since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: rubish heap

Maninkari – Le Diable Avec Ses Chevaux (Conspiracy, 2008)

Nella mia personale campagna per la promozione degli sfigati (…sarà che m’identifico, che vuoi farci) questa recensione riveste un interesse particolare, non leggo molte riviste quindi magari questi Maninkari sono stati pompati ovunque, anche se sinceramente dubito vivamente vada così e se così non fosse sarebbe davvero un peccato perché questa, per quel che mi riguarda, è stata una delle migliori sorprese dell’anno appena concluso.

Read more

Vuur – Vuurviolence (Shove, 2007)

Mi spiace che qualcuno conoscendomi possa pensare che io sia scarsamente obiettivo nel parlare di Shove per causa della conoscenza del "conte Piacenza", il punto è che una volta, pur essendo un'etichetta rispettabile e con una buona etica, era ben lungi dai livelli di eccellenza che sta raggiungendo di recente. Cercando di individuare l'epicentro, direi che il tutto è successo qualche tempo fa in n periodo che gira attorno all'uscita degli Encyclopedia Of American Traitors e che in un certo senso ne hanno segnato definitivamente il passaggio alla maturità (perché yankee? No, perché date alla mano erano un gruppo parecchio avanti sui tempi… mon cher…). …

Read more
Back to top