Tag Archives: pearl jam

Le Pietre Dei Giganti – Abissi (Overdub, 2019)

Roccioso stoner di provenienza orgogliosamente eighties (Soundgarden) con sinuoso cantato in italiano. I ridondanti arrangiamenti chitarristici riducono un poco l’impatto frontale dei pezzi, ma li arricchiscono di svisate ed interludi sexy e sensuali. Il cantato, caldo e pastoso, ammicca molto al rock italiano, più o meno mainstream, ma la cosa non ci disturba affatto. Insomma,…

Read more

Jussipussi – Greatest Tits (Taxi Driver, 2015)

Fila via come uno sparo questo lavoro per l’instancabile (genovese) Taxi Driver. Come uno spritz estivo: un terzo di Pearl Jam, un terzo di sessismo da biker e un terzo di stoner contemporaneo. Produzione curata senza lasciare nulla al caso: sicuramente non siamo sulle coordinate concettuali ed avanguardistiche del nostro amato Sodapop Fizz, ma che importa: d’estate (per citare Trent Reznor) la gente vuole auto veloci, tette grosse e fiamme a volontà. Eccoci qua. …

Read more

7 Training Days – Wires (Autoprodotto, 2013)

Arrivano al secondo album i laziali 7 Training Days e parlare di maturità, quando già lo abbiamo fatto per la prima uscita, ha poco senso: anche se relativamente giovane, il quartetto suona come un gruppo forgiato da anni palchi e di chilometri on the road. Sarà allora più sensato sottolineare la capacità di confermarsi, arricchire il proprio linguaggio senza snaturarsi e al contempo approfondire quanto di buono già ascoltato il precedenza. …

Read more

Mother Of Mud – Fall Guy (Autoprodotto, 2013)

Elegante esordio meneghino dai suoni nettamente early nineties. Per i Mother Of Mud è un po’ come se il mondo si fosse fermato a cavallo tra le due decadi (ottanta/novanta) per questi quattro pezzi arrangiati e prodotti con precisione fuori dal comune. I riferimenti sono tutti americani e ricordano le promesse in parte mantenute dalla Seattle più in voga in quegli anni. Mad Season, Pearl Jam, come anche Soundgarden e qualche frivolezza post-grunge dei migliori Cake. All’interno di queste coordinate la band si muove disinvolta e a proprio agio. …

Read more

Blast from the past!

Murmur Mori - La Morte Dell'Unicorno (Casetta, 2018)

La prima cosa che si nota del nuovo disco dei Murmur Mori è il suo essere un lavoro ormai maturo:…

05 Jul 2018 Reviews

Read more

Philippe Petit - Oneiric Rings On Grey Velvet (The Extraordinary…

Rieccoci ad uno degli appuntamenti annuali con il signor Philippe Petit, che insieme a Fabio Orsi e Gianluca Becuzzi non…

22 Mar 2012 Reviews

Read more

Kinetix - Final Archives (Silentes, 2010)

Pare che questo disco sarà l'ultimo a nome Kinetix per Gianluca Becuzzi: Final Archives è composto da tre mini album…

26 Jan 2011 Reviews

Read more

Quasi per caso... in Islanda

Lassù è un po' come trovarsi ai confini del mondo: te ne accorgi dal paesaggio, lo senti dal vento artico,…

27 Sep 2006 Articles

Read more

Psycho Kinder – Epigrafe (Fonetica Meccanica, 2020)

Da sempre aperto all’incontro fra parola e musica, con la prima alla continua ricerca di suoni che la veicolino, Psycho…

24 Jan 2021 Reviews

Read more

Hall Of Mirrors - Reflections On Black (Silentes, 2007)

Credo che sia la prima volta che su Sodapop venga recensito un lavoro di Andrea Marutti e/o di Giuseppe Verticchio,…

30 Aug 2007 Reviews

Read more

Mondo Candido - Bizarre (Silence, 2006)

Ascoltare un nuovo disco dei Mondo Candido è, ogni volta, come sbirciare dalla vetrina di un negozio d'abbigliamento di lusso,…

05 Dec 2006 Reviews

Read more

AA.VV. - Damn! Freistil Samplerin #3 (Chmafu, 2013)

Arriva al terzo capitolo la compilation in collaborazione fra la Chmafu Records e il giornale Freistil che raccoglie i contributi,…

26 May 2014 Reviews

Read more

The Ian Fays - The Damon Lessons (Homesleep / Audioglobe,…

Da un pò lo si pensava in giro, a torto o a ragione: in Homesleep c'era un'aria un pò pesante,…

11 Sep 2006 Reviews

Read more

Sparkle In Grey - Mexico (Lizard/Grey Sparkle/MCL/Old Bycicle/Afe, 2011)

Invecchiato tre anni. Questo riporta la cover del nuovo lavoro degli Sparkle In Grey. E come un buon whisky che…

21 Feb 2012 Reviews

Read more

The Death Of A Party - The Rise And Fall…

Mi sa che ci siamo dimenticati delle chitarre. Diciamocelo pure, dopo la scorpacciata math e del post-rock Kinsell-iano da queste…

10 Nov 2007 Reviews

Read more

Yann Novak - Blue.Hour (Farmacia901, 2012)

Yann Novak vive e lavora nella città di Los Angeles dove donnine prosperose e omaccioni muscolosi corrono al rallentatore sulla…

19 Apr 2013 Reviews

Read more

Your Anguish – Heroes & Zeroes (Autoprodotto, 2013)

Heroes & Zeroes, terza prova dei torinesi Your Anguish dopo l’esordio omonimo del 2009 e il Desertified EP del 2010,…

20 Sep 2013 Reviews

Read more

Carla Dal Forno - 25/04/2018 Monk (Roma)

Finalmente recuperate le date di presentazione dell’ep The Garden dopo la cancellazione del tour italiano dello scorso anno. La proposta…

02 May 2018 Live

Read more

The Tall Ships - Paint Lines On Your Glasses Look…

Mi ha incuriosito il fatto che l'esordio dal titolo chilometrico di questo terzetto di S. Diego sia uscito per un'etichetta…

01 Dec 2006 Reviews

Read more

Sutt - Elementer (Sincope, 2014)

Uscita perfettamente nelle corde dell'etichetta Sincope: i Sutt infatti sono un duo fuori dalla norma che tra improvvisazione radicale furente,…

17 Apr 2015 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top