola: da poco abbiamo tolto dal lettore l'ottimo disco…

14 May 2011 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top