since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: the white mega giant

Bad Pritt – S/T (Shyrec, 2018)

Quando avevamo perso le tracce di The White Mega Giant, il trio veneto stava evolvendo il proprio suono, partito da coordinate post-rock, verso orizzonti interessanti al confine con l’elettronica più scura e certo rock rallentato, pur lontano dalle pesantezze doom. Oggi, dallo spazio profondo, ci arrivano segnali di vita da Luca Marchetto, in arte Bad…

Read more

Black Fluo – Billion Sands (Pulver Und Asche, 2014)

A scadenze temporali abbastanza regolari, sui 20 – 25 anni, ogni genere o sottogenere musicale viene ripreso, a volte attualizzato, con risultati più o meno stimolanti. Dal “non se ne può più di certo post rock strumentale”, ecco che in un altro giro di boa la Fenice risorge dalle ceneri e in mezzo a tanta paccottaglia, qualcosa di davvero buono viene fuori (penso ai nostrani The White Mega Giant, per avere un esempio recentissimo). D’altra parte, invece, si scorgono nuovi giovani allievi di Manuel Agnelli e Giovanni Lindo Ferretti che stanno rialzando la testa; ci distraggono con massicce dosi di filosofia sui massimi sistemi, per venderci in molti casi e sottobanco musiche acerbe, piatte e impersonali, ma soprattutto – e questa la cito – già vecchie sul nascere. E in questi casi la voglia di fare tabula rasa (non elettrificata) è tanta.

Read more

The White Mega Giant – TWMG (Shyrec, 2014)

Tornano i The White Mega Giant dopo l’ottimo biglietto da visita di Antimacchina, una sorta di fotografia di ciò che di buono ha sfornato il post rock strumentale negli ultimi tre lustri. Il trio veneto questa volta innesta con sapienza una forte dose di elettronica (sintetizzatori e voice effect), direttamente nella struttura delle tracce e, dopo iniziali timori, alziamo le braccia e ci arrendiamo.

Read more
Back to top