since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Talk To Her – Home (Shyrec, 2018)

Formatisi nel 2015 i veneti Talk To Her debuttano con questo ep scuro dalla grafica minimale e dai tratti post punk wave. Ovviamente vengono in mente molti nomi: senza fare troppi misteri chi ancora adesso si emoziona per la voce e per il suono dei New Order troverà giusta soddisfazione in questo piacevole quanto abbondante quarto d’ora: il pop più melodico che si sposa perfettamente con l’ansia e l’oppressione di non sentirsi mai a casa completamente. Un tuffo negli anni ’80 con la disperazione tipica dei nostri anni (Nightfall), chiamatela posa finchè volete, ma l’ep sa dosare tutte queste sensazioni tra il reale e l’onirico in un minutaggio concentrato. Sul genere oggi in pochi sanno fare le cose così bene: mi vengono in mente i sottovalutatissimi Night Sins, ad esempio. Per non parlare del misconosciuto progetto Dörchæ, che ancora oggi fatico a spiegarmi come mai non abbia potuto trovare uno straccio di etichetta.

Tagged under: , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to top