since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: tortoise

Chambers – La Mano Sinistra (To Lose La Track, 2012)

In inglese sarebbe “left hand”..e per i più metallari là fuori potrebbe essere un richiamo al Left Hand Path con cui gli Entombed dimostrarono al mondo di esser dei fuoriclasse. Ad ogni modo i Chambers con gli “intombati” non hanno nulla a che spartire, trattandosi di un gruppo screamo-core che qualcuno di voi ricorderà per essere ex Violent Breakfast. Da quei tempi di acqua sotto ai ponti ne è passata e si sente. …

Read more

Junkfood – Transience (Parade/Trovarobato, 2011)

Parade è la costola della Trovarobato che si occupa di dare visibilità a musiche che presso l'etichetta madre difficilmente troverebbero spazio: semplificando siamo in prossimità di certo jazz di confine, lontani dalla forma canzone. Con già all'attivo, fra gli altri, Der Maurer, lavoro solista di Enrico Gabrielli di Mariposa e Calibro 35 e l'esordio degli Hobocombo, di cui avrete letto a più riprese su queste pagine, ci propone ora l'album dei bolognesi Junkfood. …

Read more

NOFest! 2011 – 17-19/06/11 Spazio 211 (Torino)

Ancora il No Fest, ancora un weekend di giugno in quel di Torino, stavolta assistiti da tempo favorevole, con gli acquazzoni mattutini a rinfrescare i pomeriggi di sole e concerti. Quest'anno la proposta era, almeno per quel che ci riguarda, un po' meno attraente per via di diversi nomi già visti nel corso dell'anno, ma il cartellone ricco e la speranza di qualche sorpresa ci porta a non indugiare troppo e a convergere sulla città sabauda.

Read more

The Pattern Theory – S/T (Valeot, 2011)

Chissà se Ulf Grenander, lo statistico svedese che formulò la Teoria dei Modelli (pattern), avrebbe mai pensato di ispirare così tanto dei ragazzi di Leeds. Che sono matematici, sì, ma non nel senso che intendeva lui. La Pattern Theory considera come il nostro cervello organizza la conoscenza del mondo rappresentandola per schemi semplici che si combinano in strutture sempre più difficili. Così è la musica di questi tre inglesi che, dopo essersi incontrati all'università nel 2006, dal 2008 soggiornano a Berlino e lì hanno deciso di raccogliere il loro lavoro in questo disco che si chiama semplicemente come loro.

Read more
Back to top