since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: ty segall

Cup – Hiccup (Aagoo, 2017)

A fine anno Aagoo decide di concludere le uscite con qualcosa di classico ma fresco: Cup è il nome dietro cui si nasconde Tym Wojcik, originario di Houston ma di base a New York, che a quanto mi dice Google pare avere abbandonato la scrittura di poemi per dedicarsi alla musica. Onestamente non ho letto…

Read more

Prettiest Eyes – Looks (Aagoo, 2015)

Con un sound dalle basi blues ma bersagliato senza sosta da attacchi di psichedelia e noise, i californiani (originari di San Juan) Prettiest Eyes sono dei selvaggi che usano le loro abilità per dare fulminee rasoiate garage dove capita, senza mai uscire dal seminato. Lo fanno con un inconfondibile gusto rétro, tanto che Looks sembra…

Read more

Ty Segall + JC Satan – 02/11/2014 Interzona (Verona)

Serata post Halloween all’Interzona, con qualche reduce della sera precedente che ancora si aggira nella sala e del quale renderemo testimonianza. Ma noi si è qui soprattutto per Ty Segall, per l’ultima delle tre date italiane, un concerto che suscita molte aspettative e, inevitabilmente, anche ad alto rischio delusione. …

Read more

Guided By Voices – The Bears For Lunch (Fire, 2012)

Parlare del nuovo disco dei Guided By Voices vuole dire percorrere una strada insidiosa, infatti quando sto per scrivere da fan, noto come le recensioni magicamente si allungano in una sorta di mini monografia sul gruppo. Tutto perchè si apre per magia un file in testa davvero pauroso. E così solo dopo una lunga premessa, come più volte è successo in Sodapop, mi ritrovo a scrivere del disco vero e proprio che finisce recensito, spesso sbrigativamente, nelle ultime tre righe. E il più delle volte, si ha a che fare con una mezza ciofeca. Venendo perciò al nuovo lavoro dei GBV e dribblando il pericolo il più possibile, che si può dire? beh iniziamo ricordando la loro proverbiale prolificità (secondi a nessuno, nemmeno a Ty Segall). Sono tornati infatti – quasi in età da pre pensionati – a sfornare ben tre dischi, e tutti in un solo anno. …

Read more
Back to top