The Letter Yellow – Walking Down The Streets (Autoprodotto, 2013)

E’ una bella cover dove campeggiano cerchi concentrici colorati come lo spettro della luce ad introdurmi nel mondo dei Letter Yellow. Il trio di Brooklyn (del quale un terzo è anche parte dei Live Footage, già recensiti qualche tempo fa) esplora le strade di New York con canzoni che parlano di incontri, aspettative, rush hour, té solitari presi in piccoli café mentre si compie l’immaginario del freddo nelle strade, sguardi incrociati nel camminare veloce verso una destinazione. La folla della Grande Mela non si ferma quasi mai e il beat di Walking Down The Streets cattura questa frenesia diversificandola ottimamente – I Got You è una perla quasi ai livelli dei singoli-capolavoro del compianto Jeff Buckley, Changed pare uscita da The Bends dei Radiohead a cui va aggiunto il folk quasi southern rock di Hold Me Steady o la scura ballata I Can’t Get A che evoca le cose più riuscite dei Counting Crows o, ancora, Hope Street, come l’omonima via che attraversa Brooklyn e che sembra uscita dalla colonna sonora di Shaft The Detective e sa di black groove 70s con i suoi synth e basso prepotente -. Questo disco è un ensemble particolarmente eclettico come la melting pot a cui è dedicato quasi come fosse un concept album sulla ‘città che non dorme mai’, un meraviglioso dipinto, una perfetta descrizione minuziosa, un gran racconto a puntate, un film d’amore dove l’amata è New York e che ha il potere di farla immaginare a chi non c’è mai stato e ricordare a chi l’ha vista.

Tagged under: , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Adam Wolf - Songs I/II (Autoprodotto, 2018)

Adam Wolf ha due band di musica energica e chitarrosa (Wolfhand e Sleeping In), non particolarmente originali: le foto dei…

01 Mar 2018 Reviews

Read more

23RedAnts & Pablo Orza - Nothing Here Is What It…

Il sodalizio fra i 23RedAnts (Macarena Montesinos al violoncello e Niet F-n all’elettronica) e il chitarrista Pablo Orza ha funzionato…

14 Apr 2017 Reviews

Read more

Appliance - Re-Conditioned (RROOPP, 2010)

Etichetta interessante la RROOPP, si concentra su pochissime uscite, una all'anno e poi stampa un triplo cd di una formazione…

03 Nov 2010 Reviews

Read more

Nils Rostad – Ujamat/Harmony Hammond (Solar Ipse, 2013)

Più che una ristampa quella che ci propone la Solar Ipse è l’edizione CD dei due più recenti album di…

28 Feb 2014 Reviews

Read more

Luminance Ratio - Honey Ant Dreaming (Alt.Vinyl, 2016)

Esce per Alt.Vinyl il terzo disco dei Luminance Ratio e va a fare compagnia al nutrito catalogo dell'etichetta inglese: d'altronde…

19 Sep 2016 Reviews

Read more

AA.VV. - Brucia Imperia Brucia (Good Vibes, 2007)

Certamente per una buona causa. Chi vive all'estrema periferia dell'impero, emblematicamente gli abitanti di Imperia, non vuole esser dimenticato…

15 Jun 2008 Reviews

Read more

Nodolby - Deranged/Unlaced (Sincope, 2012)

Uscita interessante per Nodolby, moniker usato da Michele Scariot dell'etichetta Dokuro, già in passato presente su Sincope con uno split…

04 Mar 2013 Reviews

Read more

Jenny Wilson - Love And Youth (Rabid, 2005)

Vestito color carta da parati sbiadito, scialle della nonna, voce splendidamente stridula e due occhi dolcissimi che ti fulminano.…

16 Jul 2006 Reviews

Read more

Ufomammut & Lento - Supernaturals Record One (Supernaturalcat, 2007)

Ritornano carichi pesanti e carichi liquidi: una metafora da broker navale che ben sintetizza questo felicissimo connubio. E ancora una…

26 May 2007 Reviews

Read more

Green Beret - Part 1 & Part 2 (Sabbatical, 2008)

I tre berretti verdi sono stati assoldati per l'undicesima uscita Sabbatical probabilmente perché hanno le carte in regola per fare…

09 Nov 2009 Reviews

Read more

Vortice Di Nulla – The Roundabouts Mania (Trazeroeuno, 2010)

A dispetto delle malinconiche immagini del packaging del cd, si presentano invece rocciosissimi all’ascolto questi Vortice Di Nulla. Si muovono…

15 Jan 2011 Reviews

Read more

Blistrap - Remotion (Setola Di Maiale, 2009)

Nuove uscite su Setola Di Maiale ed alcune vedono coinvolto il patron stesso dell’etichetta che come immagino sappiate è il…

20 Sep 2009 Reviews

Read more

Tim Berne & Los Totopos - 21/01/11 Teatro Torresino (Padova)

Tim Berne. Un uomo che ha lavorato con tutti i nomi "che contano" in un certo modo di fare jazz,…

03 Feb 2011 Live

Read more

Shiver - Born To Lose (Diazepam, 2011)

Dietro a Shiver c'è Mauro Sciaccaluga, che oltre a suonare in Ur, Stalker e Downright, da un paio di anni…

05 Dec 2011 Reviews

Read more

Roberto Fega - Echoes From The Planet (Setola di Maiale,…

Il difficile e nobile percorso creativo di Roberto Fega sboccia questa volta in un concept incentrato sul drammatico (e spesso…

03 Jan 2020 Reviews

Read more

Limbo - Unholy Rituals (Radical Matters, 2010)

Gianluca Becuzzi rispolvera il nome Limbo in un periodo per lui molto denso in termini di uscite discografiche, ma del…

12 Apr 2011 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top