since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: unwound

Fuh – Dancing Judas (Smartz/Escape From Today, 2010)

I Fuh vengono da Canale, Cuneo, Piemonte. E’ necessario specificarlo perché la geografia riveste una certa importanza in questo caso. I quattro personaggi qui coinvolti infatti sembrano possedere una purezza e una passione percepibile in ogni nota che suonano, che appaiono legate in modo indissolubile al luogo dal quale provengono (puro anch’esso e omaggiato in un paio di occasioni: il campionamento di una banda di paese colta all’opera in qualche festa locale e nel titolo di un brano, Canalese Landscape). La musica vissuta forse come via d'uscita dal tedio della provincia, potrebbe essere qualcosa del genere, ma al contrario di quello che sarebbe lecito aspettarsi da casi come questo, non c’è rabbia tra questi solchi, è tutto invece molto solare, aperto.

Read more

Giardini Di Mirò – 24/10/09 Unwound Club (Padova)

In una fredda serata di fine ottobre capito all'Unwound, locale ricavato da un ex magazzino alla periferia nord di Padova, per assistere alla prima data del nuovo tour dei Giardini Di Mirò, in giro per promuovere l'ultimo (e bellissimo, secondo il parere di chi scrive) Il Fuoco. Dopo una serie di presentazioni (a partire dal Museo Nazionale del Cinema di Torino nel 2007) in giro per le sale cinematografiche di mezza Italia, la band emiliana si appresta dunque a portare nei club l'interessante esperimento: la sonorizzazione dell'omonimo film di Giovanni Pastrone (in seguito regista di Cabiria) datato 1915.

Read more

The Poison Arrows – First Class, And Forever (File Thirteen, 2009)

Bastano pochi istanti per riconoscere la voce, per me inconfondibile, di Justin Sinkovich, a suo tempo frontman degli Atombombpocketknife, autori di un album tra quelli che più ho amato a inizio decennio, God Save The ABPK, del 2001. A fargli da sodali in questo nuovo progetto, Adam Reach alla batteria e soprattutto Pat Morris dei Don Caballero prima versione, ovvero quelli della formazione originale, al basso. Insomma tutto lascia a intendere di un gruppo interessante. E così infatti è.

Read more

Cave Canem – S/T (XcRoCs, 2008)

Arriva da Marsiglia questo a suo modo particolarissimo duo, chitarra, sax tenore e drum machine. Per certi versi Cave Canem, nome dietro cui si celano Fred DeBenedetti e Julien Lemonnier, mi ricorda alla lontana gli Sweep The Leg Johnny ed un altro gruppo, francese come loro, Les Louise Mitchels, anche se qui siamo piuttosto dalle parti di un energico e drittissimo punk noise. …

Read more
Back to top