since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: stars of the lid

Paul Beauchamp – Sala B: Rupture (Chew-Z, 2009)

Lo so, è stupido, ma da quando la Chew-Z oltre ad avere le netrelease in download gratuito sul sito rende disponibili le stampe, con tanto di copertina extralusso e grafica, sul CD mi sembra che abbia fatto un gran passo in avanti. Se al nuovo formato delle uscite aggiungete che si tratta anche di gente come Paul Beauchamp o altri, credo che la dica lunga su quanto la lebel a quanto pare non sia fatta così tanto per darsi un tono. Beauchamp ricorda fin dalla grafica la sua appartenenza al giro dei al Larsen ma soprattutto Blind Cave Salamander etc., anche se poi musicalmente si tratta di tutt'altra roba.

Read more

Nihil Is Me – Nihilisme (8mm, 2008)

Partiamo subito dicendo che questo è un gran bel disco, ma è una sorpresa? Assolutamente no, Nihil Is Me al secolo è Andrea Giotto che, per chi non lo ricordasse, era il chitarrista dei With Love. Gran bel gruppo e con parecchi estimatori e per quel che vale la mia opinione (poco), lui è uno dei principali responsabili del salto del gruppo GSL verso qualcosa di diverso dagli albori emo-urlati stile Ebullition. Per chi conosce Giotto o ha sentito altri suoi materiali non è una novità che il chitarrista sia sempre più lanciato in una sua dimensione più freak, così questo CD è da un lato figlio della psichedelia krauta-freakkettona a trecentosessanta gradi, dall'altro erede di una pulsione di Giotto per la sperimentazione. …

Read more

Gianluca Becuzzi/Fabio Orsi – The Stones Know Everything (Digitalis Industries, 2007)

Grande Digitalis che a quanto pare ha scoperto la "major league" italica visto che dopo questo Becuzzi/Orsi ci sta per sparare (pare che sia già in stampa) un HueFhievelBianchi, dove Bianchi non è ne per Isidoro ne per Ottavio, ma Maurizio. Questa volta per la par condicio tocca dare priorità al nome di Fabio Orsi visto che di Gianluca Becuzzi abbiamo già parlato diffusamente, resta che si tratta di una collaborazione che metteremo in parallelo al disco uscito su A Silent Place, ma che con esso ha relativamente poco a che spartire.

Read more
Back to top