since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: mb

Skrima – Tapes (Disasters By Chioce, 2018)

Debutto che viene da lontano per Skrima, progetto di Salvo Pinzone in cui come dichiarato dal titolo sono proprio i nastri ad avere un ruolo centrale: Tapes è infatti composto da registrazioni di suoni e rumori elaborate nei primi anni ottanta con strumentazione analogica. I sei brani risultanti per venticinque minuti di musica non sentono…

Read more

F:A.R./ODRZ/Mulo Muto – 28/10/2017 Spazio Ligera (Milano)

Una serata Luce Sia al sempre attento Ligera è una buona ragione per convergere su Milano, tanto più se il cartellone offre un insperato concerto dei leggendari F:A.R. con gli ormai collaudati padroni di casa ODRZ e i frontalieri Mulo Muto a fare da scudieri; tutti nomi che l’etichetta Svizzera ha saputo valorizzare pubblicando ai…

Read more

Kleistwahr – Music For Zeitgeist Fighters (Nashazphone, 2017)

Questo è il quarto disco dal ritorno sulle scene di Gary “Ramleh” Mundy con uscite a nome Kleistwahr e devo dire che il vinile per la egiziana Nashazphone non lascia insoddisfatti quelli come me che apprezzano particolarmente la sua musica: intendiamoci, anche se il genere è sovraccarico e di dischi industrial – noise è pieno…

Read more

Cris X: l’eminenza grigia dei Lendormin prende il largo in solo

Neanche troppi anni fa c’erano i Lendormin: a me era capitato di incontrarli nella serie P.O. Box della Wallace con cui Mirko Spino aveva messo insieme alcuni dei migliori demo che gli erano arrivati nella casella postale. A dimostrazione del buon fiuto di Spino, fra i nomi di quei CD si incontravano Claudio Rocchetti, Sedia, Taras Bul’ba e appunto i Lendormin, in cui Cris aveva un ruolo importante. Si trattava di un gruppo piuttosto anomalo, una specie di collettivo aperto, fra sperimentazione, musica free e pura essenza freak, che produsse una pletora di CD, CD-R, collaborazioni (ad esempio quella con il romano DBPIT) e tracce isolate su raccolte. Poi succede che, come in molte storie, ognuno prenda la propria strada e Cristiano Luciani diventi quel Cris X che, nel giro di tre anni, ci ha regalato due split su vinile con Maurizio BianchiMerzbow e diverse collaborazioni con Keiko Higuchi, Sachiko ed infine KK Null (che già aveva incrociato le manopole del mixer con Deison per un disco splendido). …

Read more
Back to top