since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Uochi Toki/Eterea Postbong Band – La Chiave Del 20 (Wallace, 2007)

Sarebbe semplice dire che i Uochi Toki c'è chi li ama o chi li odia ma sarebbe un po' una gran cazzata: si potrebbe dire lo stesso per Pasquale del Grande Fratello, i Sigue Sigue Sputnik e per Pacciani; quindi andiamo più a fondo, YO! Dopo due dischi e dopo averli visti live due volte penso che, come la tartufata, i Uochi Tochi forse perdano leggermente sulla lunga distanza ma che a pezzo singolo facciano la loro porca figura oltre ad avere alcune trovate indubbiamente geniali. Sapevate che uno di loro ha collaborato ad alcuni dei dischi più riusciti di Bugo? Diciamo che in questo disco (suonato in colloaborazione con Eterea Postbong Band)un po' si sente ed aggiungiamo anche che i due vogheresi in quanto ad essere maranza su questa uscita non si sono negati nulla. Produzione ottima come sempre, più che hip-hop un flow monocorde e stile spoken word "in your face" (minchia ma quanto slang riesco a gestire) che forse è la cosa che lo lega di più al circuito della downtown americana invece che al circondario di Voghera. Un mio amico dice che alcuni dei testi sono grandi ed effettivamente se il cattivo gusto dà dei punti qui c'è filo da sutura per tutti. La Chiave Del 20 oltre al pezzo medio in quattro quarti stile trapano con cui sparano merda su tutto e tutti contiene una discreta serie di intermezzi e cazzate che forse impreziosiscono il CD e tanto da farmi spingere a dire che sia il loro disco migliore o se non altro il più vario. Discoteche, coca, tette, seghe, merda… tutto come da copione, come dicevo prima in fin dei conti ce n'è veramente per tutti però se state pensando al Truce Clan, a Metal Carter o al giro romano direi che ci sono delle enormi differenze. "Hip Hop" per modo di dire, non credo che ai due Uochi Tochi interessi più di tanto fare musica pura, anzi potrei quasi azzardare che a loro non interessi quasi neanche fare musica, credo molto più semplicemente che facciano la "loro cosa nella casa" e la facciano molto bene, i puristi del genere temo avrebbero una reazione allergica tanto da gonfiarsi come l’arconte Harkonen. Ho scirtto cazzate a sufficienza? Non lo so, resta che gli Atreides hanno i giorni contati: dai Sting, basta dir cazzate sull'Amazzonia e fare dischi di merda ed andiamo a strappare un po' di "valvole cardiache", per Dio!

Tagged under: , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to top