since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: modest mouse

Secret Colours – Peach (Autoprodotto, 2014)

I Secret Colours sono il seme imbastardito della psichedelia primo periodo e del Britpop. Questa è la prima frase che si legge nel comunicato stampa che li presenta. Effettivamente colgo entrambi i riferimenti in maniera decisamente spiccata. Già da Blackbird, la prima traccia – citazione beatlesiana inconscia? -, Peach si rivela come un lavoro dai suoni devoti alla religione Madchester – Freak, World Through My Window – celebrati con bridge di stampo showgaze mutuati dai Blur di Leisure e Modern Life Is A Rubbish (backvocals e sottolineature di mellotron a secchiate) e Charlatans e voce molto simile (un pò troppo?) a quel Ian Brown dei tempi andati, quando ancora U.N.K.L.E. non era neanche all’orizzonte e non prestava la sua voce che a singoli osannati da NME e Melody Maker. …

Read more

The Great Nostalgic – Hope We Live Like We Promised (Autoprodotto, 2011)

Derivativi certo lo sono, ma direi che il nome è già una dichiarazione di intenti, quindi da parte mia nessun problema, anzi ultimamente sono parecchio in sintonia con certi suoni. The Great Nostalgic arrivano da Austin, Texas, e sicuramente provano grande nostalgia per Roxy Music e David Bowie. Senza raggiungere i vertici dei nomi appena citati, Hope We Live Like We Promised è un disco di onestissimo pop, divertente e con tante buone melodie ed è un piacere ascoltarlo.

Read more

Dust Dive – Claws Of Light (Own, 2007)

"Everyday is an indie day" dove era Reagan per Biafra o Sid Migx, ad ogni modo quella è la materia base. I Dust Dive sono americani, ma in un mondo invaso da indie rocker e di "punk take away", potrebbero venire da qualunque posto visto che ormai gli "omini no sso più omini e le donne non sso più donne". Il punto nevralgico in realtà è veramente questo visto che si tratta di indie rock "guitar driven" in stile Matador di qualche anno fa, che siano figli dei Pavement, degli Ugly Casanova o dei Modest Mouse (ottimi gruppi per altro) non credo sia un punto cruciale. …

Read more

Mauve – Sweet Noise On The Sofa EP (Canebagnato, 2007)

Copertina che rimanda a quelle spartane di album indie o emo usciti negli anni novanta (primi Modest Mouse, Mineral, Karate, Hood…), i Mauve dalla Verbania sembrano essere in qualche modo rimasti imprigionati in quel periodo; forse ridurre la loro formula dell'EP, Sweet Noise On The Sofa al solito post rock può suonare limitativo anche se, in tutta onestà, non si è poi così lontano dal vero. Comunque il fatto che, nonostante la loro giovane età, siano rimasti fermamente ancorati a ciò che a loro più piace senza guardare a cosa va per la maggiore in rete o sulle riviste più blasonate non può che farceli stare simpatici. …

Read more
Back to top