since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: plaid

Taub – Bedtime Stories (Nonine, 2008)

Per quanto si tratti di un'etichetta nata da poco tempo la Nonine non è davvero niente male, fino ad ora delle quattro o cinque uscite che mi è capitato di sentire nessuna era particolarmente banale, anzi, mediamente erano assemblate con un gran gusto per i suoni, per le melodie e per le ritmiche: in ambito elettronico in pratica è quasi come dire che erano ben fatte in tutto.

Read more

Lo Dev Alm – It Is Later Than You Think (Chew-Z, 2007)

Era da un po' che non sentivo parlare di Pagliero e  poi in poco tempo mi capitato di vederlo impegnato con i Larsen per la loro sonorizzazione in veste di Cartoni Animaletti, in varie collaborazioni assortite, alla testa di una net label e con un disco nuovo fresco di mastering. Ricordavo un suo vecchissimo mini su ZZZ… ed alcune tracce su compilation assortite, poi a parte le collaborazioni con Stefano Giust per Ipersensity Ne avevo perso un po' le tracce. …

Read more

Mara Carlyle – The Lovely (Accidental, 2004)

C'è un punto in Punch Drunk Love, Ubriaco d'Amore di Paul Thomas Anderson, dove, nel turbinio di violenza, reazioni inconsulte, ricatti, tensioni trattenute, Emily Watson si trova alle Hawaii con Adam Sandler e sullo sfondo si ascolta un canto femminile locale con ukulele.
Se mettete una parrucca scura a Emily Watson e le fate cantare quel pezzo, abbiamo un buon punto di partenza comune per capire la signora, o signorina, Mara Carlyle.

Read more
Back to top