Tag Archives: maja ratkje

Ikue Mori/Simon Balestrazzi/Sylvie Courvoisier/Alessandro Olla/Maja Ratkje – Tresure Hunt (TiConZero, 2012)

Che per Simon Balestrazzi si trattasse di un periodo molto florido lo avrete anche intuito dalla sua iperprolificità e questo disco oltre a fotografarne lo stato di forma del musicista parmigiano, lo coinvolge nuovamente assieme a quell’Alessandro Olla suo compagno insieme a Z’ev e a Max Eastley in Floating Signal. Se avete amato Olla e Balestrazzi nel precedente lavoro uscito su TiConZero, in questo li adorerete. Oltre a mettere in campo un mostro sacro come Ikue Mori (all’elettronica) si avvalgono di Sylvie Courvoisier al piano normale e preparato e Maja Ratkje alla voce, giocattoli ed elettronica. …

Read more

Simon Balestrazzi: dagli albori industriali alla musica contemporanea

Per quanto introdurre uno come Simon Balestrazzi risulti superfluo, vi basti sapere che oltre ad essere una delle colonne portanti dei T.A.C. (Tomografia Assiale Computerizzata) ha suonato in Kirlian Kamera, Kino Glaz Deep Engine, Dream Weapon Ritual, ha fatto uscite a nome Candor Chasma, collaborato con Z’EV, Ikue Mori, Alessandro Olla e ha pubblicato su etichette che vanno dalla Silentes alla Boring Machines, dalla Old Europa Cafè alla Small Voices. Balestrazzi è stato uno di quelli che hanno dato il via a quella “gloriosa” ondata industriale e avant che negli anni ’80 ha dato lustro all’Italia come solo il primo circuito hardcore punk aveva saputo fare. Resta che questo parmigiano, come molti degli eroi “estremi” della prima ora, si pensi solo a Teardo e Bernocchi fra gli italiani e a gente come Asmus Teitchens, Z’EV, Throbbing Gristle stessi per gli stranieri, non si è mai fermato troppo all’interno del circuito industriale che anzi sembrava (e sembra stargli) piuttosto stretto, tanto che negli ultimi anni della sua produzione sembra essersi concentrato maggiormente sulla musica contemporanea e questo senza perdere di vista i suoi vecchi amori tanto che Candor Chasma (progetto condiviso con Corrado Altieri dei Monosonik, Uncodified e quel TH26 che aveva collaborato con Maurizio Bianchi), appena uscito su Old Europa Cafè, lo conferma platealmente. Un bel giretto sulla sua discografia riportata da discogs potrebbe fugare ogni dubbio sul fatto che si tratti di un vero e proprio cavallo di razza. …

Read more

Blast from the past!

Øe - Transfer (Murmur, 2012)

Il disco di Fabio Perletta, ovvero Øe, esce per la giapponese Murmur records, non che la cosa attesti automaticamente la…

22 Feb 2013 Reviews

Read more

Adriàn Juarez & Zenlu - Random Trip (Chew-Z, 2008)

Proprio di recente comprando un vecchio Nurse With Wound sono ritornato per la miliardesima volta a pensare quanto cazzo fosse…

24 Apr 2008 Reviews

Read more

Psycho-Path - The Ass-Soul Of Psycho-Path (Moonlee, 2008)

Con una copertina del genere ti esponi talmente che, o sei un genio alla Miles Davis, o fai parte…

09 Apr 2008 Reviews

Read more

Nancy Elizabeth - Dancing (Leaf, 2013)

Già il genere folk attuale è sfuggente come l'acqua tra le dita ed in più i cantautori che vanno per…

27 Jun 2013 Reviews

Read more

Fabio Orsi - The New Year Is Over (Silentes, 2012)

Mastodontica uscita per Fabio Orsi, infatti questo The New Year Is Over è addirittura un triplo: genericamente sono molto scettico…

09 Jul 2012 Reviews

Read more

Khem - Magma 4 (Luce Sia, 2019)

Seppure in eterno ritardo temporale rispetto all' uscita, è doveroso segnalare questo lavoro altamente concettuale: la band, o forse per…

16 Jan 2020 Reviews

Read more

37500 Yens - Astero (Distile, 2007)

Mi scuso per la banalità e per la noia che provoco nel continuare a ripeterlo, se rock dev'essere e proprio "post rock"…

16 Sep 2007 Reviews

Read more

Ultravixen - Il Riskio (Wallace, 2014)

Sono siciliani. E questo come garanzia di qualità dovrebbe bastare per approfondirne lo studio. Su Sodapop li conosciamo già da…

28 Oct 2014 Reviews

Read more

Adamennon – MMXII (Autoprodotto, 2012)

C'erano ancora margini di sviluppo nel discorso musicale di Adamennon dopo l'album Nero, che pur avevamo identificato come punto di…

19 Dec 2012 Reviews

Read more

Dead Boomers – Family Money (Sabbatical, 2010)

Ultimo disco della partita australiana in mio possesso, quello dei Dead Boomers era fra i più attesi dopo aver letto…

28 Jan 2011 Reviews

Read more

Neunau – S/T (Parachute, 2016)

Il 12” d’esordio di Neunau è il punto d’arrivo d’un lungo percorso di studio (ma si potrebbe dire di vita)…

02 Sep 2016 Reviews

Read more

Giulio Aldinucci - Archipelago EP (Other Electricities, 2013)

Secondo episodio della discografia di Giulio Aldinucci dopo l'abbandono del monicker Obsil e prima uscita su cassetta, questa volta per…

17 May 2013 Reviews

Read more

Kleistwahr - Music For Zeitgeist Fighters (Nashazphone, 2017)

Questo è il quarto disco dal ritorno sulle scene di Gary "Ramleh" Mundy con uscite a nome Kleistwahr e devo…

15 Sep 2017 Reviews

Read more

The Sword - Warp Riders (Kemado, 2010)

Il revival è una questione delicata e, molto spesso,spinosa da trattare. Da qualsiasi parte lo prendi o lo rigiri, prima…

21 Jul 2010 Reviews

Read more

Newtone 2060 - Shot (Fratto9 Under The Sky, 2011)

Sono innamorato di questo disco fin dalla prima traccia che avevo ascoltato in rete: non sapevo neppure di chi si…

16 Aug 2011 Reviews

Read more

Luciano Caruso/Luigi Vitale - Tripterygion (Aut, 2011)

Seconda uscita per la Aut, dopo l'esordio Kongrosian/Sabatin con il secondo disco mi sembra evidente che l'etichetta sottolinei come si…

26 Mar 2011 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top