since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: sinistri

The Shipwreck Bag Show – Kc (Wallace/Phonometak/Paint Vox/Brigadisco, 2010)

Credo che ci siano dischi e gruppi interessanti, lavori ben fatti e lavori che per quanto piacevoli finiscano per essere fine a se stessi, ma credo che al di là del risultato del singolo lavoro certi gruppi vadano osservati nel loro complesso e credo che i Shipwreck Bag Show siano il perfetto esempio di ciò. KC è il solito buon (o dovrei dire ottimo) lavoro del duo ma credo che ai fini del nostro discorso sia un particolare del tutto relativo, se dovessi consigliarvi da quale dei due full-length iniziare non saprei cosa consigliarvi e questo non perchè uno valga l'altro in modo grossolano, il fatto è che si tratta di due bei dischi con tracce più o meno riuscite per entrambi.

Read more

The Shipwreck Bag Show – Il Tempo… Tra Le Nostre Mani, Scoppiaaaaaaaaaaaaaaaaa! (Wallace, 2009)

Forse è eccessivo definire questo un album di canzoni sebbene "ubriache e sbilenche", come fa il comunicato stampa che lo accompagna, a meno che non ci si voglia riferire ad esempi ben lontani nel tempo, ipotesi che, vedendo la foto di copertina, non è poi tanto peregrina. Certo è, comunque, che Il Tempo… possieda una comunicatività maggiore rispetto all'ottimo esordio su CD 3", uscito per la Wallace Mail Series due anni or sono: non un repentino cambio di rotta, bensì un'enfatizzazione di certi aspetti, unitamene ad alcuni nuovi innesti.

Read more

Tanake – 3ree (Fratto9 Under The Sky/Ebria/Nipa, 2007)

Mi sono avvicinato al disco dei Tanake in modo molto curioso ma allo stesso tempo circospetto, la ragione stava nel fatto che pur avendo avuto modo di vedere un loro bel live non so più dove e quando, ero anche rimasto poco soddisfatto dal loro primo cdr e non perchè fosse brutto, anzi, aveva i suoi bei momenti, ma mi sembrava un po’ sfocato ed un po’ acerbo. L’esercizio ed il tempo però fanno miracoli ed il disco dei Tanake non smentisce questa regola. Innanzitutto la registrazione è adeguata ad un gruppo del genere e poi i toscani rispetto al passato sembrano quasi sviluppare quello che può addirittura sembrare il telaio di una struttura. …

Read more
Back to top