since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: peter brotzmann

Tanake e le apologie del quotidiano

Il nuovo disco e la continua ricerca dell’ensemble freejazz toscano Come spesso capitava una volta, alcune band le conoscevi dal vivo perché ti trovavi in quel momento nel posto giusto e rimanevi tanto piacevolmente stupito che poi ti mettevi a seguirle. Una di quelle occasioni mi capitò nell’ottobre 2003 mentre partecipavo al c.s.o.a. Capolienea di Faenza…

Read more

Peter Brötzmann & Jason Adasiewicz – Going All Fancy (Eremite, 2012)

Ormai si sa, che più le release sono introvabili, più fanno gola; come in questo caso in cui mi trovo a parlare di un CD disponibile esclusivamente durante il tour del 2012 di Peter Brötzmann in coppia con Jason Adasiewicz. Brötzmann ha bisogno di poche presentazioni e tutti ben sanno che non è certo uno di quelli che accarezza e contempla il proprio strumento o gongola guardando la sua sterminata produzione, ma continua a suonare e a scrivere nuove pagine di musica improvvisata e non. …

Read more

Luca Collepiccolo: da Blast a Blow Up magazine, il Lester Bangs capitolino?

Non ho mai amato l'idea di critica musicale e nonostante lo menzioni nel titolo, Lester Bangs mi mette tristezza, la pseudo sociologia di Simon Reynolds mi annoia ancora di più, per non parlare dei suoi epigoni dell'ultima ora che passano da ascoltare i Bluvertigo (… e in questo non ci sarebbe nulla di male), a "trovarsi" esperti di musica indipendente o addirittura di avanguardia dopo cinque minuti, ma in fin dei conti questa è la patria dei "tuttologi", il paese in cui tutti siamo più furbi e genericamente "più meglio" degli altri. Nonostante questo, capisco l'utilità delle riviste, della critica (di quella un po' meno) ed nonostante uno poi diventi un rompi coglioni come il sottoscritto, nessuno è "nato imparato" e quindi è normale che i più giovani e i "non addetti al settore" cerchino qualcuno che li accompagni e li orienti. C'è stato un tempo in cui da sbarbatello sono stato un avido lettore di riviste e c'è stata qualche "penna" che mi ha influenzato nel comprare dischi e nello sperimentare gruppi nuovi, Luca Collepiccolo è una di queste. …

Read more
Back to top