since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: mz 412

Kotha – Black Animal Hex (Hate Mail, 2017)

Cresce in fretta Kotha, la mostruosa creatura di Daniele Santagiuliana, e – dopo aver pagato tributo ai maestri nel primo disco – volge ora il suo sguardo verso più ampi ma sempre lividi orizzonti. Se nell’esordio gli sconfinamenti oltre i limiti del genere erano occasionali, qui tutto si gioca in una terra di nessuno dove…

Read more

Gopota – Knots Of Fear (Torga Amun, 2016)

Gopota (delinquente di basso livello in russo) è uno di quei progetti che non fa sconti e apparentemente con poca fatica tiene fede al titolo scelto per l’album: giocando con suoni analogici e voci orrendamente distorte ai confini fra power-noise e post-industrial mettere in scena la paura sembrerebbe quanto di più facile e scontato ci…

Read more

X Congresso Post Industriale – 31/10/2015 Kindergarten (Bologna)

Non si poteva mancare quest’anno Al Congresso Post Industriale che la Old Europa Cafè organizza per al decima volta e che, già da qualche edizione, si è trasferito a Bologna: i redivivi MZ 412, la prima volta da queste partei del promettente Trepaneringsritualen, la presenza di nomi italiani fra i più convincenti degli ultimi tempi ne facevano un appuntamento assai ghiotto. …

Read more

Mothers Of The Third Reich – Butterfly (Ambient Noise Session, 2013)

Si presenta con un nome decisamente accomodante questo duo di polistrumentisti inglesi: non è dato conoscerne l’origine e le motivazioni, ma se il titolo sembra contrastare con una ragione sociale così truce, la musica è invece perfettamente in tono. Butterfly è un maelström che nel suo vorticare scuro travolge e porta con sé stili e generi dei più disparati, oltre ad ogni incauto ascoltatore: in questo senso almeno la foto di copertina, col suo groviglio di forme e materiali, è assolutamente adatta. …

Read more
Back to top